Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


ENZIMI, come Supplementi Alimentari 
"Che il Cibo sia la Tua medicina, e che la Medicina sia il Tuo cibo..."  (Ippocrate di Kos)
Il pasto della giovinezza per tutti
 

Per risolvere il problema della carenza di Enzimi, occorre in primis tornare ad una alimentazione più naturale e ricca di cibi crudi. Ma il problema non è così semplice. Intanto perché anche i cibi cotti apportano importanti nutrienti e soprattutto occorre considerare che l'impoverimento nutrizionale generato dall'agricoltura chimica spoglia i cibi anche della loro vitalità enzimatica.
Dopo decenni di alimentazione squilibrata, pastorizzata e chimica, la funzione pancreatica si altera e s'indebolisce, e la sola introduzione di alimenti crudi non è generalmente sufficiente a risolvere il problema.
Consideriamo anche che i cibi crudi che noi possiamo introdurre con una certa facilità nella dieta sono di origine vegetale (insalate, frutta ecc.), e gli enzimi presenti in tali alimenti sono inutili per la digestione di proteine e grassi, sempre più presenti nella dieta moderna.
Per tutte queste considerazioni, l’integrazione di alimenti opportunamente fermentati e/o degli enzimi da essi naturalmente estratti nella dieta appare sempre più necessaria, e può generare effetti davvero profondi non solo sul sistema gastrointestinale, ma anche su quello immunitario, sul metabolismo, e sull'energia corporea.
Incompatibilità del calore con gli enzimi
Caratteristiche che già alla modesta temperatura di 60 °C vengono irrimediabilmente perdute, trasformando tali cibi da ottime fonti di apporto nutrizionale in cibi poveri e carenti di vitamine, di minerali e sorpattutto di carica vitale-enzimatica interna.
E’ il famoso discorso dello zucchero-saccarosio in commercio, dove abbiamo 100% di calorie vuote, 0% di fibre, 0% di vitamine, 0% di minerali, 0% di ormoni.
Assistiamo dunque a una degenerazione dei nutrienti a 360 gradi.

Gli Enzimi alimentari sono molto utili nel trattamento di allergie, Candida e parassiti


vedi: Vitamine ed ENZIMI, come Supplementi Alimentari

Probabilmente non è stato sottolineato ancora abbastanza
quanto proteine non digerite e altre
proteine nella forma di virus, lieviti e batteri che penetrano le pareti intestinali siano potenzialmente tossici per l’intero sistema organico.
Gli allergeni possono semplicemente entrare in circolo insieme all’aria che respiriamo. Essi si “attaccano” alle molecole di proteine mal digerite che vengono assorbite nel flusso sanguigno. Tutte questo si traduce in un bombardamento proteico continuo che risulta in una aumentata richiesta dell’enzima Proteasi e in una pressione a carico del sistema immunitario. Gli enzimi svolgono l’importantissimo compito di digerire queste molecole proteiche consentendo la normale eliminazione degli allergeni attraverso il flusso linfatico.
Un esempio abbastanza diffuso è la Candida Albicans, un lievito che si trova normalmente nel tratto intestinale e nelle aree vaginali di animali e umani, ma può facilmente prendere il sopravvento se l’organismo (particolarmente il sistema immunitario) è indebolito. La Candida è anch’essa un corpo proteico e può cambiare forma nell’intestino, restando nella forma lievito, fungo, ed entrando in circolazione oppure può sviluppare una struttura radicale che penetra letteralmente gli intestini lasciando un’ampia apertura per tutti gli altri batteri, antigeni e proteine non digerite circolanti.
Queste sostanze sono la causa principale delle sintomatologie più varie,
dai fenomeni allergici a stati di ansia, sensazione di fatica, disturbi digestivi, vaginiti, cistiti, problemi mestruali ed emicranie. Questa è anche la ragione per cui l’approccio terapeutico usato nelle allergie è utilizzato anche per combattere la Candidosi.
Fermenti, lieviti e la maggior parte degli antigeni, essendo corpi proteici, possono essere eliminati associando alla dieta una supplementazione con enzimi alimentari che vanno personalizzati a seconda del caso specifico.
Così facendo si
vanno a nutrire le cellule dei globuli bianchi con conseguente aumento del potenziale immunitario.

Un approccio efficace per la candidosi, le allergie e qualsiasi altro problema sistematico è di consumare enzimi alimentari vegetali tra un pasto e l’altro. Questo per aumentare l’attività enzimatica a livello di tratto digerente e flusso sanguigno.
Inoltre anche l’uso del lactobacillus
Acidophilus e degli altri batteri autoctoni della flora intestinale aiuteranno a tenere sotto controllo il diffondersi di lieviti e parassiti nell’intestino nutrendo ed irrobustendo contemporaneamente il sistema immunitario.
 
Referenze utili: The Effects of Enzymes On Mental Health - by Lita Lee, Ph.D.  
Author of the best-selling The Enzyme Cure

Libro consigliato: By Anthony J. Cichoke:  The complete book of enzyme  therapy" della prima parte e della terza parte
La I e la III parte sono di  carattere generale che potrebbero interessare tutti.
Ecco le parti in cui e' diviso il libro:
I) Prima Parte: Enzimi  (da pag.1 a pag. 78)
Divisa in sei capitoli:
1- Uno sguardo agli enzimi e alle loro funzioni
2- Enzimi e digestione
3- Distruzioni di enzimi nella nostra vita.
4- Rendere il numero massimo di enzimi nelle nostre diete.
5- Supplementi di enzimi
6- Coadiutori di enzimi

II) Seconda parte: Le condizioni (da pag.80 a pag. 430)
Elenco delle malattie che si possono curare con gli enzimi.

III) Terza parte: Terapie complementari (da pag. 432 a pag. 443) 
Vi sono anche trattati gli argomenti: bagni, metodi di detossicazione,  diete, esercizio (fisico), gargarismi, meditazione, atteggiamento mentale  positivo, rilassamento, cura della pelle, acqua.

Ricordiamo (NdR): anche che la profilassi della medicina cellulare consiste nel riordino del fabbisogno di vitamine e minerali degli organismi viventi, attraverso degli apposti integratori di vitamine + minerali (in genere capsule), oligoelementi (in genere liquidi), ed alcuni amminoacidi, da assumere giornalmente per un periodo di tempo minimo di 45 giorni, prima dei pasti.
Inoltre occorre tener presente che il giusto apporto di ossigeno alle cellule e' FONDAMENTALE per il buon funzionamento della cellula stessa, infatti l'ipossia e' fondamentalmente la condizione in cui si trova una cellula che non ha un adeguato apporto di ossigeno.
"Qualunque dolore sofferenza o malattia cronica, e' causato anche da una insufficiente ossigenazione a livello cellulare"; questo e' quanto ci riferisce nel suo libro di Fisiologia Umana
 il dr. Arthur C. Guyton, M.D. - Autore del testo.
vedi anche Consigli alimentari  + Crudismo Alimentazione  +  EMODIETA  +  CURE NATURALI 
+ Molecole Buone = Cibo adatto

Ricordiamo che le alterazioni degli enzimi, della flora, del pH digestivo e della mucosa intestinale influenzano  la salute,  non soltanto a livello intestinale, ma anche a distanza in qualsiasi parte dell'organismo.