Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


MICOPLASMA, PATOGENO - 2
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
 

Un comune agente patogeno trasformato in arma batteriologica - vedi: Micoplasma 1

Esistono 200 specie di Mycoplasma, le quali per la maggior parte sono innocue e non provocano alcun danno; solo quattro o cinque di esse sono patogene. Il Mycoplasma fermentans (ceppo incognitus) probabilmente deriva dal nucleo del batterio Brucella.  Questo agente patogeno non è un batterio e nemmeno un virus, bensì una forma mutata dei batterio Brucella combinato con un virus visna, dal quale viene estratto il micoplasma.

Il Micoplasma patogeno in genere era pressoché innocuo, ma le ricerche sulla guerra biologica, eseguite dal 1942 ad oggi, hanno avuto come esito la creazione di sue forme maggiormente infettive e mortali. I ricercatori hanno estratto questo micoplasma dal batterio Brucella e hanno di fatto trasformato l'affezione in una forma cristallina; l'hanno "trasformata in arma” e testata su un’ignara popolazione in America del Nord.

Il Dr. Maurice Hilleman, virologo capo della ditta farmaceutica Merck Sharp & Dohme, ha affermato che attualmente tutte le popolazioni del Nord America, e potenzialmente anche quelle del resto del pianeta, sono portatrici di questo agente patogeno.

Nonostante alcune carenze dei resoconti, a partire dalla Seconda Guerra Mondiale ed in particolare dagli anni '70 del secolo s corso, con l'arrivo di malattie precedentemente sconosciute come la sindrome da affaticamento cronico e l'AIDS, si è chiaramente verificato un aumento nell'incidenza di tutte le affezioni degenerative neuro/sistemiche.

Secondo il Dr. Shyh-Ching Lo, ricercatore anziano presso l'Istituto di Patologia delle Forze Armate nonché uno fra i principali ricercatori del settore in America, questo agente patogeno causa molte malattie fra cui AIDS, cancro. sindrome da affaticamento cronico, colite di Crohn, diabete di Tipo 1, sclerosi multipla, morbo di Parkinson, morbo di Wegener e malattie collagene-vascolari quali artrite reumatoide e Alzheimer.

Il Dr. Charles Engel, in forza agli Istituti Nazionali della Sanità (NIH) USA di Bethesda, nel Maryland, durante un incontro dei NIH tenutosi il 7 febbraio del 2000, ha affermato: ”Ora è mia opinione che la probabile causa della sindrome da affaticamento cronico e della fibromialgìa sia il micoplasma...

Sono in possesso di tutti i documenti ufficiali che dimostrano che il micoplasma è l'agente patogeno della sindrome da affaticamento cronico/fibromialgìa così come dell'AIDS, della sclerosi multipla e di molte altre malattie; di questi l'80% sono documenti governativi ufficiali canadesi o americani mentre il restante 20% costituito da articoli destinati a riviste recensite dai pari quali il Journal of the American Medical Association, il New England Journal of Medicine ed il Canadian Medical Association Journal. Gli articoli delle riviste ed i documenti governativi si completano a vicenda.

Come agisce il micoplasma

Il micoplasma agisce penetrando nelle singole cellule dell'organismo a seconda della predisposizione genetica di ciascuno.

Se l'agente patogeno distrugge determinate cellule dei cervello si possono contrarre malattie neurologiche, mentre se invade e distrugge le cellule dell'intestino inferiore si può contrarre la colite di Crohn.

Il micoplasma, una volta penetrato nella cellula, a volte può restarvi in stato di latenza per 10, 20 o 30 anni, può tuttavia essere innescato nel caso si verifichi un trauma quale un incidente o una vaccinazione che non "attacca" (non determina la reazione immunitaria, ndt); essendo solo la particella del DNA del batterio, non dispone di organuli per trasformare le proprie sostanze nutritive, quindi si sviluppa assumendo dalla sua cellula ospite sterili pre-formati; poi uccide letteralmente la cellula stessa, la quale si disgrega, e ciò che ne rimane viene immesso nella circolazione sanguigna. 
 

La CREAZIONE del MICOPLASMA

Un agente patogeno creato il laboratorio

Molti medici non sono a conoscenza di questo micoplasma patogeno poiché esso fu sviluppato dai settori militari americani nell'ambito della sperimentazione relativa alla guerra biologica e quindi non venne reso pubblico. L’agente in questione fu brevettato dall'Esercito degli Stati Uniti e dal Dr. Shyh-Ching Lo ed io dispongo di una copia del brevetto attestato dall'Ufficio Brevetti degli Stati Uniti.
Tutti i paesi in guerra sperimentavano armi biologiche e nel 1942 i governi di Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna stipularono un accordo segreto allo scopo di creare due tipi di armi biologiche (una che uccidesse ed una che rendesse inabili) da utilizzarsi nel conflitto contro la Germania ed il Giappone, i quali stavano anch'essi elaborando armi biologiche; i governi di cui sopra, nel corso delle ricerche su una serie di agenti patogeni, si concentrarono principalmente sul batterio Brucella ed iniziarono a trasformarlo in un arma.
Il programma di guerra biologica, che venne classificato Top Secret, fu caratterizzato sin dall'inizio dalla costante partecipazione ed approfondita revisione dei più eminenti scienziati, consulenti medici, esperti dei settore industriale e funzionari governativi.
Anche il Servizio Sanitario Pubblico degli USA seguì da vicino, sin dai primissimi esordi del programma, i progressi e lo sviluppo della ricerca sulla Guerra biologica mentre i Centri di Controllo delle Malattie (CDC) ed i NIH degli Stati Uniti lavoravano a fianco dei militari per trasformare queste malattie in un’arma; malattie che esistono da migliaia di anni e che sono per l'appunto state trasformate in arma - il che significa che sono state rese più contagiose e più efficaci. E si stanno diffondendo.
Lo Special Virus Cancer Program, creato dalla CIA e dai NIH per elaborare un agente patogeno mortale contro il quale l'umanità non disponesse di una qualche immunità naturale (AIDS), fu camuffato da guerra contro il cancro ma in effetti faceva parte di MKNAOMI. Molti membri del Senato e della Camera dei Rappresentanti non sono a conoscenza di quanto accaduto.  La Commissione del Senato Americano per le Riforme Governative, ad esempio, aveva ricercato negli archivi di Washington ed altrove il documento dal titolo "The Special Virus Cancer Program; Progress Report No. 8", senza riuscire a scovarlo; in qualche modo costoro sono venuti a sapere che io ne ero in possesso, quindi mi hanno contattato chiedendomi di spedirglielo. Immaginatevi il Senato degli Stati Uniti che chiama un insegnante in pensione e gli fa richiesta di uno dei propri documenti segreti! Il Senato, tramite la Commissione per le Riforme Governative, sta cercando di porre fine a questo genere di ricerche del governo.

Brucella Cristallina

Il frontespizio di uno Studio del Senato USA, autentico, declassificato il 24 febbraio 1977, dimostra che George Merck, della ditta farmaceutica Merck Sharp & Dohme (che ora produce farmaci per curare malattie che un tempo essa stessa creò), nel 1946 riferì al Ministro della Guerra che i suoi ricercatori erano riusciti "per la prima volta" ad "isolare l'agente patogeno in forma cristallina"; avevano prodotto una tossina batterica cristallina estratta dal batterio Brucella. Tale tossina batterica poteva essere rimossa in forma cristallino ed immagazzinata, trasportata e dispiegata evitando che si deteriorasse; poteva essere trasmessa da altri vettori quali gli insetti, l'irrorazione aerea o la catena alimentare (in natura viene trasmessa all'interno del batterio), tuttavia il fattore che agisce nella Brucella è il micoplasma.
La Brucella è un agente patogeno che non uccide le persone; le rende inabili. Tuttavia, secondo il Dr. Donald MacArthur del Pentagono, presentatosi nel 1969 di fronte ad una commissione congressuale, i ricercatori scoprirono che, disponendo di micoplasma secondo una certa virulenza - di fatto 10 alla decima potenza (10^10) - questo si sarebbe sviluppato in AIDS e la persona affetta sarebbe deceduta entro un ragionevole lasso di tempo poiché l'agente era in grado di eludere le naturali difese umane; nel caso di una virulenza di 10^8, la persona avrebbe manifestato la sindrome da affaticamento cronico o la fibromialgìa; con virulenza di 10^7, la persona affetta si sarebbe presentata sciupata; non sarebbe morta né diventata inabile, ma avrebbe perso interesse per la vita e sarebbe deperita. La maggior parte di noi non ha mai sentito parlare della brucellosi, poiché questa in gran parte scomparve quando si iniziò a pastorizzare il latte, che ne era il vettore.  Una saliera di agente patogeno puro in forma cristallino potrebbe far ammalare l'intera popolazione del Canada; assolutamente micidiale, non tanto nei termini di uccidere l'organismo quanto in quelli di renderlo inabile.
Poiché l'agente patogeno cristallino si discioglie nel sangue, le comuni analisi del sangue e dei tessuti non ne rilevano la presenza. Il micoplasma cristallizza solo a 8.1 pH ed il sangue ha un pH di 7.4; il medico quindi penserà che i vostri disturbi sono "tutti frutto della vostra immaginazione".

Brucella cristallino e sclerosi multipla

Nel 1988 a Rochester, nello stato di New York, incontrai un ex militare, il PFC Donald Bentley, che mi consegnò un documento e mi disse: "Ho prestato servizio nell'Esercito USA e sono stato addestrato alla guerra batteriologica.  Maneggiavamo una bomba piena di brucellosi, solo che non era brucellosi vera e propria; si trattava di una tossina della Brucella in forma cristallino.  La spruzzavamo sui cinesi e sui nord coreani".

Mi mostrò il suo attestato che riportava il suo addestramento in guerra chimica, biologica e radiologica; poi mi fece vedere 16 pagine di documenti consegnatigli dall'esercito al momento del congedo, i quali collegavano la brucellosi alla sclerosi multipla e che in una sezione recitavano: "I veterani affetti da sclerosi multipla, un tipo di paralisi progressiva che si sviluppa sino ad un grado di inabilità del 10% o più entro due anni dal termine del servizio attivo, possono essere ritenuti beneficiari di indennità per disabilità legata al loro servizio-, tale indennità può essere assegnata ai veterani aventi diritto le cui inabilità siano dovute a cause di servizio".
In altri termini: "Se contraete la sclerosi multipla, ciò dovuto al fatto che avete maneggiato questa Brucella, quindi vi assegneremo una pensione.  Vedete di non fare troppo chiasso a tale riguardo." In questi documenti il governo degli Stati Uniti rivelò le prove della causa della sclerosi multipla, tuttavia non le rese note al pubblico - né al vostro medico.
In un rapporto del 1949, il Dr. Kyger ed il Dr. Haden suggerirono "la possibilità che la sclerosi multipla potesse rappresentare una manifestazione di brucellosi cronica da parte del sistema nervoso centrale"; essi, esaminando circa 113 pazienti affetti da tale malattia, scoprirono che quasi il 95% di essi risultava positivo alla Brucella. Disponiamo di un documento di una rivista medica nel quale si conclude che su 500 individui che avevano contratto la brucellosi, uno avrebbe sviluppato quella che loro chiamano neurobrucellosi in altri termini la brucellosi del cervello, nei ventricoli laterali del quale la Brucella si attesta - ovvero dove la sclerosi multipla attecchisce principalmente.

La contaminazione dei lavoratori dei laboratorio di Camp Detrick

Un rapporto del 1948, pubblicato sul New England Journal of Medicine e intitolato "Brucellosi acuta fra i lavoratori del laboratorio", ci dimostra quanto questo agente sia attivamente pericoloso. I lavoratori provenivano dal laboratorio di Camp Detrick, a Frederick nel Maryland, nel quale stavano elaborando armi biologiche sebbene essi fossero stati vaccinati, indossassero mascherine e tute protettive gommate e lavorassero attraverso dei manicotti, molti di loro si ammalarono di questa tremenda affezione così terribilmente e assolutamente infettiva.
L'articolo fu scritto dal tenente Calderone Howell e dal capitano Edward Miller, entrambi del Corpo dei Marine, dal tenente Emily Kellv della Riserva della Marina degli stati Uniti, e dal capitano Henry Bookman; costoro erano tutti militari impegnati a trasformare l'agente patogeno Brucella in un'arma biologica di maggiore efficacia.
 

COLLAUDI SEGRETI del MICOPLASMA

Collaudo dei metodi di diffusione

Prove documentali dimostrano che le armi biologiche che essi stavano sviluppando venivano collaudate sulle popolazioni di varie comunità senza che queste ne fossero state informate o avessero dato il loro consenso.

Il governo sapeva che la Brucella cristallina avrebbe determinato delle affezioni negli esseri umani; quello che ora avevano bisogno di stabilire era come questa si diffondesse ed il modo migliore per farlo. Fra giugno e settembre dei 1952 collaudarono i metodi di diffusione della Brucella suis e della Brucella melitensis presso il poligono di Dugway, nello Utah; probabilmente ora siamo tutti infettati da questi due tipi di Brucella.
Un altro documento governativo auspicava l’inaugurazione di test di vulnerabilità nell'atmosfera, di ricerche segrete e di programmi di sviluppo condotti dall'Esercito ed appoggiati dalla CIA.

A quell'epoca, il governo degli Stati Uniti chiese a quello del Canada di cooperare nei collaudi della Brucella “armata", cooperazione che quest'ultimo fornì integralmente.  Il governo americano voleva determinare se le zanzare, ed anche l'aria, fossero vettori della malattia. Un rapporto governativo dichiarava che il collaudo nell'atmosfera di agenti infettivi biologici viene considerato essenziale per una definitiva comprensione delle potenzialità della guerra biologica, in virtù dei molti fattori ignoti che influiscono sulla degradazione dei microrganismi nell'atmosfera".

Collaudi tramite le zanzare come vettori a Punta Gorda, Florida

Un rapporto del New England,Journal of Medicine rivela che una delle prime "epidemie" di sindrome da affaticamento cronico ebbe luogo nel 1957 a Punta Gorda, in Florida.
Per una strana coincidenza, una settimana prima che la popolazione cadesse vittima della sindrome vi fu un'enorme invasione di zanzare.
I NIH dichiararono che le zanzare provenivano da una foresta distante 30 miglia: la verità è che quelle zanzare furono infettate in Canada dal Dr. Guilford B. Reed presso la Queen's University. Esse furono allevate a Belleville, nell'Ontario, trasportate a Punta Gorda e lì liberate.
Nell'arco di una settimana gli individui colpiti da sindrome da affaticamento cronico, i primi cinque casi in assoluto, si rivolsero all'ospedale locale di   Punta Gorda: ne continuarono ad arrivare sino a raggiungere il numero di 450.

Collaudi tramite le zanzare come vettori nell'Ontario

Il governo canadese aveva allestito a Belleville, Ontario, il Dominion Parasite Laboratori, nel quale venivano allevati 100 milioni di zanzare al mese, che venivano spedite alla Oueen's University ed in altre località affinché venissero infettate con l'agente patogeno cristallino. Le zanzare venivano poi liberate in piena notte in determinate comunità, di modo che i ricercatori fossero in grado di stabilire quante persone si sarebbero ammalate di sindrome da affaticamento cronico o di fibromialgìa, prima affezione a manifestarsi.
Una delle comunità sulle quali eseguirono dei collaudi fu, nel 1984, la valle di St Lawrence Seawav, da Kingston a Cornwall: liberarono centinaia di milioni di zanzare infette. Nelle quattro o cinque settimane seguenti oltre 700 persone svilupparono l'encefalomielite mialgica, o sindrome da affaticamento cronico.
 

COLLAUDI SEGRETI di ALTRI AGENTI PATOGENI

Morbo della mucca pazza/Kuru/CJD nella Tribù dei Fore

Prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, nel famigerato Campo 731 in Manciuria, i militari giapponesi contaminarono i prigionieri di guerra con determinati agenti patogeni; inoltre nel 1942 allestirono un accampamento di ricerca in Nuova Guinea, nel quale eseguirono degli esperimenti sulla tribù indigena Fore, inoculando ai suoi membri una versione "triturata" di cervello di pecore infette contenente il virus visna che provoca il "morbo della mucca pazza”, o morbo di Creutzfeldt-Jacob.

Circa cinque o sei anni più tardi, dopo che i giapponesi erano stati cacciati, i poveri componenti della tribù Fore svilupparono quello che loro chiamavano kuru, che era la loro definizione di “deperimento”, ed iniziarono a soffrire di tremori, a perdere l'appetito e a morire.  Le autopsie rivelarono che i loro cervelli si erano letteralmente trasformati in poltiglia; avevano contratto il morbo della mucca pazza dagli esperimenti giapponesi.

Al termine della Seconda Guerra Mondiale venne catturato il Dr. Ishii Shiro - il medico che fu nominato generale dell'esercito giapponese affinché potesse assumere il comando dell'elaborazione, del collaudo e della realizzazione della guerra biologica del Giappone; gli venne proposta la scelta di un impiego all'interno delle Forze Armate statunitensi oppure la pena di morte in quanto criminale di guerra e, cosa non sorprendente, egli scelse di lavorare con i militari americani per dimostrare come i giapponesi avessero creato presso la tribù indigena Fore il morbo della mucca pazza.
Nel 1957, quando la malattia stava iniziando a prosperare fra gli indigeni Fore, il Dr. Carleton Gajdusek dei NIH americani si recò in Nuova Guinea per stabilire in che modo i cervelli triturati delle pecore infette da visna avessero infettato la tribù; egli trascorse in loco un paio d'anni studiando il popolo Fore, redasse un esauriente rapporto e vinse il premio Nobel per aver "scoperto" il morbo kuru presso la tribù dei Fore.

Tratto da: Nexus New Times edizione italiana nr. 37

Ricordarsi che le alterazioni degli enzimi, della flora, del pH digestivo e della mucosa intestinale influenzano  la salute,  non soltanto a livello intestinale, ma anche a distanza in qualsiasi parte dell'organismo.

Se vuoi conoscere il tuo stato di Benessere e migliorarlo con queste speciali apparecchiature modernissime,  che neppure gli ospedali hanno, prenota via mail la consulenza QUI. Esso permette anche di analizzare qualsiasi prodotto esistente e la sua compatibilita' o meno, con il soggetto analizzato....
vedi anche: Medicina Quantistica
Quindi se volete fare un Test di Bioelettronica (test di controllo del livello di Salute_benessere)
....
-
scrivete QUI: [email protected]

Ecco un  metodo utile per mantenere e/o recuperare la Salute
Metodo MC
in sintesi si basa su tre fattori primari per ottenere risultati di eccellenza. Serve per disintossicare, deparassitare ed aiutare il ripristino della flora batterica autoctona, alterata per vari fattori: Vitamina K1, Vaccini, Farmaci, acque inquinate, cibi industriali intossicati da agricoltura chimica, ecc.
- Primo tra tutti la selezione e la qualità dei prodotti
- Secondo la compatibilità e il valore sinergico dei prodotti con il soggetto che li deve utilizzare
- Terzo il monitoraggio dei prodotti con test di contrazione muscolare (mediante un controllo Kinesiologico personalizzato), per valutare l'utilizzo ideale delle sostanze all'interno di protocolli certificati.
- Vanta risultati che sfiorano il 100%.
Tutto questo può sembrare una banalità ma nasconde una selezione ed uno studio di anni con l'ausilio di Professionisti di altissimo livello.
Poi un altro contributo essenziale lo hanno portato la Passione per la materia, l'Amore per il Prossimo, il desiderio di raggiungere l'Eccellenza.

Metodo MC continua a selezionare prodotti, tecniche e Professionisti per continuare a migliorarsi ed essere sempre piu' di supporto per tutti i bisognosi.
Per visionare il tutto imparare ad utilizzarlo ed accedere all'acquisto del Metodo MC: clicca subito QUI:
MetodoMC da utilizzare ogni giorno per il periodo indicato:
https://www.metodomc.it/vanolijeanpaul.html
- Link per acquistare i loro prodotti: www.prodottidellavittoria.com/p0047.html

Continua da e per: Micoplasma 1