Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 

Heinrich Kremer (medico)
Heinrich Kremer è un dottore in medicina, psichiatria e neurologia, in Germania, con studi post-laurea in sociologia, psicologia e scienze politiche, Professore emerito e direttore medico specializzato in riabilitazione psicosomatica.
Dal 1968-1979 ha curato la-Berlino Tegel progetto di riforma penale, un programma pilota tedesco federale di terapia sociale per i tossicodipendenti, autori di reati sessuali, e quelli con disturbi della personalità.
Dal 1981-1988 è stato direttore medico di una clinica per tossicodipendenti giovane-adulto che ha coperto Berlino, Brema, Amburgo, Schleswig-Holstein e Bassa Sassonia. Si è ritirato a causa di differenze filosofiche sull'etica medica e professionale in materia di politica farmaceutica e l'AIDS.
Dal 1988 è stato coinvolto con la ricerca di base sul cancro e l'AIDS. Dal 1995-1999, Kremer ha lavorato con il Prof. Alfred Hässig (ora deceduto), come socio della cooperativa del Gruppo di Studio Nutrizione e immunità a Berna, in Svizzera. Nel 1996 insieme a virologo dr. Stefan Lanka, Kremer anche costituito il gruppo regimed (Research Group for Investigative Medicina e giornalismo), un gruppo di osservatori sui problemi etici connessi alla ricerca medica.

1958-65 studia Medicina 1965 Dottorato in Medicina 1966-68 Medico ausiliario 1968 Dottorato in psichiatria e neurologia 1966-70 Studia Sociologia, Psicologia e Politologia nella Libera Università di Berlino 1968-79 Responsabile medico di terapia sociale per tossicomani e persone con trascorsi gravi per problematiche relative alla sessualità ed alla personalità nel carcere di Berlino-Tegel progetto pilota del governo federale tedesco per la riforma del regime penitenziario). 1979-80 Professore, perito e capo di progetto di medicina sociale a Berlino e Bassa Sassonia 1981-88 Direttore medico della clinica specializzata per tossicomani della regione di Berlino, Brema, Amburgo, Schleiring-Holstein e Bassa Sassonia.
Specialità principale: riabilitazione psicosomatica, ricerca clinica basica e profilassi di infezioni.
Nell'ottobre '82 effettua la prima prova clinica del vaccino dell'epatite B.
Settembre la prima prova clinica in Germania dei test di anticorpi del HIV
1988 si dimette per disaccordo sulla politica per le droghe e l'AIDS dal 1988 Perito, professore e redattore indipendente in medicina sociale. Ricerche su droghe e AIDS e medicina dell'AIDS
1995-99 Membro del "gruppo di studio su immunità e nutrizione diretto dal Dr. Alfred Hassig.
Quando nel 1984 escono i primi test HIV e il suo ospedale deve sperimentarli, analizza il funzionamento del test e lo ritiene non specifico.  Esprime i suoi dubbi al Ministero della Sanità ma non viene ascoltato e gli viene confermato l'obbligo di utilizzarlo.
Accetta a patto che il test sia anonimo. Prepara quindi le provette numerate col sangue dei pazienti e aggiunge altre provette numerate col sangue suo e dei medici dell'ospedale. Mentre non tutti i pazienti risultarono positivi, sia lui che tutti i medici risultarono positivi.
Tutti erano stati sottoposti al vaccino dell'epatite B come categoria a rischio dato che operavano in un ospedale per tossicodipendenti, e ciò era sufficiente a produrre abbastanza anticorpi da dare positivo al test.
Si rifiuta quindi di applicare un test chiaramente falso ai suoi pazienti, tanto più che ciò rappresenta una condanna a morte con pesanti conseguenze sui livelli di stress e quindi sullo stato psicofisico. In più rifiuta di somministrare farmaci altamente tossici a persone che invece avevano bisogno di trattamenti per stimolare la rigenerazione cellulare, soprattutto per danni epatici.
Si licenzia e fa una previsione: nelle carceri tedesche (l'unico posto in cui le persone vengono sistematicamente testate all'HIV all'entrata e all'uscita) non ci sarebbe stata nessuna sieroconversione, nonostante la presenza di ventimila tossicomani che scambiano siringhe e hanno rapporti sessuali non protetti.
Dopo 10 anni tale previsione venne confermata. Nonostante numerosi contagi di epatite e malattie veneree, non ci furono sieroconversioni per "l'HIV", tutti coloro che erano negativi all'entrata del carcere lo erano all'uscita. Ciò fu la conferma che gli anticorpi che danno risultato positivo ai test HIV sono endogeni, indicano uno stato di metabolismo personale, non trasferibile perché si è formato nel tempo e che può essere o no patologico.

Kremer ha inoltre pubblicato articoli di riviste sui pericoli del Ritalin,  le terapie non tossiche "orthomolecular alternative".

La rivoluzione silenziosa
Nel 2001, il Dott. Kremer ha pubblicato un libro rivoluzionario chiamato "La rivoluzione silenziosa nella medicina del cancro e l'AIDS", che copre non tossico terapia dell'AIDS e gli aspetti fondamentali della malattia come uno squilibrio in simbiosi mitocondriale. Ora stampato nella sua terza edizione tedesca, prima edizione italiana, argomenti principali sono:
- Il endosimbiosi evolutiva tra i mitocondri e la cellula animale
- Il ruolo vitale di zolfo nel mantenimento dell'organismo animale
- La duplice natura della produzione di energia eucariotiche, alla luce della endosimbiosi e la subgenome arcaico (OXPHOS vs glicolisi)
- La somiglianza tra cellule fetali e il cancro (fermentazione arcaico attraverso il subgenome Protistan)
- La suscettibilità del mitocondrio agli antibiotici a causa della somiglianza filogenetica di organismi patogeni; asfissia enzimatica
- L'interruzione della simbiosi mitocondriale (Warburg Phenomenon) e le sue implicazioni
- Il come e il perché della trasformazione cellulare cancerosa; perché le persone con AIDS sono anche a rischio di cancro, perché atrofia muscolare (cachessia) si verifica in fase avanzata di cancro e l'AIDS
- La vera natura di "particelle di HIV" e come / perché essi sono prodotti
- Perché "sieropositività" è patognomonico per l'insufficienza del glutatione

Il ruolo della endogeno dell'ossido nitrico (NO), gas nella regolazione e controregolazione del sistema immunitario
- Il glutatione come "maschera a gas" per la cellula immunitaria e la protezione dei mitocondri
- Il ruolo del glutatione nel switch Th1 a Th2 immunitario
- Il rapporto tra lo scoppio della omosessuale AIDS e l'abuso di inalanti nitrati (poppers) e antibiotici
- La vera natura di chemioterapia AIDS: a breve termine effetto antimicrobico contro danni a lungo termine cellulare; esaurimento del pool di tiolo ed esacerbato tipo-2 controregolazione
- Ingannevoli conta delle cellule T nel sangue, a causa di una ridistribuzione Th2 pharmatoxic dopo interruzione del midollo osseo
- Come trascrizione inversa di RNA in DNA fa parte dei meccanismi di riparazione normale
- La "carica virale" test PCR, e come si riferisce a danni genetici e chemopoisoning
- Come gli ormoni dello stress indirizzare il sistema immunitario (cortiol vs DHEA)
-Terapie ortomolecolari non tossiche per invertire la fisiopatologia di AIDS e il cancro
- Biomarkers per il successo terapeutico contro la progressione della malattia

Gli obiettivi di base della terapia non tossica Kremer AIDS sono i seguenti:
- Minimizzazione dello stress prooxidativ
- Ricostituzione della mancanza tiolo
- Bilanciamento la disregolazione degli aminoacidi
- Protezione del fegato per alleggerire l'onere della deficienza sistemica tiolo
- Modulazione di Tipo-II controregolazione
- Micronutrienti riapprovvigionamento
- Fortificazione della matrice extracellulare
- Mitocondott.iale rivitalizzazione
- Attenuazione degli ormoni dello stress
- La paura di riduzione e di assistenza psicologica

Oggi, Kremer continua ad insegnare seminari in giro per l'Europa, ora concentrandosi principalmente sulla sua ridifferenziazione Cancer Cell Therapy.

Letture consigliate
Alcuni degli scritti più Kremer.
Risposte fornite a Thabo Mbeki a Pretoria AIDS Conference 2000
- parte I   (PDF)
- parte II  (PDF)
- Le perversioni della medicina dell'AIDS [2003]
- Intervista di Raum e Zeit [2001]
- Forse il dottor Gallo ed i suoi colleghi Manipola il "AIDS-Test" ordinare? [1998]
- 15 anni di AIDS [1998]
- AIDS: La morte per prescrizione [1996]
- Sindott.ome di morte iatrogena (AIDS) [1996]
- Ritalin - Target Brain [2001]
- Intervista con Alfred Hässig (uno dei mentori Kremer) [1997]
- Il segreto del Cancro: corto circuito nel Switch Photon [2004]
Altri scritti di Kremer:
- Up-to-date raccomandazioni terapeutiche da Felix de Fries [2005]
- Integratori e prevenzione non tossica per l'AIDS da John Kirkham
- I punti di base su Kremer da Kirkham John
- Panoramica delle's Work Kremer da Kirkham John
Tratto da: aliveandwellsf.org

RICERCA Parole nel SITO

HOME