Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


EPIDEMIE  -  PANDEMIE  - 1 (inventate) -  Malattie del Passato
L'F.D.A. - USA) ha TENUTO NASCOSTE le PROVE della PERICOLOSITÀ dei CIBI TRANSGENICI
 
e di molti Farmaci e Vaccini   - vedi la trasmissione Report -Rai3 del 20704/08)
 

La descrizione del meccanismo che nel secolo scorso permise ai grossi capitali finanziari di impadronirsi
 dell’intero sistema medico americano
  e non solo, attraverso il controllo dell’insegnamento universitario,
 i Rockefeller amavano chiamarla filantropia efficiente”, è qui in questa pagina,  ben descritto.

Corruzione dei sistemi sanitari nel mondo: vedi http://www.epicentro.iss.it/focus/globale/globalcorrupt.asp
Visionare questi link: http://www.informatori.it/informatori/filepdf/sperimentazioni.pdf
video: http://www.youtube.com/watch?v=DoS02m0OevM
 

EPIDEMIE - Epidemie sempre Inventate +  Errori medici  +  Cosa sono i virus ?
Contro immunizzazione - 2
+ Vaccinazioni di Massa + I Miti dei Vaccini + Effetto gregge ? + Contenuto dei Vaccini - 2 + Epidemie colpose + Come si produce un Vaccino

Si definisce epidemia una malattia detta impropriamente "infettiva" che colpisca quasi simultaneamente una collettività di individui con una ben delimitata diffusione nello spazio e nel tempo. Affinché si sviluppi una "epidemia" è necessario, cosi ci raccontano i medici impreparati della medicina ufficiale, ma non è cosi, che il processo di "contagio" tra le persone sia abbastanza facile e sicuro.
Essi, i medici allopati, dicono che si differenzia dall'endemia, che è costantemente presente in una popolazione o in un determinato territorio, e dalla pandemia, la cui diffusione interessa più aree geografiche del mondo, con un alto numero di casi.
Secondo la medicina ufficiale e la sanità mondiale - vedi OMS - le epidemie, ci dicono, sarebbero causate da virus o batteri che trasmigrerebbero (e/o muterebbero per divenire virulenti), da un paese all’altro e/o da un individuo all’altro, rimanendo nell'aria; queste ultime "malattie" sono state chiamate, da questa medicina moderna, ma falsa, impropriamente "infettive" !
Questa la loro definizione:
Malattie infettive:
- SPORADICA: malattia normalmente non rilevabile in una definita area geografica.
- ENDEMIA: livelli di frequenza di una determinata patologia che sia costantemente rilevabile in una definita area geografica.
- EPIDEMIA: incidenza di una determinata patologia che sia significativamente superiore a quella registrata nello stesso periodo di tempo degli anni precedenti in una stessa popolazione o area geografica definita e che riconosca un movente simile.
- PANDEMIA: epidemia che interessa nello stesso periodo di tempo o in rapida successione temporale vaste aree di popolazione a livello mondiale.

Questi sono Termini, che sono stati INVENTATI per giustificare l'ammalamento autoindotto da varie concause:
Cibi contaminati, aria inquinata, acque intossicate, Vaccini e relative campagne di vaccinazione per il loro contenuto tossico, uso di farmaci tossici, stress cronico, ecc.

vedi: Immunità del gregge, ovvero effetto gregge NON ESISTE MAI ! (leggete l'intervista del medico, dott. Salvatore Rainò, immunologo)

La parola epidemia venne “coniata” nel medio evo - 1300-1800), periodo nel quale è nata e si è rafforzata l’idea che vi fossero animali - draghi, pulci, pidocchi, topi e/o persone “untori” - streghe, maghi, fattucchiere) che diffondevano le cosiddette malattie che colpivano un gran numero di persone, specie nelle città con “epidemie”; poi con il passar del tempo gli “untori(U*) e gli animali divennero sempre più “piccoli” arrivando fino ad oggi, tempo nel quale si parla di “untori invisibili” ad occhio nudo, i virus ed i batteri…ma MAI e poi MAI ed in nessun tempo, si sono fatti degli studi scientifici per dimostrare l’esistenza delle “epidemie” !
(U*) L'untore era un individuo "sospettato", durante i periodi di pestilenza di cospargere i luoghi con cui una persona entrava spesso in contatto, di una sostanza biancastra - così la descrive Manzoni) per "contagiare" gli abitanti delle città con il "morbo".
La credenza era allora molto diffusa, tanto che veniva attribuita agli "untori" la causa del diffondersi della peste, provocando nei loro riguardi una persecuzione per certi versi simile alla caccia alle streghe del Medioevo.
La figura dell'untore compare nel romanzo I promessi sposi, dove Renzo Tramaglino viene accusato ingiustamente di essere uno di loro, come anche nella Storia della colonna infame, sempre ad opera del Manzoni.

Nella realtà le cosiddette “epidemie” null’altro furono che scarsità di igiene, specie nelle città, sporche e nei soggetti malnutriti, che si alimentavano con mono cibi….o che si sotto alimentavano.
L'Ottocento fu anche secolo di grandi epidemie di colera, malattia anch'essa causata da errori alimentari e quindi nutrizionali, che preparavano un terreno ideale ad un bacillo che si sviluppava nelle acque di scarico, propagandosi poi nei cibi e nell'acqua che si beveva, perché in passato tutti gli scarichi, sparsi nel centro delle strade dai cittadini delle città e cittadine, finivano anche nei corsi d'acqua naturali o nelle falde acquifere.
Solo nel 1876, infatti, l'ingegnere francese Pierre Mille lanciò l'ipotesi, accolta con diffidenza e contrarietà, che fosse necessario un trattamento depurativo delle acque nere prima che queste fossero scaricate nei corsi d'acqua naturali.
Queste innovazioni e scoperte, insieme alla nuova cultura idroterapica che stava crescendo di giorno in giorno, portarono gradualmente ad un amore sempre più marcato e ad un uso più costante dell'acqua, anche di quella di mare, sopra tutto nelle città favorendo la salute della popolazione e di conseguenza le “epidemie” scomparvero !

CONTAGIO  -  EPIDEMIE
NON esiste "contagio aereo", MAI, anche quando respiri tossine a base di gas tossici, ma non è mai un "contagio" è solo ammalamento, perché respiri delle tossine, cioè ti intossichi ! !

Definizione semantica delle due parole Epidemia - Contagio:
Epidemia: epidemìa1 s. f. [dal lat. mediev. epidemia, gr. ἐπιδημία, dall’agg. ἐπιδ [...] qualcosa che  si riscontri largamente, o di altra cosa che si manifesti con molta frequenza: c’è un’epidemia di fallimenti, di suicidî; l’egocentrismo, la sete del guadagno sono diventati una vera epidemia.
Dal gr. epidēmía, der. di dêmos ‘popolo’, col pref. epi- •sec. XIII.
Epidemia: Parola inventata nel medio evo quindi frutto di paure del popolo perché si ritrovava in diversi soggetti una cosa simile

Contagio (Definizione)
La parola "contagio", deriva dalla parola latina "contango", cioe mettere assieme.... che nel tempo si e trasformato nell'antico italiano  in contando...e poi ...in contare....
Quindi NON DERIVA dalla parola "diffondere"....qualcosa....
Riflettete sui significati veri delle parole...che non sono quelli che vi hanno inculcato e che il gregge continua ad usare....

vedi:
- http://www.mednat.org/vaccini/malattie_rare.htm
- http://www.mednat.org/vaccini/ebola.htm
-
https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2012/11/medicina-contro-natura-la-paura-del.html?m=1
- Mascherine inutili e pericolose, tamponi con falsi positivi del 86%

Ricordatevi: “I batteri accompagnano la malattia, non la creano”. (By Max von Pettenkofer medico e chimico bavarese, amico di Koch) 

LOCKDOWN -  traduzione, dall'inglese: "confinamento in cella".....
Il presidente bielorusso Lukashenko ha dichiarato che gli sono stati offerti 95 milioni di dollari per imporre il Lockdown nel suo paese. Sono arrivati poi ad offrirgliene 950, ma si è rifiutato di prestarsi a questa pagliacciata.
Anche il presidente del Madagascar ha denunciato di avere ricevuto offerte in denaro  (25 milioni di dollari) dall'OMS per applicare il Lockdown nel suo paese.

Visionate questo video è importante, vi spiega bene come il supposto “coronavirus” (con tutte le sue varianti) è presente nel DNA di tutti gli umani:

FMI (Fondo Monetario Internazionale)… offerti alla BIELORUSSIA: 940 MILIONI di DOLLARI se FATE COME l’ITALIA – TG Luglio 2020

Conseguenza, lo stesso Presidente Bioelorusso, ha chiamato e dichiarato che la cosiddetta "epidemia Covid19" è una  malattia psichica......(malattia mentale) ed è VERISSIMO  !

Ecco cosa afferma il dott. Luca Speciani, medico, presidente di una associazione (Medicina di Segnale) di 950 medici:

Un'altro esempio eclatante dell'errore interpretativo medico-storico, fu lo "sterminio" delle popolazioni autoctone del Centro America - Messico) degli Atzechi e dei pellerossa nel continente nord America, attorno agli anni 1550, in pieno medio evo, mentre in Europa, nelle città e cittadine, imperversavano in parte nella popolazione malnutrita e igienicamente di basso livello, tifo, colera, peste, ed altri sintomi, malattie tipiche, che però NON "attecchirono" nel Nuovo mondo, malgrado che, secondo le fonti mediche odierne, fossero state "portate" dai conquistadores spagnoli con le loro invasioni nel Nuovo mondo..
Ci riferiscono gli storici, che i primi conquistadores arrivarono nel nuovo mondo malconci e furono guariti dalla medicina Atzeca....
Veniamo agli Atzechi:
Gli Aztechi furono una delle grandi civiltà precolombiane, la più florida e viva al momento del contatto con gli Spagnoli.
Si svilupparono nella regione mesoamericana dell'attuale Messico dal secolo XIV al XVI.
In nahuatl, il linguaggio nativo degli Aztechi, "Azteco" significa "colui che viene da Aztlan": una regione mitica nel nord del Messico.
Gli Aztechi si riferivano a loro stessi come Mexica o Tenochca: l'uso del termine "aztechi" come termine generico per designare tutte le genti accomunate da tradizioni, abitudini, religione e lingua ai Mexica, è stato introdotto dal geografo tedesco Alexander von Humboldt per distinzione dagli attuali messicani.
L'alimentazione azteca comprendeva soprattutto, frutta, verdure, mais, legumi, i vari tipi di fagioli, ecc, chili - fagioli + peperoncino + pomodoro), pomodori e cioccolato amaro, che anche oggi sono tuttora importante parte della dieta Messicana.
Inoltre, gli Aztechi pescavano gli Acocil, piccoli crostacei che abbondavano nel Lago Texcoco, nonché alghe dalle quali ricavavano una sorta di torta. Tra gli alimenti erano prominenti gli insetti, come grilli, vermi, formiche, larve, utili per la loro abbondanza di proteine ed ancora oggi considerati una prelibatezza in alcune parti del Messico.
Essi ricorrevano in caso di malattia, anche alle loro profonde ed antiche conoscenze erboristiche, basate sull'uso di più di 100 erbe dal potere curativo, spesso combinate tra loro.
Eppure con tutto ciò, essi negli anni attorno al 1545-76, morirono di una grave malattia paragonata oggi ad "ebola", un sintomo che indica la distruzione delle proprietà tissutali e quelle dei vasi sanguigni di trattenere, nelle sedi adatte, il sangue, dunque morirono di emorragie interne che si evidenziavano, ci riferiscono i disegni e le cronache di allora, fatti anche dagli spagnoli, dalle fuoriuscite di sangue da occhi, naso, orecchie, bocca, piaghe; un inciso, fra i conquistatori spagnoli, gli unici soggetti che morirono dello stesso sintomo, furono i religiosi cattolici che, nel corso del periodo di carestia intervenuto in quegli anni, periodo nel quale ebbero anch'essi cattiva o scarsa alimentazione e quindi malnutrizione e di conseguenza peggioramento delle condizioni igieniche per scarsità di acqua, situazioni che furono le vere cause all'origine della moria di Atzechi, perché anch'essi, i sacerdoti, "mangiavano" evidentemente male, e vivevano negli stessi luoghi maleodoranti, a stretto contatto con gli Atzechi, per cercare di "convertirli"....al cattolicesimo.
L'anno della moria iniziò dopo diversi anni di carestia e quindi di mancanza di cibo e con acque sempre più inquinate; con l'arrivo della pioggia, che però arrivò in grande abbondanza, con uragani, tornado e fortissimi temporali, ciò aggravo' ancora di più le già pessime condizioni abitative nelle città e quindi della popolazione Atzeca, che mori all'80 %, su di una popolazione precedente di circa 35 milioni di soggetti, determinata con accuratezza dai censimenti spagnoli effettuati in precedenza; quella moria, ci riferiscono le cronache di allora, avvenne e sterminò la popolazione' principalmente delle città !
Altro che virus e batteri portati dai conquistadores spagnoli, come ci riferiscono le storielle inventate dai libri di storia, preparati da persone incompetenti ed indottrinate dai medici allopati...!

Molto più tardi in Europa, nacque l' "Epidemia Spagnola"....ma questa è un'altra storia con cause ben precise !
Quella della influenza Spagnola fu però scatenata e distribuita nelle popolazione dalle vaccinazioni per il vaiolo effettuate sui civili e soprattutto sui militari della prima guerra mondiale e sulle popolazione dei paesi "colpiti" !
La storia dell'Europa preindustriale è dominata dal tragico susseguirsi di epidemie che costituivano non solo un terribile dramma umano, ma anche una spaventosa rovina economica. Fu anche l'ignoranza della scienza medica che vanificò in gran parte la possibilità di circoscrivere la malattia migliorando le condizioni igieniche ed alimentari della popolazione.
Ancora oggi nei paesi ove l’igiene è scarsa, le malattie colpiscono facilmente le popolazioni, vaccinate e quindi immunodepresse, mal alimentate e malnutrite, vedi Africa e paesi del terzo mondo.

EPIDEMIE - (Piccola Storia)
L'evoluzione demografica delle popolazioni europee è stata contrastata fino al XIX secolo dalla ricorrente diffusione di grandi epidemie. Dalla metà del XIV alla metà del XIX secolo - ma con minore incidenza a partire dal Settecento) la mortalità epidemica costituì il principale "distruttore delle eccedenze demografiche". In questo lungo ciclo di circa cinque secoli si suole tuttavia distinguere tra un'epoca della peste, che si concluse definitivamente in Italia verso la metà del XVII secolo e negli altri paesi dell'Europa occidentale nei primi decenni del secolo successivo, e un'epoca delle epidemie sociali, che si sovrappose in parte alla precedente, dalla metà del XVI fino alla seconda metà del XIX secolo.
Benché le ultime grandi epidemie di peste abbiano aggredito l'Italia nel XVII secolo - 1630-1631 nel centro nord; 1656-1657 nel sud e in Liguria), già dalla fine del Cinquecento la peste aveva perso il ruolo di principale distruttore delle eccedenze demografiche.
Dalla metà del Seicento predominarono il tifo e le febbri di origine tifoide, legate a situazioni di sottoalimentazione, alla miseria, alle migrazioni. Ma incidevano anche la malaria, il vaiolo e, nel XIX secolo, il colera, tutte epidemie strettamente legate a fattori sociali, e probabilmente con diversa incidenza sulle diverse classi sociali, contrariamente a quanto accadeva per la peste.
L'epoca delle epidemie sociali precedette infine il periodo della mortalità controllata, e cioè della mortalità sempre meno dipendente, in senso lato, dall'ambiente, e nel quale prevalgono, rispetto alle forme infettive a carattere epidemico, le malattie di tipo cronico-degenerativo e quelle del sistema cardio-circolatorio.

Le EPOCHE delle EPIDEMIE
Nel primo periodo, l'età della peste, le catastrofi demografiche, o grandi crisi di mortalità, con aumenti del numero dei morti, rispetto ai valori registrati negli anni ordinari, di tre-quattro - ma anche fino a dieci) volte, costituivano un evento frequente e quasi "normale". Nonostante la quantificazione dei fenomeni collettivi sia estremamente difficile, almeno fino alla seconda metà del XVI secolo quando si generalizzò la tenuta dei registri parrocchiali, dopo la famosa peste nera del 1348 grandi ondate di peste si abbatterono sull'Italia - e spesso su tutta l'Europa) nel 1360-1363, nel 1371-1374, nel 1381-1384, nel 1388-1390 e infine nel 1398-1400.
Nella prima metà del Quattrocento la peste comparve ancora frequentemente, ma l'impressione generale è che la gravità delle epidemie tendesse a diminuire, mentre il sincronismo fra le diverse zone si faceva meno netto. Le punte di mortalità inoltre erano intervallate da periodi più lunghi, e le epidemie sembrarono diffondersi con minore rapidità da una località all'altra.
In conclusione, la frequenza e l'intensità delle crisi provocate dalla peste tesero a declinare - con qualche rilevante eccezione) dalla metà del XIV secolo, e il loro sincronismo tese ad attenuarsi, sia a livello regionale e nazionale che a livello europeo.
Dalla seconda metà del XVI secolo né il tifo né le altre epidemie - neppure il colera nell'Ottocento) provocarono più delle catastrofi di intensità paragonabile a quelle determinate dalla peste.
I loro effetti demografici derivarono piuttosto dal fatto che le crisi si ripresentavano, assai frequentemente - specie in certi periodi) e in modo estremamente diffuso.
Il periodo delle epidemie sociali fu caratterizzato, oltre che dalla sparizione della peste, dalle grandi ondate epidemiche del tifo petecchiale, dalla recrudescenza del vaiolo, durante il XVIII secolo e infine dalla graduale sparizione del tifo e del vaiolo nel corso del XIX secolo, in cui invece comparve il colera.
Come non è risolto il problema delle CAUSE della scomparsa della peste, così non è certo se il tifo, segnalato dalle cronache a partire dall'inizio del XVI secolo, sia effettivamente una malattia nuova per le popolazioni europee.
È comunque indubbio che nel corso del Cinquecento e del Seicento le epidemie di tifo petecchiale furono frequenti e violente, e si alternarono a quelle di peste in tragica sequenza.
Assai più della peste, il tifo, per le modalità di diffusione - legate a condizioni di scarsa igiene e di sovraffollamento) e per i legami ben noti con situazioni di carestia o di sottoalimentazione, rappresenta un esempio dell'importanza che i fattori ambientali, sociali ed economici hanno nell'incidenza e nella prevalenza delle malattie, e dunque di come la malattia, come la salute, sia nel contempo fenomeno biologico e fenomeno sociale.
Dopo la peste e il tifo, una delle malattie epidemiche più diffuse nell'epoca moderna è senza dubbio il vaiolo.
L'aumento della mortalità provocato nel complesso della popolazione dalle epidemie di vaiolo non è in genere eccezionalmente forte, per la caratteristica di questa malattia di colpire quasi esclusivamente le classi di età più giovani, almeno laddove le epidemie si succedevano a intervalli di tempo di pochi anni.
Bisogna però considerare che gli effetti demografici a lungo termine di un'epidemia di vaiolo sono assai gravi, proprio per il fatto di colpire le classi che dovrebbero assicurare la riproduzione futura della popolazione.
Il quadro delle epidemie sociali si chiude con il colera, giunto in Europa nei primi decenni del XIX secolo. È questa una delle forme epidemiche per le quali la selezione sociale appare più netta, proprio per il fatto che la sua diffusione è particolarmente favorita dalla precarietà delle condizioni igienico-ambientali dei quartieri poveri delle città più popolose.
D'altra parte, fu proprio l'insorgere del colera che stimolò - dapprima in Inghilterra e in altri paesi europei, infine anche in Italia sul finire del XIX secolo) una serie di provvedimenti volti a difendere le popolazioni dagli attacchi epidemici e a risanare le strutture igienico-sanitarie delle città.
By L. Del Panta - Tratto da: pbmstoria.it

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Cos’è una Pandemia (definizione ufficiale dettata da Big Pharma)
Per pandemia si intende la diffusione di una patologia in più aree geografiche del mondo, con un alto numero di casi gravi e una mortalità elevata.
Oltre alla spagnola, nel Novecento si ricordano altre tre pandemie influenzali: l' “asiatica” del 1957-60, la “Hong Kong” del 1968 e la “russa”  del 1977. Ma la "spagnola" fa davvero storia a sé per il fatto che uccise qualche milione di persone .
Perché questa influenza venne chiamata “spagnola” ?
L’influenza venne chiamata "spagnola" perché si diffuse inizialmente nella penisola iberica, già si era manifestata  fra le truppe statunitensi, tutte vaccinate per il vaccino del vaiolo, che a partire dall’aprile 1917 confluirono in Francia a seguito dell’entrata nel conflitto degli Usa nella prima guerra mondiale ed iniziarono a vaccinare anche gli spagnoli.....
L'influenza nel mondo
Nel 1918 Il conflitto della prima guerra mondiale dura ormai da quattro anni.  È una guerra di posizione: milioni di militari vivono ammassati sui vari fronti, in trincee anguste malnutriti e con condizioni igieniche terribili. Proprio questa promiscuità favorisce l'ammalamento di influenza, non era assolutamente un virus che si diffondeva, bensì i militari, vaccinati per il vaiolo, malnutriti ed in condizioni igieniche orribili, al freddo si ammalavano facilmente di influenza, che mal curata li uccideva facilmente, specie quelli che utilizzavano l'aspirina... !
In sei mesi, tra la fine dell’ottobre 1918 e l’aprile 1919 la “spagnola” si dice che colpì un miliardo di persone uccidendone: circa 375.000 - ma alcuni sostengono 650.000) soltanto in Italia.
La Prima Guerra Mondiale aveva appena ucciso milioni di persone, quasi esclusivamente militari.
Il tasso di mortalità è spaventoso: in alcune comunità raggiunse il 20-30 per cento. I sintomi erano tosse, dolori lombari, febbre. Poi i polmoni cominciavano a riempirsi di sangue e la morte poteva arrivare in pochissimi giorni.

La “Spagnola” sul fronte italiano e sui civili
In Italia il primo allarme viene lanciato a Sossano in prov. di Vicenza, nel settembre del 1918, quando il capitano medico dirigente del Servizio sanitario del secondo gruppo reparti d’assalto dei militari - vaccinati per il Vaiolo) invita il sindaco a chiudere le scuole per una “sospetta epidemia di tifo”.
Ma la “spagnola”, pur uccidendo molti soldati italiani, colpisce maggiormente l’Austria-Ungheria che conterà quasi 1 milione di morti. 
Tra i soldati austriaci, in particolare perché supervaccinati per il Vaiolo, come gli americani ed i francesi, spagnoli ed italiani, l’incidenza della mortalità è quasi tripla rispetto ai soldati italiani, anche per il tipo di alimentazione diversa, perché la dieta alimentare dell'esercito austriaco era a base di carne, più energetica, ma più ricca di grassi che sono deleteri in questi frangenti, di quella dell’esercito italiano, più povera ma più vitaminica, basata su verdure e frutta e quantitativamente minore.
È interessante notare come la storiografia tedesca attribuisca a questa diversa incidenza della “spagnola” la causa della sconfitta finale. In Italia, al contrario, questo aspetto non è mai stato molto approfondito, perché si è voluto dare la colpa ai virus.... per poter spingere ai VACCINI !
Terminata la guerra mondiale la “spagnola” per le conseguenza della guerra, anche i civili, malnutriti ed igienicamente in condizioni orribili anch'essi, si diffonde su tutto il territorio nazionale.
Non è mai stato possibile quantificare con esattezza né il numero delle vittime, né quello dei contagiati.
I morti – come abbiamo visto - furono cosi dicono, almeno 375.000. La popolazione di alcuni paesini italiani fu praticamente quasi sterminata.


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La Food and Drug Administration non ha MAI autorizzato il test degli anticorpi per diagnosticare COVID-19 ed il CDC attualmente (agosto 2020) non consiglia di utilizzare il test degli anticorpi per la diagnosi di eventuali infezioni....
Eppure continuano ad utilizzarli per continuare e raccontare le TRUFFA della epidemia di Covid19.....
https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/hcp/testing-overview.html

Nella fasulla "epidemia" influenzale stagionale 2019/2020, del cosiddetto virus covid19 (ex sars), i medici ospedalieri hanno riscontrato in tutti i malati: "Alveoli ripieno di materiale infiammatorio, come tutti i distress respiratori, ed alterazioni a carico del microcircolo, nella zona bronco polmonare"; questo accade più o meno intensamente in tutte le influenze, specie negli anziani con malattie pregresse concomitanti e negli immunodepressi dai Vaccini.
Da quel "materiale infiammatorio", residuo dal disgregamento e tentativo di ricambio di cellule e tessuti malati e degradati, provengono i famosi virus/esozomi (materiale genetico) che i tamponi individuano (ma che non sono in grado di definire di che si tratta)  e che alcuni laboratori molto attrezzati possono detettare, dando loro un "nome", standard e non specifico.
Parlare di covid19, quale causa dell'ammalamento (sindrome influenzale) è solo una chimera, illusoria e falsa, inventata quindi fraudolenta, perché anche quell'ipotetico virus covid19, proviene solo ed unicamente dal degrado dei tessuti malati e dal disgregamento delle cellule in esso contenute, che rilasciano materiale genetico nell'ambiente extracellulare, che quindi si riversa anche nel plasma sanguigno !
Quindi nulla di speciale, salvo che se malcurati,come è effettivamente successo, perché i medici ospedalieri NON conoscono tutte le tecniche risanatrici possibili della Medicina Naturale, questi malati muoiono facilmente, come è effettivamente successo questo anno 2019-2020, negli ospedali.

US – Luglio 2020
Tutte le cosiddette analisi rRT-PCR sono solo della FAKE /FALSITA’. - ALTRO DOCUMENTO che è  un FATTO GRAVISSIMO !!!!
Di FDA, CDC, E TEST USA rRT-PCR:
 NON HANNO IL VIRUS !
NON HANNO NULLA, assolutamente NESSUN VIRUS REALE del tutto. TUTTO INVENTATO !
ANCHE LORO e fin dall'INIZIO USANO PARTI di SEQUENZA SINTETIZZATA in LABORATORIO.

E' nero su bianco dalla CDC e dalla FDA, qui nel report dei loro Test rRT-PCR, tutto FALSO !!
Da notare, il documento, è del 13 luglio 2020. Ad oggi ancora nulla.
– PDF del documento originale della FDA/CDC
https://www.fda.gov/media/134922/download?fbclid=IwAR205au29ENXESdlqVvhjo6c-wfKlIxwHetQubmHIRMy2jRbvEVO2JaFmfA
Infatti:
https://gianlucaaria.wordpress.com/2020/03/16/carico-virale-e-pcr-perche-non-possono-essere-usati-per-dimostrare-linfezione-da-hiv-o-qualsiasi-altra-cosiddetta-infezione-virale/

La cosiddetta Epidemia/pandemia da virus non c'è mai stata
il coronavirus (artificiale) è stato introdotto nei vaccini antinfluenzali autunno 2019 (COVID19).
Il virus non si è propagato nell'aria, in quanto i virus/esosomi (sostanze inerti, quindi non infettanti) NON volano, né posso rimanere in sospensione nell’aria, perché essendo sostanze, molecole/proteine, per gravità precipitano a terra e per di più l’ossigeno presente nell’aria li ossida e quindi si disgregano in pochissimi secondi.
Invece il virus artificiale (costruito e creato in laboratorio) è stato inoculato con i Vaccini per l’influenza, i pazienti che erano già fortemente debilitati da altre patologie croniche pregresse e come in questi casi (età media dei decessi 80 anni), che hanno avuto complicazioni in seguito all'ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso che è stata "indotta dalla vaccinazione subita per l’influenza stagionale" e per le inadatte cure ricevute in ospedale propinate da medici incompetenti ed impreparati, sono quindi deceduti ed i pochi giovani, infermieri e medici, sono morti come conseguenza del vaccino che hanno fatto precedentemente e per le cure ERRATE che gli hanno propinato in ospedale.
I virus/esosomi sono creati dalle stesse cellule per informatizzare le altre cellule del corpo per mantenerlo sano, senza questi Virus, come per i batteri  la vita non esisterebbe sulla Terra.
Il cosiddetto “coronavirus” è un "marker" infiammatorio dei tessuti presente in tutti gli organismi viventi, che siano della specie animale o vegetale, quando è in atto l'apoptosi cellulare. Ossia il tessuto malato crea la morte cellulare oppure è dovuta a uno spontaneo ricambio cellulare o in maniera più o meno importante quando si è di fronte a una patologia latente o conclamata da tempo.

Poiché quando la cellula muore e il suo DNA si frammenta, espelle i frammenti di mRNA proteina con cui il DNA completo della cellula era stato scritto e generato.
I tamponi sono Fake, predisposti per risultare dei falsi positivi, il test sierologico non viene preferito perché nel siero oltre al comune “coronavirus” infiammatorio è possibile rilevare anche tracce di metalli, enzimi proteici da feti abortiti, enzimi provenienti da altre specie animali, enzimi bioingegnerizzati con cellule tumorali e altre combinazioni CRISPR per modificare il DNA umano che farebbero cadere la testa all'asino. Diffidate di chi testimonia e vi garantisce il loro impiego.
La Sanità è il più grande Fake della storia e ne sono vittime anche molti medici e infermieri in buona fede, credendo di aver studiato e capito come funziona o risponde il sistema immunitario in difesa e attacco contro qualcosa che non viene da fuori ma che è dentro il nostro organismo.

Infine come afferma il dottor Montanari, auspichiamo che la storia della medicina e di chi prepara libri e corsi universitari venga ristrutturata e riprogrammata da volontari competenti, scevri da conflitti d'interesse e da manie di onnipresenza e onnipotenza.
Inoltre ecco altre considerazioni:
Un pò il sunto di questa situazione e del perché questo maledetto 5G deve essere installato.   
Non esiste alcun Covid-19.
Hanno "semplicemente" RINOMINATO un exosoma che viene prodotto dalle cellule polmonari in presenza di "(qualsiasi)malattia polmonare/disfunzione respiratoria" per le apoptosi cellulari dei tessuti malati, oppure anche in condizioni psicofisiche particolari che "influiscono" sui polmoni e sulla respirazione: stress, ansia, ecc....
Questo exosoma/esosoma (prodotto NATURALMENTE dal corpo) praticamente è come se avvelenasse le cellule per "lanciare un allarme" del tipo: "ehi attenzione c'è qualcosa che non va". 
In particolare come è stato fatto:
 a Wuhan (Cina), selezionando pochissime persone con gli stessi sintomi (problemi respiratori), hanno inizialmente prelevato del "MATERIALE GENETICO" in cui sono presenti molti "agenti" (oltre all'exosoma). Le "disposizioni generali/protocolli" che vengono imposti a tutti i livelli, dall'OMS in giù (Governo, ISS, Regioni, Ospedali, Dottori), è come se fossero:  "Quando vedi questi sintomi, tratta il paziente come Covid-19".
Punto fondamentale della truffa:
il tampone risponde positivo NON al SINGOLO F(TR)UFFAVIRUS ISOLATO, ma a questo "materiale genetico" con questi exosomi/esosomi.  E questo exosoma è geneticamente IDENTICO (anche come viene rappresentato nelle foto, quella palla con i puntini) al Covid-19.
Questo perché il Covid-19 è ESATTAMENTE questo exosoma/esosoma.
Così facendo ci saranno PER SEMPRE potenziali untori o positivi si potrà sempre dire: "c'è il focolaio, sono risultati positivi. Chiudiamo tutto". Ovvio, si è positivi ad un materiale genetico naturalmente prodotto dal corpo.

Infatti il virus covid19/cov2 NON ESISTE !


Video di un ricercatore scientifico italiano, Chi ha visto il virus ? nessuno !

Il Prof. Stefano Scoglio, membro del Comitato Scientifico Indipendente di Vicit Leo, denuncia il mancato isolamento virale - 24/09/2020
Candidato al premio Nobel per la medicina nel 2018, Stefano Scoglio pubblica su Byoblu il suo ultimo studio dal titolo “La pandemia inventata, la nuova patologia dell’asintomaticità e la non validità del test per il Covid19”.
Il ricercatore scientifico e Direttore del Centro di Ricerche Nutriterapiche di Urbino, in questa lunga intervista, arriva ad affermare con certezza che: “Il SarsCov2 non è mai stato isolato”. Sebbene ci siano degli studi che affermino il contrario, il professore con dati e carte alla mano, spiega come il processo di separazione del virus non sarebbe mai stato realizzato: “Ho esaminato tutti gli studi che affermano di aver isolato e persino testato il virus, ma tutti hanno fatto qualcosa di molto diverso: hanno preso il liquido faringeo o bronco-alveolare dei pazienti, lo hanno centrifugato per separare le molecole più grandi dalle molecole più piccole, come appunto i presunti virus; hanno poi preso il surnatante (la parte superiore del materiale centrifugato) e hanno chiamato quella matrice estremamente complessa ‘virus isolato’.”
Il fatto che il SarsCov2 non sia stato isolato pone ulteriori dubbi sulla veridicità-efficacia dei tamponi e dei test sierologici, spiega Scoglio rivelando un altro fatto estremamente grave e alla base della decisione di chiudere l’intero Paese: “Esistono 78 tipologie di tamponi, alcune delle quali importate dalla Cina; nessuna di queste è mai stata controllata o ispezionata né convalidata, è la Commissione europea ad affermarlo” nel Working Document del 16 aprile scorso.
SCARICA LO STUDIO: https://go.byoblu.com/StefanoScoglio
Tratto da: Vicitleo.org

Aggiungo: qual è l'effetto del 5G sui polmoni ?
L'effetto che hanno le microonde a 60Ghz (ci sono diverse frequenze nel 5G, anche pù basse, ma si può arrivare anche a 60Ghz) sui polmoni è ESATTAMENTE quello che ha/fa il fantomatico f(tr)uffavirus:  i polmoni di chi viene colpito da onde a 60ghz non sono in grado di assorbire abbastanza ossigeno.
È come se andassimo a respirare in cima all'Everest (per esempio). Potremmo vedere scene di gente che sviene per strada per crisi respiratoria (immagino i polmoni degli anziani).
E perché tutti i governi stanno impazzendo per tagliare quanti più alberi possibili ? Perché l'acqua presente nelle foglie ferma le onde 5g (ci protegge e fa da schermo !).
Come spiegheranno altrimenti la morte degli alberi da un giorno all'altro ??? Il f(tr)uffavirus contagia gli alberi ?
Morale: chi produce quell'exosoma/esosoma nel materiale genetico polmonare risulterà positivo al Covid-19.
Colpa del f(tr)uffavirus non del 5G e/o di qualsiasi "malattia polmonare". 
Per quanto riguarda il perché sia stato organizzato tutto è un'altra questione, anzi i motivi sono molteplici (basta unire i diversi puntini) e li vedremo in futuro (almeno fino al 2050)
Cit. Luciano Parodi da un commento di Gianstefano Penazzi


Soggetto positivo ai SARS-Covid19, messo a contatto con 455 persone NON ne ha infettata nessuna !
l'infezione virale NON esiste !

Estratto:
Sfondo: Un'epidemia di coronavirus in corso nel 2019 (COVID-19) si è diffusa in tutto il mondo. È discutibile se i portatori asintomatici del virus COVID-19 siano contagiosi. Riportiamo qui un caso del paziente asintomatico e presentiamo le caratteristiche cliniche di 455 contatti, che mira a studiare l'infettività dei portatori asintomatici.

Materiale e metodi: 455 contatti che sono stati esposti al portatore asintomatico del virus COVID-19 sono diventati i soggetti della nostra ricerca. Sono stati divisi in tre gruppi: 35 pazienti, 196 familiari e 224 membri del personale ospedaliero. Abbiamo estratto le loro informazioni epidemiologiche, le cartelle cliniche, i risultati degli esami ausiliari e i programmi terapeutici.

I risultati: Il tempo mediano di contatto per i pazienti era di quattro giorni e quello per i familiari di cinque giorni. Le malattie cardiovascolari rappresentavano il 25% delle malattie originarie dei pazienti. Oltre al personale ospedaliero, sia i pazienti che i familiari sono stati isolati dal punto di vista medico. Durante la quarantena, sette pazienti più un membro della famiglia sono comparsi nuovi sintomi respiratori, dove la febbre era la più comune. L'emocromo nella maggior parte dei contatti era nella norma. Tutte le immagini della TAC non hanno mostrato alcun segno di infezione da COVID-19. Nessuna infezione grave da sindrome respiratoria acuta da coronavirus 2 (SARS-CoV-2) è stata rilevata in 455 contatti mediante il test dell'acido nucleico.

Conclusione: In sintesi, tutti i 455 contatti sono stati esclusi dall'infezione da SARS-CoV-2 e si conclude che l'infettività di alcuni portatori asintomatici di SARS-CoV-2 potrebbe essere debole.

Parole chiave: Portatore asintomatico; CDC, Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie; CHD, cardiopatia congenita; COVID-19, malattia coronavirus 2019; TAC, tomografia computerizzata; Contatti; ED, pronto soccorso; EDOU, unità di osservazione del pronto soccorso; GCDC, Guangzhou Center for Disease Control and Prevention; IQR, range interquartile; Infettività; DPI, dispositivi di protezione individuale; RT-PCR, Reverse Transcription-Polymerase Chain Reaction; SARS-CoV-2; SARS-CoV-2, sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2.

2020 Pubblicato da Elsevier Ltd.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32405162/?fbclid=IwAR3Bb7PIX-MYHQ9rnEibgJASoG_Yipqki2-ffAVXhJgU0ckk7KC017GXXRA

CADE L'ENNESIMA MENZOGNA: GLI ASINTOMATICI NON INFETTANO
Il 13 maggio 2020 è stato pubblicato su PubMed un articolo molto interessante dal titolo:
“Uno studio sull'infettività dei portatori di SARS-CoV-2 asintomatici”. Per chi non conoscesse Pubmed.gov è la banca dati di biomedicina più importante del mondo, dove vengono pubblicati praticamente tutti gli studi. Si tratta del National Library of Medicine del NIH, l'Istituto di Salute americano...- https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32405162/
Inghilterra (UK):  il professor Adrian Hill direttore del Jenner Institute dell'Università di Oxford (forse il centro più avanti alla produzione del vaccino tossico per il coronavirus) ha ammesso che il virus sta "scomparendo" nel Regno Unito, ora viene fuori che un positivo asintomatico non contagia proprio nessuno.
By
Marcello Pamio
-
https://disinformazione.it/2020/05/26/cade-lennesima-menzogna-gli-asintomatici-non-sono-infettivi/
- https://disinformazione.it/2020/05/15/autopsie-in-germania-tutti-morti-per-altre-cause/

INFETTIVITA' dei VIRUS ?  NON esiste !
Per dimostrare e certificare la presunta infettività dei virus, occorre in primis isolare con certezza assoluta un virus e per farlo significa prima di tutto riconoscerlo nella sua interezza, collocarlo in una tassonomia precisa, separarlo dal contesto in cui si trova e collocarlo in un contesto biologico in omeostasi in cui può dimostrare la sua capacità di infettare e indurre danni biologici.
Al di fuori dei confini di queste premesse (che è "minimalista") solo NULLA può essere dimostrata...
poi occorre inserirlo in un essere umano e controllare se somatizza la malattia per la quale il virus sarebbe responsabile.....
Questi test NON sono MAI stati fatti in nessuna parte del virus !
https://vk.com/wall470092275_864

Stanford University: il tasso di mortalità per Coronavirus sotto i 45 anni è “quasi lo 0%” - 06/07/2020
Il direttore della Desease Prevention della Stanford University ha affermato che le misure statali come il lockdown sono state implementate sulla base di dati errati e modelli imprecisi.

“Esistono già più di 50 studi che hanno presentato risultati su quante persone in diversi paesi e località hanno sviluppato anticorpi contro il virus”, ha dichiarato il Dr. John Ioannidis, epidemiologo, durante una recente intervista.
 “Naturalmente, nessuno di questi studi è perfetto, ma cumulativamente forniscono utili prove composite. Una stima molto approssimativa potrebbe suggerire che circa 150-300 milioni o più persone sono già state infettate in tutto il mondo, molto più dei 10 milioni di casi documentati ”.
Ioannidis ha sottolineato che il tasso di mortalità è basso tra i giovani che hanno contratto il virus.
“Il tasso di mortalità in un determinato paese dipende molto dall’ età, da chi sono le persone infette e da come sono gestite”, ha detto Ioannidis. “Per le persone di età inferiore ai 45 anni, il tasso di mortalità per infezione è quasi dello 0%. Da 45 a 70, è circa tra lo 0,05% -0,3%. Per quelli sopra i 70, aumenta in modo sostanziale. “
Dall’inizio della pandemia a febbraio, oltre 2,6 milioni di persone negli Stati Uniti hanno contratto il virus e 128.000 sono morti.
Il tasso di mortalità a livello nazionale sembra diminuire, tuttavia.
Il dott. Anthony Fauci, il principale esperto di malattie infettive degli Stati Uniti, ha dichiarato il mese scorso che gli aumenti dei casi sono in parte dovuti all’espansione della capacità di test nazionali e alla riapertura graduale delle economie locali.
“Se testerai di più, probabilmente rileverai più infezioni”, ha detto Fauci .
Ioannidis si è chiesto sulla base dei risultati se con questi dati sul tasso di infezione e il tasso di mortalità valesse veramente la pena chiudere l’economia americana per mesi.
“Si sono già verificate importanti conseguenze sull’economia, sulla società e sulla salute mentale”, ha affermato. “Spero che siano reversibili, e ciò dipende in larga misura dal fatto che possiamo evitare di prolungare i blocchi draconiani e riuscire a gestire il COVID- 19 con un approccio mirato intelligente e di precisione, piuttosto che chiudere ciecamente tutto “.
Fonte: Whashington Examiner
Tratto da: https://www.databaseitalia.it/stanford-il-tasso-di-mortalita-per-coronaviru-sotto-i-45-anni-equasi-lo-0/

TUTTI I CEPPI del vaccino ANTINFLUENZALE di QUEST'ANNO (2019-2020) CONTENGONO il COVID19
CHI li ha PRODOTTI ha CREATO il COVID19. CAPITO ? SU 60 PAZIENTI ANALIZZATI, 58 AVEVANO FATTO il VACCINO". - By Cristian Atzori Auret:
E' una verifica che stiamo conducendo su scala nazionale. Collaborano medici negli ospedali e nel 118.
"Da 60 verifiche che ho condotto ricavando i dati di pazienti in t.i.r., grazie all'aiuto di chi ci appoggia nella libera scelta, 58 avevano ricevuto i
Vaccini antinfluenzali. Gli intubati giovani avevano usato VaxiGrip Tetra, che si propina anche ai bambini.
Tutti i ceppi contenuti degli antinfluenzali di questo anno vennero indicati dall' OMS ad inizio 2019, e contengono 2 ceppi di
coronavirus (definito "inattivato").....Non è una questione secondaria....
I Vaccini sotto osservazione sono: Fluad 2019-2020, Influvac S Tetra, Influvac S, Vaxigrip Tetra.
E' da novembre 2019 che raccolgo notizie di persone ricoverate, con polmoniti, pochi giorni dopo i vaccini. Quando nemmeno si leggeva un solo articolo in italiano riguardo il covid".
"Casualmente" esistono studi scientifici pubblicati, che sostengono come il vaccino per l'influenza ed il CORONAVIRUS SARS, possano indurre malattie polmonari e "casualmente" la Cina a novembre 2019 ha cominciato i test di questo vaccino sulla popolazione e "casualmente", da settembre vige l'obbligo vaccinale coatto in Cina. - vedi: Controllo della Popolazione
- https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31607599/
- https://journals.plos.org/plosone/article/figure?id=10.1371%2Fjournal.pone.0035421.g002
- https://www.loc.gov/law/foreign-news/article/china-vaccine-law-passed/
- http://www.nbcnews.com/id/3541381/ns/health-infectious_diseases/t/china-begin-testing-sars-vaccine/

In Inghilterra raccomandano a chi ha fatto il vaccino antinfluenzale, di stare in casa 12 settimane perché a forte rischio per il CV e di ammalarsi proprio per il Vaccino !
Ecco lo studio che conferma la correlazione tra vaccinazioni anti influenzali e aggravamento delle infezioni all'apparato respiratorio."
- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5337467/
- https://www.mirror.co.uk/news/uk-news/coronavirus-top-medic-warns-anyone-21708701

FINTANTO CHE NON COMPRENDERETE IL DISEGNO PIÙ AMPIO E BEN STRUTTURATO, ed INVENTATO, SIATE CERTI CHE MOLTE SITUAZIONI NEFASTE CONTINUERANNO AD ACCADERE
By Luciano Gianazza 

Commento NdR: quindi le cosiddette "epidemie" sono propagate e diffuse, con i Vaccini !

Ecco cosa sono le analisi/esami/TEST, RT_PCR o PCR
https://it.qwe.wiki/wiki/Reverse_transcription_polymerase_chain_reaction

Essa è una tecnica che fornisce tanti falsi positivi, NON da certezze ed è molto generica, in quanto stabilisce la presenza di materiale genetico, ma non determina con certezza assoluto cosa è !...i virus sono gli esosomi che vengono creati dalle cellule per informatizzare, aggiornare, e riparare le cellule in stress ossidativo prima che vadano in apoptosi.
Quando vanno in apoptosi/morte cellulare, questi esosomi/virus vengono rilasciati (queste sostanze INERTI) nella matrice extracellulare e quindi vengono anche detettati come materiale genetico ed a grandi linee, dagli esami/TEST, RT_PCR o PCR, ed a seconda dal tipo di tessuto dai quali provengono vengono chiamati con nomi diversi: corona virus per gli esosomi/virus che provengono dai tessuti dei polmoni/bronchi; rinovirus, quelli che provengono dai tessuti delle mucosi nasali; quelli che provengono dai tessuti epatici sono chiamati HAV - HEV ecc. ecc.
Questi esosomi/virus NON sono MAI CAUSA di malattia, ma sono solo la conseguenza dell'ammalamento, quindi tutti vaccini, e gli antivirali sono basati su un FALSO biologico.
Come per i batteri, i virus/esosomi sono indispensabili alla vita sana degli esseri viventi e senza di essi NOI NON ESISTEREMMO !
L'esosoma/virus, può definirsi come una vescicola che non si fonde con la membrana plasmatica, creato dalla cellula stessa, e riversato al suo completamento all’esterno nel liquidi extracellulari/matrice, mediante il processo di esocitosi), e che permette il trasporto inter-cellulare, agendo anche da messaggeri (possono contenere anche RNA), originano  dalla membrana plasmatica (gemmazione) o dai corpi multivescicolati, e svolgono diverse funzioni collaborando ai processi di informatizzazione, riparazione del  mDNA/Rna delle varie cellule del corpo, ognuno di essi con la propria specializzazione e quindi ala riparazione dei tessuti organici e non, oltre alla Coagulazione, Angiogenesi, Sviluppo, Risposta Immune ed altro ancora.
Quindi in sintesi, i medici o gli operatori sanitari dei laboratori, NON sanno interpretare o comprendere la verità sui virus perché non sanno cosa sono; quindi non possono neppure fare diagnosi certe.

https://m.facebook.com/notes/stefano-scoglio/la-manipolazione-dei-test-covid-19-come-motore-della-pandemia-perenne/3269581316418478/ 

Conferma da parte dell’OMS che COVID-19 non esiste ! - 11 giugno 2020
Croazia: “…Il dottore/medico che ha fatto da consulente al governo, dopo le prime tre settimane di studio, cioè hanno voluto vedere cosa stava succedendo, quale era la situazione, ha preso i cari vertici dell’OMS e  gli ha detto:
“Adesso mi faccia vedere subito la foto al microscopio elettronico del vostro famoso Virus, del vostro virus, voglio vedere il test di Kock, voglio vedere qui, come Croazia, tutti quelli che sono i test che avete fatto”, “Ma no, hanno detto.., non abbiamo niente, abbiamo una stringa, che ci hanno mandato da Wuhan, derivata da un computer algoritmo ma mai testata, mai niente”. Poi sono passate le settimane, abbiamo visto arrivare altre dieci, quindici, diversi RNA, frammenti di filamenti di questo famoso coca-cola virus, che mutava a getto continuo, fino a oggi sono più di ottomila, novemila, diecimila, non si capisce più niente… “Di cosa !?! Eh.., glielo ha detto il medico super professore che ha fatto da consulente qua in Croazia: “DI NIENTE !
Quindi, ragazzi, qua si riapre tutto, perché o siete capaci di produrre test, veri, scientifici, letterari, dell’agente patogeno, o di che cazzo parlate ? Questo è niente ! Quindi io su niente non distruggo, non permetterò la distruzione del nostro paese”. Cosa che puntualmente fate (ndr, riferito all’Italia).
 Infatti stanno arrivando a frotte turisti e così vedete come campano, stanno cadendo come le mosche. Guardate come campano male, muoiono, è una roba disastrosa, vedete tutti isolati.., questi sono addirittura pazzi, mano nella mano, MANO NELLA MANO SI VOGLIONO BENE!, MA SIETE MATTI !?!
Lo avete capito qual è, quindi, l’esperimento che è in corso e che state permettendo, lo state permettendo, quello della distruzione di una civiltà, quella che è stata l’Italia, quello che è stato un paese…”.
vedi:
https://www.youtube.com/watch?feature=share&v=TICx4wHghoc&fbclid=IwAR2Ez5HDQw2ZkCv1MSgtEVsJMzql_Tw1jMGwhxfS7iSoK8p9J4DBTQw8-Bk&app=desktop

DATI PRIVATI in MANO all’ISTAT, PRELIEVI ANCHE ai MINORI, CODICE FISCALE e NUMERO di TELEFONO collegato al GENOMA.
È tutto sulla GAZZETTA UFFICIALE !
Mentre i telegiornali erano impegnati a seguire i governanti italiani che liberavano con vanagloria la giovane italiana rapita in Kenia, il Governo varava in stretto riserbo il Decreto legge, controfirmato dal Presidente della Repubblica n. 30 del 10 maggio 2020 dal titolo:
 “Misure urgenti in materia di studi epidemiologici e statistiche sui SARS- COV-2” . Il Dl è formato da un unico articolo.
Con questo decreto si concede all’ISTAT un potere che neanche il governo cinese riuscirebbe ad imporre al proprio popolo.
Già dalle prime righe ci spaventa fortemente:
L’Istat viene autorizzato al trattamento dei “dati personali (NdR: sanitari) anche genetici degli italiani che saranno invitati a sottoporsi ad indagini sierologiche”.
Quindi verrà formata e gestita dall’Istat una banca dati del genoma del popolo italiano. Cosa che fa rabbrividire anche i meno preparati in materia; fatto che non avrebbe sognato neanche Mao ai suoi tempi.
Ma questo decreto nasconderebbe ulteriori fantasmagoriche insidie. Infatti non solo si catalogheranno gli italiani in base al proprio genoma.
Ma, come afferma il comma 3 dell’art.1 del decreto, questi dati saranno accoppiati al codice fiscale dell’individuo ed al proprio numero di telefono; che i fornitori nazionali saranno obbligati a comunicare all’ISTAT. 
Cosa c’entrano i bambini con il Covid ? (NdR: dopo aver sbandierato a tutti i venti in TV che i bambini non si infettavano....)
Ma il coltello affonda ancora più nelle lacere carni del popolo italiano. Nel momento in cui il comma 4 inserisce tra i soggetti che autorizzano il prelevamento dei campioni genetici “gli esercenti la potestà genitoriale, tutori o affidatari dei minori di età”.
Il Codice genetico dei Minori affidati ?

Ma perché il codice genetico proprio dei bambini in affidamento ?
E cosa c’entrano loro con il Covid se sappiamo tutti che i bambini non sono stati colpiti dalla malattia ?
Si tratta di una norma fantascientifica che ci riporta con la mente alle più grigie pagine della storia. Ma chi ha scritto questa norma specifica ha certamente in mente qualche cosa: è talmente specifico il concetto che non è certamente casuale. Gli scudieri della legge risponderanno che il prelievo sarà volontario e quindi una volta chiamati ci si potrà rifiutare.
Le tante “Bibbiano italiane” insegnano (NdR: sequestro dei bambini dalle famiglie in moltissimi casi e dati alle case famiglia in affido...un business che avviene in tutta italia....)
Non entriamo nel merito di cosa verrà in mente alle migliaia e migliaia di cittadini che non conoscono il loro diritto di recesso; che non abitano a Roma o Milano ma in piccoli paesi della provincia; e che verranno chiamati dalla ASL, dal loro medico di base o dalla Croce Rossa; i quali per “timore reverenziale” non negheranno alle gerarchie istituzionali il loro corpo, la loro identità genetica.
Ma descriviamo invece il mondo degli affidi, delle case famiglia, dei tutori, dopo avere scoperto le centinaia e centinaia di “Bibbiano italiane”.
In Italia quasi centomila minori sono soggetti a tutore, casa famiglia, affidatario provvisorio.
E lo Stato paga profumatamente questi soggetti.
E cosa diranno allo Stato questi soggetti quando saranno chiamati a portare “volontariamente” il minore-cavia dalla ASL Stato a fare il prelievo ?
Questa che abbiamo appena descritto è una legge italiana promulgata dal Governo. E che il Presidente della Repubblica ha controfirmato. La Privacy, la Costituzione, i diritti dell’uomo e dei minori sono oscurati indelebilmente.
By Salvatore Raino' (medico)

DISTANZIAMENTO sociale e Didattica a DISTANZA nella scuola, vedi PDF dott.essa Iannetti
- Rischi di alterazioni Neurofisiologiche (Psicofisiche) nell’età dello sviluppo
Enazione. Mente relazionale.
L'uomo e l'ambiente co-dipendono, si specificano reciprocamente ed evolvono simultaneamente. Tutti i viventi hanno comportamenti determinati da fattori biologici, questi sono dinamici, adattivi, interattivi. Genetica 2%, epigenetica 98%.
La teoria polivagale di Porges (a) e la psicobiologia PNEI (b) più l'epigenetica (c) ed il microbiota (d) che determina lo sviluppo psicocognitivo comportamentale nell'età evolutiva (asse intestino cervello), lascia poco spazio all'opinabilità del processo biologico determinato dall'ambiente in cui siamo immersi.
La salute o la malattia è un processo principalmente deciso da ciò che ci circonda chimica – fisica, relazioni ecc., spero che da qualche parte si cominci a sgretolare questo delirio in cui ci hanno sprofondato, per l’ ignoranza dei politici e soprattutto della  “task force” sanitaria che li ha disinformati.
By Dott.essa Iannetti (medico)
Mascherine inutili e pericolose, tamponi con falsi positivi del 86%

Su questo enorme e spaventoso FALSO concetto delle “epidemie”, si basa tutto il terrorismo mediatico gestito dalle case farmaceutiche produttrici di farmaci e Vaccini….per obbligare alle vaccinazioni.....
L’incubo dell’epidemia e del morbo che tutto infetta e tutto distrugge è cinematograficamente abbastanza recente.
Fanno sicuramente parte di questo “filone” anche i vari film su zombi e vampiri, poiché in entrambi i casi ci si riferisce a diabolici virus alla conquista dell’umanità.
Ma possiamo trovare film di genere ben più “tipici” come “Virus Letale” - 1995) di Petersen, fino ad arrivare ad un’inquietante futuro come quello narrato da “L’esercito delle 12 scimmie” - 1995) di Gilliam, passando da uno spaventoso ipotetico virus contemporaneo come quello descritto dall’ultimo film di Balaguerò, “Rec” - 2008), dove la quarantena dei contagiati si trasforma in un horror spaventoso.

Anche la teoria della “quarantena”, divenuta nel 2020, sessantena novantena, centoventena,....è una tecnica BUFALA nata nel medio evo, sulle navi che circolavano nei mari del mondo.
Il termine deriva da quaranta giorni, la durata tipica dell'isolamento cui venivano sottoposte le navi provenienti da zone colpite dalla peste, nel XIV secolo. La quarantena era ed  è un isolamento forzato, tipicamente utilizzato per tentare così ci dicono i medici ufficiali e la sanità mondiale, di  limitare la diffusione di uno stato pericoloso - spesso una malattia).
Le tecnica consiste nel prendere i cosiddetti malati ed ISOLARLI in strutture "protette" dagli altri individui sani.
Però nel frattempo l'OMS ha fatto marcia indietro, sulla "quarantena", che non serve:
https://twitter.com/JohnBWellsCTM/status/1279036203451416576

Ma qui nel 2020 nelle nazioni bloccate, con il cosiddetto "Lowdown" nelle loro case, NON è nei fatti compatibile con la cosiddetta "quarantena", perché la popolazione non è stata isolata in strutture protette ed isolate, in tutti i modi possibili dagli altri ed isolata in strutture dall'aria filtrata come avviene nelle strutture "protette".....
Quindi tutto è basato sulla grande BUFALA, per istillare la PAURA nella popolazione, con la promessa di "inventare" un vaccino, che il gregge ignorante (medici compresi), chiederà a gran voce, altrimenti verrà di nuovo bloccato in casa, e così la popolazione fornirà il "consenso" del popolo IGNORANTE,  per rendere obbligatoria la vaccinazione....Big Pharma ringrazia....

Definizione della medicina ufficiale:
La parola Quarantena (originariamente, forma veneta per quarantina), prende origine dall'isolamento di un numero indefinito di giorni che veniva imposto agli equipaggi delle navi come misura di prevenzione contro le malattie che imperversavano nel XIV secolo, fra cui la peste.
Quarantena: è un provvedimento profilattico, pseudo sanitario, attuato nei confronti di un individuo esposto a un agente “infettante” particolarmente diffusibile e pericoloso per la salute pubblica. Il soggetto può essere isolato in forma completa - fisicamente deve rimanere in luoghi o stazioni  QUARANTENARIE apposite - da quarantena), per un periodo pari al più lungo periodo "supposto- NON certo", di incubazione) o in forma modificata - impedendo il contatto del soggetto con individui che, per professione o altro, sarebbero (condizionale) particolarmente in grado presuntamente di "diffondere" l’eventuale malattia, che in realtà è solo un auto ammalamento, MAI "preso" da terzi...).
NESSUNO studio scientifico è MAI stato fatto per controllare e dimostrare la validità di questa pseudo tecnica sanitaria della QUARANTENA !...
Quindi a cosa servono i provvedimenti di "quarantena", sessantena, nonantena, ecc., come in Italia (nel 2020) ed  impedendo il contatto e l'avvicinamento a meno di 1 metro... in certi casi (pattuglie di carabinieri, GdF, Vigili, esercito) a minimo 1 m (Lombardia), 2,50, 3m (Veneto) ed a Trieste per la "Bora", a 45 m....(i virus sono molto intelligenti...misurano le distanze a meno di 1 metro sono infettivi oltre no, controllano l'età  dei soggetti da 0 a 6 anni, oppure se hanno o meno la mascherina......., infatti i decreti  dei presidenti del consiglio dei ministri, Conte e quelli della "salute" si ma di Big Pharma, scrivono che i bambini al di sotto dei 6 anni non si ammalano....ed infetterebbero solo quelli che non hanno la mascherina/museruola), impedendo la circolazione con i propri mezzi, il poter lavorare, comunicare, fare manifestazioni, radunarsi per giocare, socializzare, ecc., di una intera nazione, che viene IMPRIGIONATA  senza nessun riscontro scientifico, anzi.... ma solo per volontà a distruggere i Diritti umani e le attività industriali e commerciali oltre alle persone fisiche....per mettere in ginocchio una nazione e fare quindi gli interessi degli squali della finanza... che acquistano/rubano, beni sotto costo....

Se i virus volassero nell'aria, cosa che NON POSSONO fare, perché a contatto dell'aria si ossiderebbero e la luce solare li disintegrerebbe in 1 secondo, questa è fisica e chimica semplice, con la mascherina guardate le proporzioni fra i microbuchi del tessuto delle mascherine e la dimensione dei virus (nanoparticelle, sono piccole: 1 milionesimo di millimetro...):



Oltre a tutto:
La luce ultravioletta UV, può disintegrare i batteri (microorganismi) e le proteine virali dette virus, in quanto distrugge i legami atomico-molecolari del loro materiale genetico.
Ma la luce UV se troppo intensa e continua danneggia anche il DNA umano, causando danni agli occhi e alla pelle e aumentando il rischio di cancro.
Si è scoperto, però, che una specifica lunghezza d’onda della luce UV chiamata UVC (cioè luce con una lunghezza d’onda compresa tra 200 e 280 nanometri, che però è stata considerata fino ad ora cancerogena, causante mutazioni del DNA nella nostra pelle e negli occhi, non è cosi pericolosa), quel tipo di luce è sicura per le persone, ed è in grado comunque di disintegrare batteri e tutti i virus (Proteine di lipidi a DNA/Rna), sia che si trovino sulle superfici, che nell’aria, che però è una cosa  impossibile che essa avvenga, perché le proteine che potrebbero essere presenti nell'aria, cadono a terra per gravità ed anche si ossidano al contatto con l’ossigeno, (sono quindi materiale inerte) per cui non possono neppure volare….
La disinfezione con luce UVC viene utilizzata da ospedali e strutture mediche da decenni per sterilizzare dispositivi di protezione individuale, strumenti, attrezzature, stanze e persino acqua.
A seconda di come viene distribuito, UVC può essere particolarmente efficace per penetrare in piccoli angoli e fessure che altrimenti sarebbero molto difficili da disinfettare, se pensassimo a che i virus infettano, ma questa teoria è FALSA, non infettano nessuno e mai, sono solo la conseguenza della malattia, come dimostrano e certificano i tamponi che prelevano materiale genetico inerte proveniente dai tessuti infiammati, e che poi con la tecnica detta PCR viene “codificato/individuato” come virus, cioè materiale genetico generico ma non definibile con certezza assoluta, né come tipo, né come possibile infettività cosa impossibile perché è materiale inerte di scarto derivante dalle apoptosi e morte cellulare dei tessuti infiammati od in fase di riparazione per autoguarigione
.
Due studi recenti, però, uno condotto dal Vagelos College of Physicians and Surgeons presso la Columbia University Irving Medical Center e uno presso l’Università di Hiroshima, in Giappone, hanno scoperto che una lunghezza d’onda molto specifica della luce UVC – 222 nanometri – non è in grado di penetrare lo strato lacrimale dell’occhio o lo strato di cellule morte della pelle, quindi non può raggiungere e danneggiare le cellule viventi del corpo umano.

Lo studio della Columbia University, pubblicato nel giugno 2020, ha scoperto che anche una bassa esposizione alla luce UVC a 222 nanometri è stata in grado di disintegrare dalle superfici, i coronavirus comuni che erano stati  aerosolizzati affinché si depositassero sugli oggetti presenti.
Un altro studio dell’Università di Hiroshima ha confermato che la luce UVC è efficace nel disintegrare i virus denominati SARS-CoV-2 sulle superfici.
I ricercatori hanno esposto una coltura virale immessa su una lastra di polistirolo, a una lampada UVC lontana a una distanza di 24 centimetri, che ha disintegrato il 99,7% del virus in soli 30 secondi.
Però la luce solare lo fa meglio, in 1 secondo disintegra qualsiasi materiale genetico depositato sulle superfici od a contatto con l’aria, che lo ha già preventivamente ossidato per l’ossigeno che contiene.

Quindi tutta la teoria dei virus nell’aria è una FALSITA’ ed una truffa per vendere le mascherine ed i disinfettanti……che servono, questi ultimi fra l’altro, SOLO per i batteri e mai per i virus (proteine virali a DNA/Rna), infatti i produttori di essi lo scrivono sulle confezioni in vendita anche al pubblico.
Eè solo tutto un business creato ad arte per spaventare il popolo ignorante ed i medici impreparati, per generare non solo PAURA, e quindi speculare con la vendita di mascherine e disinfettanti....
...chi emana quei "decreti ministeriali o regionali" lo fa per interesse speculativo......calpestando le LEGGI e la vera scienza, che non è al servizio di Big Pharma
.
Vedi Epidemie Inventate + Contagio inesistente

Poi vi è anche il problema che le Mascherine sono pericolose per chi le usa:
Mascherine inutili e pericolose, tamponi con falsi positivi del 86%


Indagine scientifica Svizzera sulle mascherine: sono tossiche e quindi nocive
! - anno 2020
https://www.thelivingspirits.net/laboratorio-svizzero-esegue-test-sulle-mascherine-di-20-pendolari-shockante-il-risultato/?fbclid=IwAR1wws4H6VeRJ7qWf2AIXQxt1b0BjU4oTtMB1bvjZAGau9FdpNqfy4OAuZ0


DI fatto è stato attuato un Colpo di Stato....voluto dai padroni del mondo Banchieri e multinazionali dei Vaccini....
NON si è mai dimostrato scientificamente la validità di queste tecnica fasulla Medioevale, oltre al FATTO che i virus, essendo proteine inerti e che non infettano MAI, anzi sono il prodotto dell'ammalamento, NON INFETTANO NESSUNO, anche questo dato NON è stato mai dimostrato e certificato scientificamente, TUTTA questa "farsa" CRIMINALE è stata inventata ed imposta con la FORZA dei governi mafiosi, militari, polizie, carabinieri ecc., al loro servizio come i cani da pastore, contro e sulla popolazione all'oscuro di questa trama ordita contro il Popolo Sovrano (Art 1 e 2 Costituzione Italiana) !

Ciò significa che in Italia: TUTTI i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, DPCM e/o quelli dei Presidenti delle Regioni (sono illegittimi costituzionalmente) perché Ledono e Calpestano i DIRITTI UMANI (DUDU: specie l'art.2 e 13) che SEMPRE sono al di sopra di qualsiasi Legge o Decreto, per livello/gerarchico Giurisprudenziale Internazionale e Costituzionale.
DUDU:

1) Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato.
2) Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio, e di ritornare nel proprio paese.
Oltre agli Art.  54, (fedeltà alle Leggi) 77 (per i Decreti), 78 (Stato di guerra) e 138 della Costituzione Italiana, che vengono CALPESTATI.....

Coronavirus, i consigli dell’Oms: “Se potete, uscite di casa per fare attività fisica

Passeggiate e corse, se fatte con buon senso, sono un "presidio sanitario"....
https://www.who.int/dg/speeches/detail/who-director-general-s-opening-remarks-at-the-media-briefing-on-covid-19---20-march-2020

I governatori di regione NON possono ordinare i cittadini dato che manca Legge ed uniformità sul territorio.
 Restrittive non vuol dire non conformi a Decreto Legge preposto.
Comunque il Presidente può emettere ordinanza che andrà recepita SOLO per i Comuni che presentano un peggioramento dell’andamento epidemiologico territoriale, quindi non può ordinare tutti i Veneti. Qui si parla di normativa vigente mica di opinioni personali a caso. 
Ma l’Ordinanza/decreto DEVE comunque sottostare per la “Gerarchia delle Leggi” ai contenuti ed ai diritti delle leggi che gli sono superiori e non può quindi in alcun modo andare contro di esse.
Non date potere a questi personaggi che stanno facendo campagna elettorale alla Marchese del Grillo.
Alla prima sanzione impugnata si ride.
 
La Diffida può già essere un atto difensivo da portare al Prefetto o Giudice di Pace. Trovate tutto qui:
https://www.okmugello.it/news/attualita/954270/borgo-san-lorenzo-scuola-covid-e-diritti-di-tutti-i-bambini-una-madre-diffida-omoboni

Contestate ogni sopruso. Sui TSO ai cittadini non si scherza.
Qui potrebbe essere “usurpazione di funzioni pubbliche” e “violenza privata” e sono reati perseguibili penalmente. 

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/07/03/news/l_indice_r_in_veneto_sale_a_1_63_zaia_lunedi_ordinanza_piu_severa_tso_per_chi_rifiuta_le_cure_-260867876/

L’argomento delle epidemie-pandemie è uno dei più complessi  e  ancora oggi non ci sono, da parte della scienza ufficiale, risposte  esaurienti. – 06/10/2013
Ogni influenza più o meno di stagione  -primaverile-estiva-autunnale-invernale-  viene genericamente attribuita all’invisibile  “virus”.

Ricordo che alcuni anni fa – forse era il 2005 - il pronto soccorso dell’ospedale di Biella era pieno di bambini piccoli che presentavano sintomi di avvelenamento  – mal di pancia, vomito,  ecc.-  Anche in quella occasione la diagnosi fu di influenza intestinale causata da virus.
Telefonai alla sede locale dell’Arpa per chiedere informazioni in merito all’evidente fatto che si trattava di bambini  più o meno della stessa età  e che tutto faceva presupporre che la causa di simile epidemia fosse  ascrivibile non al solito  virus ma ad una forma di avvelenamento dovuta a sostanze immesse nell’aria. 
L’Arpa  confermò che in quei giorni –era il mese di maggio- furono irrorati i,  tramite via aerea, dei prodotti  per debellare le larve delle zanzare . In seguito l’Arpa  invitò le farmacie e le locali radio  ad informare  la popolazione affinché  nei giorni  dell’immissione si evitasse di portare i bambini  nei parchi e nei prati perché in quei luoghi si trovavano più   larvicidi. L’Arpa in quell’occasione precisò anche che gli agricoltori hanno il compito di  immettere i diserbanti e i pesticidi nelle giornate non ventose e precedenti a  quelle di pioggia.
In questi giorni  -16-30 settembre 2013 – c’è stata una nuova epidemia che ha causato  infiammazione  alle vie aeree  e/o   gastrointestinali. Naturalmente si pensa al solito virus  parainfluenzale.  
I microbiologi ci dicono che ne esistono numerosi ceppi  fra i quali riescono ad individuare quello che creerà la vera e propria influenza invernale contro il quale verrà poi creato il vaccino. Negli anni scorsi  la stampa internazionale comunicava già a fine estate il nome del ceppo virale isolato in qualche volatile trovato per caso .

Sono sempre più numerose le persone   che  pensano che queste influenze  siano a volte causate , oltre che da polveri sottili o inquinanti vari, anche da  manipolazioni climatiche di geoingegneria definite scie  chimiche. 
Si sono occupati di questo argomento pure quotidiani, quali ad esempio “il sole24 ore”, in un articolo di cui al seguente link: http://www.teosofia-bernardino-del-boca.it/categorie/geoingegneria/

“La Stampa” di Torino il 16 e 21 settembre 2013 pubblica articoli di  Silvia Bencivelli, laureata in medicina,  sulle scie chimiche (Links:  http://lastampa.it/2013/09/16/scienza/ambiente/inchiesta/le-scie-chimiche-la-leggenda-di-una-bufala-gO2V1NvGC3pVLliU3b4NBM/pagina.html
http://lastampa.it/2013/09/21/societa/scie-chimiche-e-nuove-bufale-il-dibattito-impossibile-g3KPD8QqlUnJ5GrhP20JBN/pagina.html)
...e lo stesso giorno 21, l’articolo: ”Perché siamo disposti a credere a tutto”  della prof. Eugenia Tognotti, docente di storia della medicina. Link:   
http://www.lastampa.it/2013/09/21/cultura/opinioni/editoriali/perch-siamo-disposti-a-credere-a-tutto-60y149Kv3dSRCcEQFt2ggO/pagina.html
(quanto sopra scritto può dimostrare  che invece  le persone non sono sempre  disposte a credere a tutto )
La professoressa Tognotti ha scritto nel 2002 un libro dal titolo “L’influenza spagnola in Italia” che non ho letto e che non è più in vendita. Evidentemente l’argomento delle pandemie vecchie e nuove, come la suina del 2009, o come  previsto nella biblica Apocalisse è argomento più che mai attuale.
Ha creato molto interesse la testimonianza del giovane manager italiano di una fra le più grandi banche d’affari mondiali dalla quale, nel 2005,  si è licenziato perché si è rifiutato di  vendere derivati che scommettevano sulle morti di aviaria.
In questo link l’intervista rilasciata alla Tv La7 – trasmissione “otto e mezzo” del  15-3-2012: 
http://www.youtube.com/watch?v=KTtdtFXh14Q  (a 14’ dall’inizio: derivati su aviaria)

Anche  numerosi ricercatori finanziari si occupano di questo argomento :
“La resistenza è iniziata, a molti livelli, anche simbolici, magici; ed è andata ben oltre il movimento ribellistico del movimento No Global. Gli affioranti piani per una vaccinazione obbligatoria di massa contro la cosiddetta influenza suina danno slancio a tali iniziative, a misura che si diffondano, soprattutto via internet, rapporti sulla dubbia pericolosità della malattia (inferiore alla comune influenza stagionale), su possibili (NdR: ed ormai accertati) effetti nocivi programmati del vaccino e sull’enorme business delle multinazionali che lo producono, legalmente garantite ed esentate da eventuali risarcimenti per danni alla gente”. 
Link:http://marcodellaluna.info/sito/2012/01/24/presentazione-di-oligarchia-per-popoli-superflui/
Altri  evidenziano  la correlazione tra scienze finanziarie – geoingegneria – pandemie  ecc.

In merito alla previsione di  Fatima:
oltre a quanto sopra esposto è evidente che sorgono molte altre domande: perché la Madonna non ha aiutato i due pastorelli a cui è apparsa ? Perché Giacinta Marto  è deceduta dopo atroci sofferenze ?  Dovevano espiare i peccati  le decine di milioni di  persone decedute ivi compresi i due pastorelli ? E’ stato frutto di  un karma personale e/o collettivo ?
O è  ragionevole pensare che, come sopra scritto, molti si  siano  ammalati  per la paura della morte propria o altrui, ovvero per trauma psichico ?
Ed infine: contrariamente a quanto asserisce la prof. Tognotti, sono sempre più numerose le persone che non sono disposte a credere a tutto perché le contraddizioni che emergono dal mondo scientifico, che solitamente si percepisce come fonte di dati esatti, sono sovente  così palesi  da lasciare stupefatti anche i  meno preparati  su simili argomenti.  
Per questa ragione seguire il motto “conosci te stesso” è ancora più difficile  ora che ai tempi di Socrate.
Basti pensare che è stato conferito il Nobel in medicina 2005 agli scopritori dell’helicobacter pilory perché si ritiene che sia questo microbo la causa dell’ulcera gastroduodenale.   
Il  10 marzo 2013 la Stampa pubblica   le  dichiarazioni del prof. Villari, primario di  psichiatria dell’Ospedale Molinette di Torino che afferma che la causa dell’ulcera gastroduodenale è ascrivibile allo stress lavorativo perché è risaputo che l’ulcera  è una  malattia professionale, link:  http://www.stampalibera.com/?p=60924

E si pensi anche alle dichiarazioni del noto prof. Veronesi, sul suo forum "sportello cancro"  del Corriere, circa la necessità di diminuire le cure chemioterapiche -  link:  http://saluteolistica.blogspot.it/2013/06/riflessioni-e-stranezze-del-prof.html

Sono  esempi,  fra i tanti,  utili a  dimostrare  quanto sia ingiusto definire complottiste  le persone  che  non sono disposte a credere a tutto, persone quindi che non possono ricercare queste risposte dagli psicologi, come suggerisce la prof. Tognotti, i quali peraltro non sono preparati ad affrontare questi argomenti di ordine sociale e scientifico.
Alcuni di loro  mi hanno riferito che non sanno che dire alle persone che cercano il loro aiuto perché disperate per la perdita del lavoro, per lo sfratto ovvero per le attuali condizioni di vita di milioni di persone in tutto il mondo  e che creano dibattiti sulle cosiddette “scienze finanziarie”.  Sono moltissime le persone in cura psichiatrica per questi motivi.

“…Poichè la salute psicofisica è di fatto correlata positivamente al grado di benessere e di sviluppo economico, ogni tentativo di ridurre le malattie alle loro componenti molecolari/genetiche  è destinato a fallire, dato che ci fa dimenticare l’importanza di fattori ambientali, le abitudini e gli stili di vita…
Ogni "malattia" (NdR: in realtà ammalamento) è un unicum, ovvero qualche cosa di irripetibile e variabile da individuo a individuo….
La filosofia raggiungerà i suoi migliori risultati quando si confronterà  con le singole scienze.    
(Mauro Dorato – Filosofia della medicina:  “Pensare la salute e la malattia” – “Il sole24ore” – 14/11/2010)
By Paola Botta Beltramo – Tratto da: ingannati.it

Video da visionare, chi parla è un medico italiano che comunica la Verità su questa FALSA EPIDEMIA dell'inerte Covid19 (2029-2020)

Test sul sangue effettuati in Giappone: la mortalità da coronavirus è inferiore all’influenza - ma è cosi anche nelle altre nazioni ove questa FALSA epidemia è stata proclamata....per ordini dei padroni del mondo (Rockefeller & Bill Gates in testa....)
https://www.lastampa.it/esteri/2020/05/04/news/test-sul-sangue-effettuati-in-giappone-rivela-la-mortalita-da-coronavirus-e-di-gran-lunga-inferiore-all-influenza-1.38801430

EPIDEMIE  - Caduta del
Vaiolo
senza vaccini
è stata quindi una tendenza molto strana e legata a fattori ambientali e socio-politici rilevanti.
Dati italiani storici è difficile trovarne anche per le note nostre vicende, da prima dell'unità d'Italia, alle guerre, al fascismo, ecc.
Dati pubblicati dall'Istat:
Morti e tassi grezzi di mortalità per principali gruppi di cause - Anni 1881-2007
http://seriestoriche.istat.it/fileadmin/allegati/Sanita/testi/4_Decessi_e_cause_di_morte.pdf
http://seriestoriche.istat.it/fileadmin/allegati/Sanita/tavole/Tavola_4.9.xls

Da questi si evince chiaramente che gli unici tassi di mortalità a decrescere costantemente, dalla fine del 18° secolo, sono quelli delle malattie infettive, mentre tutti gli altri (tumori, malattie cardiovascolari, ecc.) salgono in modo esponenziale e stranamente solo DOPO le campagne vaccinali...- vedi Dati ISTAT

 

Fate ATTENZIONE: Big Pharma ed i Padroni del Mondo, stanno iniziando ad imporre ai vari stati del mondo leggi che IMPORRANNO i VACCINI alla popolazione pena l'imprigionamento e l'annullamento dei diritti della persona....!
Vedi qui cosa ci stanno preparando quei CRIMINALI !
 

Se voi GUARITE, BIG PHARMA FALLISCE......video

vedi Malattie del Passato - peste, vaiolo, tubercolosi, tifo, malaria, scorbuto, spagnola, ecc.) e quelle moderne:
Influenza suina + sars + aviaria + influenza + BIG PHARMA + Epidemia Colposa + Danni dei Vaccini = Epidemie + Nuovi Tiranni + Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata  + Comparaggio farmaceutico

Il parere del dott. Sergio Resta chirurgo oncologo.
Sono chirurgo oncologo, nonché redattore dell'Enciclopedia Medica Italiana (UTET).
Ad oggi Sars/Covid2, ha determinato 370.000 morti in tutto il Pianeta e NON milioni !
La definizione di "Pandemia" è errata dal momento che il virus influenzale è causa di un numero di decessi che va dai 350.000 ai 650.000 morti ogni anno (NdR: per le  normali influenze stagionali)..e non se ne parla, quindi la patologia NON è devastante, come dicono.
I casi trattati in fase iniziale in Lombardia, hanno risentito di GRAVI incompetenze terapeutiche e totale assenza di coordinamento col Ministero della Salute

Soggetti in chiara insufficienza respiratoria, sono stati intubati o trattati con caschi CPAP....e sono morti.
L'Idrossiclorochina, immediatamente "sconsigliata", si è rivelata farmaco di prima scelta nei casi ed in fase mediana di sviluppo sindromico, l'Azitromicina si associa all'Idrossiclorochina per la prevenzione di sovrainfezioni batteriche polmonari.
Pazienti con sintomatologie assolutamente svincolate da infezione Covid19, sono stati catalogati come Covid19+ ed hanno ingrossato le fila di una casistica improbabile, risibile ed assolutamente FALSA.
l?OMS ha dichiarato solo verbalmente la Pandemia; NON esiste documento redatto e stampato.
La dichiarazione è avvenuta poche ore prima del rilascio di "cedole multimilionarie", che i "ben informati" hanno riscosso, scommettendo sulla dichiarazione di Pandemia, ad oggi inesistente...
Il siero iperimmune dei pazienti guariti è curativo ed a basso costo. Le terapie ci sono e sono state rodate.
Le autopsie (di certo condotte anche in Cina ed i cui esiti NON sono stati comunicati al mondo) hanno evidenziato la trombosi dei rami polmonari, responsabili dei decessi della maggior parte dei pazienti.
Le comorbidità da gravi a gravissime, hanno ucciso i pazienti anziani (media 80,2 anni) affetti da Sars_covid2 in fase avanzata, coem sempre avviene anche per la comune influenza stagionale.
Gli anziani sono stati maggiormente colpiti a seguito dello shock PostVaccinale dalla "prevenzione" influenzale,  (NdR: Vaccino per l'influenza) che è stato somministrato  a 159.000 soggetti, contenenti ceppi attenuati di H1N1, eccezionalmente virulenti.
Ammesso ed assolutamente non concesso che i 31.000 decessi registrati in Italia, siano imputabili a Sars-Covid2, la % di mortalità sulla popolazione è dello 0,050...il NULLA più assoluto...
A disposizione per dati e valutazioni statistiche, aderenti ai numeri dell'ISS (Istituto Sup. di Sanità).

I cadaveri sono stati cremati, per OCCULTARE le Gravissime PROVE relative ad imperizia, azioni ed OMISSIONI Gravissime, intraprese nel trattamento dei paziento deceduti.
By dott. Sergio Resta

USA:
(By Naturalnews) - La guerra contro l'idrossiclorochina è più forte che mai poiché il sistema medico americano continua a respingere il suo uso negli ospedali, causando la morte in numero maggiore dei pazienti con il supposto coronavirus di Wuhan (COVID-19).
Secondo i rapporti, il Dr. Stephen M. Smith, lo specialista di malattie infettive, molto rispettato che in aprile ha informato il presidente Donald Trump sui potenziali benefici dell'idrossiclorochina, non è più autorizzato a prescrivere il farmaco negli ospedali della zona di New York City.
Abbiamo anche appreso che la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha ottenuto l'approvazione di emergenza per il farmaco.
Questo significa che i pazienti bisognosi avranno difficoltà ad accedere al farmaco anti-malaria generico, che costa solo pochi centesimi per pillola e presumibilmente funziona bene quando combinato con lo zinco minerale.
"Non ho mai sentito parlare di un ospedale che fa qualcosa del genere", ha detto il Dr. Smith a WND dopo aver appreso della decisione presa dal Dr. Lincoln Miller del Saint Barnabas Medical Center di Livingston, nel New Jersey. La nuova politica del Dr. Miller cita le raccomandazioni del comitato per le farmacie e le terapie dell'ospedale.
"Va contro tutta la mia comprensione dell'etica medica nella ricerca", dice il medico, laureato alla Yale University School of Medicine, oltre a servire come ricercatore presso l'Istituto Nazionale di Allergia e Malattie Infettive di Anthony Fauci, tutto ciò è come dire, facciamo morire i malati…..
Ascolta di seguito The Health Ranger Report mentre Mike Adams, Health Ranger, parla di come i medici e gli ospedali uccidono deliberatamente i pazienti con il coronavirus di Wuhan (COVID-19):

Video di uno scienziato indiano: TUTTO QUELLO che STANNO NASCONDENDO sul CORONAVIRUS e Virus in genere...

Il LOCKDOWN è UNA STRAGE UMANITARIA di immani proporzioni e conseguenze
1.8 miliardi di bambini e adolescenti in più di 160 Paesi, sono a casa, in preda ad ansia e crisi di panico, lontani dai luoghi di aggregazione, ed ora veniamo alla domanda:
- Il coronavirus esiste ? la risposta è NO (NdR: non è causa di ammalamento, ma conseguenza di esso), dopo molti anni di studi la risposta conclusiva è che il CORONAVIRUS è UNA FRODE !
Il coronavirus è una creazione di una ASSOCIAZIONE FAMELICA, UNA PIRAMIDE, dove l'1% controlla dal 98 al 99% della popolazione restante, al livello centrale della piramide ci sono militari, forze dell'ordine e burocrati DEVIATI; le classi povere non ricevono aiuto o tutela da questi agenti del sistema Law&Orde, questi infatti NON lavorano per tutelare le classi povere, ma servono questo 1/2%, smodatamente ricco, che siede in modo perverso sulla cima di questa piramide, tornando indietro alle origini di questa pandemia di coronavirus, a Wuhan, in Cina, nel gennaio di quest'anno, i cinesi avevano rilevato che si erano manifestati 100/150 casi di individui che presentavano sintomi influenzali quali infezioni delle vie respiratorie inferiori e superiori, polmonite...febbre quindi analizzarono l'escreto polmonare …E NON TROVARONO "VIRUS" IN QUESTE SECREZIONI
MA....trovarono MATERIALE GENETICO, proveniente dallo stesso secreto (muco) polmonare e lo chiamarono COVID-19, a tal punto, che NEANCHE UN SOLO STUDIO, ad oggi, è stato in GRADO di IDENTIFICARE CON CERTEZZA il CORONAVIRUS !
Il test che i CINESI hanno usato per far questo, lo stesso che hanno usato gli USA, l'Inghilterra e il resto dell'Europa, si chiama RT-PCR, questo metodo VIENE USATO ORA IN TUTTO IL MONDO per sapere se c'è risposta positiva o meno, MA la risposta se è "POSITIVO AL COVID-19", non è MAI "POSITIVO AL CORONAVIRUS", e quando il PATOLOGO (medico) si trova davanti un campione di secrezione polmonare o della laringe, IDENTIFICA e SCRIVE la presenza del COVID-19, ma NON SI TRATTA del CORONAVIRUS, quello che vede è, in realtà, ma di scarti provenienti dal TESSUTO INFIAMMATO del  POLMONE e della LARINGE, dopo esposizione a STRESS (ossidativo) delle cellule di quei tessuti, COME SUCCEDE a TUTTE le PERSONE del MONDO (che hanno infiammazioni alle vie respiratorie), come succede in una BANALE BRONCHITE, come succede per una sindrome INFLUENZALE tipica, come accade anche nel TUMORE POLMONARE.
IN TUTTI QUESTI CASI, SI RINVIENE (trova) lo STESSO TIPO di CELLULE nel SECRETO ANALIZZATO….e viene descritto come... "COVID-19 POSITIVO"
ANCHE NELL'INFARTO DEL MIOCARDIO l'esame del secreto risulta "POSITIVO PER COVID-19"
QUINDI è MOLTO  SCORRETTO etichettare qualcuno come "POSITIVO AL COVID-19" in questi casi, considerato che esistono PROTOCOLLI SPECIALI, specie per i più anziani,  ultra-settantenni che vengono posti in ISOLAMENTO RIGOROSO, anziani che passano da SINTOMI LIEVI SUBITO a FASE ACUTA
Mi creda: i pazienti POSITIVI AL COVID-19, in una percentuale che oscilla tra l'80 e l'85% GUARISCONO, senza finire in RIANIMAZIONE e in FASE CRITICA solo una percentuale tra il 5 e il 10% sviluppa CRITICITA', quando viene INTUBATA e da quella fase, NON USCIRÀ PIU' VIVA.....
PRIMA di essere INTUBATA, firma un consenso informato che NON PREVEDE RIANIMAZIONE
Consenso che viene fatto firmare specialmente alle PERSONE PIU' ANZIANE.

C'è la disposizione interna a NON PROCEDERE A RIANIMAZIONE vengono lasciati attaccati al respiratore
e dopo qualche giorno (ossidazione massiva delle cellule) sul referto viene scritto "POSITIVO AL COVID-19"
(capite? la positività al test VIENE INDOTTA in reparto !) ….e questo è ESTREMAMENTE SCORRETTO !
Ogni paziente che viene ricoverato nei reparti di rianimazione, sia che presenti bronchite, polmonite o influenza, cardiopatie, cancro...
Commento NdR: Ecco come agiscono i CRIMINALI  della sanità....

Settembre 2010 - La ri-nuova "pandemia" inventata...sempre più imposta... idem dieci anni dopo nel 2020 con il presunto ed inventato covid19......
L'OMS, fa scattare l'allarme per mezzo del Terrorismo mediatico sanitario che i mass media rilanciano, non senza polemiche, visto il fiasco delle campagne vaccinali dello scorso anno dell'influenza suina...; tutto ciò avviene per conto delle industrie dei vaccini, per la nuova e programmata "pandemia";
con azioni degne della migliore tecnica di marketing commerciale - MKT o MKTG).
Come ogni anno le industrie farmaceutiche scatenano le "pandemie della paura" a livello mondiale e preparano
alla chetichella ed anzi tempo, cioè 4 mesi prima, la soluzione vaccinale, perché hanno la "sfera di cristallo" che gli dice quale sarà il virus da inserire nei vaccini....per le pandemie create a tavolino per fare soldi sull'ignoranza delle popolazioni del mondo....con gli Stati ed i loro i politici conniventi...
Quindi, settembre 2010 è arrivato, e come ogni anno, arriva inevitabile l’allarme PANDEMIA !
La "pandemia" di influenza B
- la A era quella della suina), dicono i personaggi degli Enti sanitari.... è "inarrestabile", per questo tutti i paesi hanno bisogno del vaccino per questo nuovo virus.
A lanciare l’allarme l’Organizzazione Mondiale della Sanità - OMS), che sta coordinando da Ginevra la lotta al diffondersi della malattia è Keiji Fukuda, virologo e assistente del direttore generale dell’Oms, che lavora al CDC di Atalanta, ente statale USA finanziato da Big Pharma....., ha spiegato che l’organizzazione è pronta a distribuire il vaccino se sarà necessario.
Il direttore del programma di ricerca sui vaccini dell’Organizzazione Mondiale della Sanità - OMS) Keiji Fukuda ha lanciato l’allarme il giorno 10/09/2010.
Gli "esperti", pagati da Big Pharma... hanno anche deciso che gli operatori sanitari dovranno essere tra i primi a ricevere il vaccino una volta che questo sarà disponibile, mentre gli Stati dovranno adottare le raccomandazioni dell’Oms sulla vaccinazione "in funzione della situazione epidemiologica diversa tra Paese e Paese".
"E’ probabile, continuano questi "esperti" dell'OMS... "che il virus dell’influenza suina evolva e divenga più pericoloso. Quando un virus si trasforma - magari in laboratorio....di qualche multinazionale dei vaccini..., è chiaro che può diventare molto pericoloso per la popolazione"....- NdR: farsi vaccinare...).

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Le cosiddette e FALSE Epidemie sono propagandate e propagate nel mondo per togliere i Diritti Umani acquisiti....ed instaurare la DITTATURA SANITARIA e MILITARE....calpestando i Diritti Umani, le costituzioni, imponendo decreti (es. DPCM
, del 08/03/2020) illegittimi ed illegali, bloccando, imprigionando gli esseri umani (persone fisiche) nei loro appartamenti, bloccando l'economia, il diritto al lavoro e quindi anche  alla salute, impedendo la libera circolazione con le forze militari, polizia, carabinieri, GdF, ecc., con la scusa della "quarantena", alle volte anche "sessantena" (Italia nel 2020, 03 Marzo-03 Maggio), una stupida e FALSA tecnica ideologica della quale non si è MAI dimostrata la vera efficacia, idea che è stata INVENTATA nel medio evo, (mai dimostrata scientificamente), quando dicevano come oggi, che la Peste era nell'aria....oggi hanno solo cambiato il nome da Peste a "Virus"....ma l'ideologia fasulla di base è rimasta invariata per 500 anni....alla faccia della scienza medica e della "modernità o scientificità " di essa....
https://giustiziainsieme.it/it/diritto-dell-emergenza-covid-19/961-la-pandemia-aggredisce-anche-il-diritto

I GOVERNI di tutto il mondo, servi della OMS finanziata da Big Pharma e propagandata dai suoi uomini messi nelle posizioni chiave nei governi delle Nazioni del mondo, SONO CRIMINALI Mafiosi e BUGIARDI, un esempio, QUI (Italia 2020)

Ecco una precisazione del dr.  Stefano Scoglio - proprietario della Nutrigea, Alga Klamath e ricercatore
“Per quanto riguarda il rilevamento del virus, vari studi dimostrano che il test RT-PCR utilizzato per SARS-CoV2 (o dovrei dire i diversi metodi PCR utilizzati in diversi paesi), fornisce circa l'86% di falsi positivi, cioè sono totalmente inaffidabili. Io stesso ho analizzato lo studio di base che fissa gli standard per il rilevamento SARS-Cov-2 (Corman VM, Drosten C. et al. 2020.
Detection of 2019 novel coronavirus (2019-nCoV) by real-time RT-PCR. Euro Surveill 25 . doi: 10.2807 / 1560 7917.ES.2020.25.3.2000045), e ho scoperto che gli stessi autori ammettono implicitamente che il loro test ha circa il 70% di probabilità di successo; mentre un'analisi più approfondita, che non posso sviluppare qui, mostra che in effetti il ​​grado di probabilità di rilevamento reale è molto più basso.
Non sembra essere un terreno molto solido per procedere alla chiusura dell'economia mondiale !
Poi c'è il problema dell'infettività o della contagiosità: come è possibile che un virus dalla Cina, che si dice sia il più contagioso della storia, salti dalla Cina, aggirando interi continenti, e finisca in due piccole città italiane , Bergamo e Brescia?
E poi, come è possibile che da Bergamo e Brescia il virus super contagioso non abbia infettato massicciamente Milano ?
A Bergamo e Brescia vi furono 800 morti attribuiti a Covid-19 prima che l'Italia procedesse al lockdown;
 nelle 3 settimane dall'inizio della presunta infezione al blocco, come è possibile che Milano, una città di 5 milioni di persone, che è praticamente unita a Bergamo da una serie di città che collegano le due città vicine, dopo un mese dall'infezione, invece delle decine di migliaia di infetti e delle migliaia di morti che ci si poteva aspettare, aveva solo 1.000 infetti e nemmeno 100 morti ?
Quindi, questo supposto virus è così intelligente, da essere contagioso quando vuole e non contagioso quando non vuole, misura le distanze fra gli umani e riconosce l'età fino a 6 anni niente infezione...(il che a proposito solleva le domande più fondamentali: come può un pezzo di DNA/Rna ricoperto in alcuni casi, non sempre, cioè proteina, una molecola, volere  e distinguere qualcosa ?
Si continua a trattare i virus come se fossero vivi e senzienti, ma non lo sono, sono solo composti molecolari.


La Johns Hopkins University ha pubblicato un suo documento nel quale conferma che:
Il virus
NON è un organismo vivente, ma una molecola proteica (DNA) coperta da uno strato protettivo di lipidi (grassi).
Poiché il virus non è un organismo vivente ma una molecola proteica, non viene MAI ucciso, ma decade da solo, cioè si disgrega e scompare. Il tempo di disintegrazione dipende dalla temperatura, dall'umidità e dal tipo di materiale/terreno in cui si trova.
Il virus è molto fragile; l'unica cosa che lo protegge è un sottile strato esterno di grasso.

Commento NdR: Questo indica anche che una semplice febbre è in grado di disgregare i virus, infatti la febbre serve anche a questo, oltre ad obbligare i batteri detti impropriamente patogeni a rimutare forma e quindi funzione ed ad tentare di eliminare dalla pelle (via emuntoria per eccellenza)  le infiammazioni latenti nelle viscere del corpo - vedi: Dottrina Termica
Inoltre questa università si è dimenticata di dire, non so se volutamente o meno, che i virus (qualsiasi) sono sempre all'interno dei tessuti, cellule biologiche, che  vengono creati per essere informatizzati e distribuiti nel sangue per informare altre cellule, oppure alla apoptosi cellulare, alla disgregazione o rigenerazione dei tessuti infiammati, vengono riversati nei liquidi dei corpi nei quali sono stati creati a trilioni ogni giorno, quindi è CERTO che sono in situazione/ambiente/Terreno
ANAEROBICO (NON a contatto con l'aria, che è anche composta principalmente da ossigeno che è un forte ossidante), per cui quando i virus (qualsiasi) entrano a contatto con l'aria, la loro custodia (un sottilissimo capside/contenitore esterno, composto da grassi-lipidi, immaginate una bollicina di sapone grande 1 milionesimo di millimetro....) si ossida, si degrada, si "rompe" e quindi il cosiddetto virus si decompone con e dai suoi componenti aggreganti e finisce per disintegrarsi completamente, disperdendosi...nei suoi componenti atomici.
Deduzione logica:

Quindi niente paura è solo una proteina/molecola inerte ed innocua, che per di più si degrada a contatto con l'aria che contiene ossigeno, che è un potente ossidante
!
Quindi NON esiste NESSUNA infettività che si trasmette dall'aria......a cosa servono le mascherine ? a nulla perché anche se per ipotesi, potessero essere trasportati dall'aria....sarebbero comunque proteine virali innocue perché sostanze inerti....
ed essendo molto piccoli come le nanoparticelle, passerebbero da qualsiasi mascherina
Continua con molti più particolari del caso, QUI: Cosa sono i virus ?

- BILL GATES & C. vogliono spopolare la Terra, assassinando miliardi di esseri umani, con i Vaccini:
https://www.youtube.com/watch?v=LrQjW0uRUPI&feature=youtu.be  

Guardate qui: la FALSA epidemia del 2020 è stata preProgrammata a tavolino nel giorno 15/11/2019....

.....ed ancora prima: (Domenica 12 aprile 2020 da: Mike Adams)
In una notizia bomba, il NIH (National Institutes of Health, dove il Dr. Fauci è un alto funzionario), finanziato dai contribuenti, è ora noto per aver finanziato la ricerca sul coronavirus dei pipistrelli (SARS-CoV) presso lo stesso laboratorio BSL-4 Wuhan che si ritiene abbia progettato e rilasciato il coronavirus Wuhan che sta devastando il pianeta.
Questo sorprendente link, ora confermato da Natural News attraverso la
rivista medica PLoS Pathogens (link), significa che il governo degli Stati Uniti sotto l'ex presidente Barack Obama è stato direttamente coinvolto nel FINANZIAMENTO dello stesso laboratorio che ha progettato il coronavirus Wuhan (covid-19).
"I documenti ottenuti dal The Mail di domenica mostrano che il Wuhan Institute of Virology ha intrapreso esperimenti di coronavirus su mammiferi catturati a più di 1.000 miglia di distanza nello Yunnan - finanziati da una sovvenzione di 3,7 milioni di dollari del governo statunitense", riferisce il Daily Mail del Regno Unito:
Ora The Mail on Sunday ha appreso che gli scienziati del posto hanno fatto esperimenti sui pipistrelli come parte di un progetto finanziato dal National Institutes of Health degli Stati Uniti, che continua a concedere al laboratorio di Wuhan la licenza per ricevere denaro americano per gli esperimenti.
Questo particolare studio, che si trova a questo link sul sito web PLoS.org, descrive il finanziamento della ricerca come segue:
Finanziamento:
Questo lavoro è stato finanziato congiuntamente dalla National Natural Science Foundation of China (81290341, 31621061) a ZLS, China Mega-Project for Infectious Disease (2014ZX10004001-003) a ZLS, Scientific and technological basis special project (2013FY113500) a YZZ e ZLS dal Ministero della Scienza e della Tecnologia della Cina, il Programma di Ricerca Prioritaria Strategica dell'Accademia delle Scienze Cinese (XDPB0301) a ZLS, gli Istituti Nazionali di Sanità (NIAID R01AI110964), il programma USAID Emerging Pandemic Threats (EPT) PREDICT a PD e ZLS, CAS Pioneer Hundred Talents Program a JC, NRF-CRP grant (NRF-CRP10-2012-05) a LFW e WIV "One-Three-Five" Strategic Program (WIV-135-TP1) a JC e ZLS.
In altre parole, si trattava di un progetto congiunto tra le operazioni militari cinesi sulle armi biologiche e i team di sviluppo delle armi biologiche del governo degli Stati Uniti che operano sotto l'amministrazione Obama.
I risultati della ricerca sono stati pubblicati nel novembre 2017 sotto la rubrica: "La scoperta di un ricco pool genetico di coronavirus legato alla SARS dei pipistrelli fornisce nuove conoscenze sull'origine del coronavirus della SARS".
Lo studio è stato pubblicato il 30 novembre 2017, durante l'amministrazione Trump, ma è stato ricevuto dalla rivista
PLoS il 10 febbraio 2017, il che significa che l'articolo è stato scritto sulla base di ricerche che hanno avuto luogo nel 2016 o prima.

NON solo:
QUARANTENA anzi SESSANTENA....in Italia dal 3 Marzo 2020 - al 3 Maggio 2020 = 60 giorni ed oltre.... !
La "quarantena, anzi sessantena", non è stata mai dimostrata e certificata, la sua validità in modo scientifico. Essa è una ideologia da medio evo, quando dicevano che la "peste" (malattia) era nell'aria, proprio come adesso... Hanno solo cambiato nome da peste a virus.
Nessuno ha mai dimostrato e certificato scientificamente
,  neppure la "supposta" infettività dei virus....
infatti è solo "supposta" messa nel ........al gregge... (in quel posto).....

FRODE VIRALE - I REGIMI MILITARI DITTATORIALI attuali, (imprigionati nelle nostre case, impedimento al lavoro, ecc.)  sono un  CRIMINE contro l'Umanità !  
-
Il Video che ci salverà la vita 
NON ESISTE NESSUNA PANDEMIA: è una follia a livello planetario voluta dalla Rockefeller Foundation e Bill Gates, che non potrà mai passare.

Il Video che ci può salvare dal Nazismo agro-farmaceutico mondiale. 
GUARDATELO TUTTI E DIFENDIAMOCI CON LE ARMI... DEL DIRITTTO
E quelle delle forze armate in difesa della Costituzione e anche della loro, oltre che della nostra, Vita. 
FERMATELI !!
https://www.youtube.com/watch?v=LJYMMMK3Hqg&feature=youtu.be&fbclid=IwAR3co0z0EaXVpCfBmpj0sxX4lVGMp957NCabl41ryE0SfoOnrTXYiouCkRI

Ecco cosa sta succedendo nel mondo, guardate come vengono sistematicamente violati i diritti sanciti dalle Costituzioni, in nome di una pandemia inesistente. Ad oggi, dopo tutte le informazioni acquisite sul caso, possiamo "serenamente" prendere coscienza della pianificazione che c'è stata dietro tutta questa buffonata, e possiamo farlo esponendo un documento del 2010 "Scenarios For The Future Of Technology And International Development" (Scenari per il futuro della tecnologia e dello sviluppo internazionale), redatto dalla Rockefeller Foundation. Tutto programmato quindi, dalla crisi esplosa in Cina, le misure adottate, fino ad arrivare alle future e più che probabili rivolte di massa a causa delle violazioni e restrizioni imposte.
Buona visione. Michael A. L.
https://youtu.be/LJYMMMK3Hqg

FEDELI alla COSTITUZIONE
Appello alle Forze dell'Ordine contro il nuovo disordine mondiale. 
NON POSSIAMO USARE LE CAUSE PER COMBATTERNE LE CONSEGUENZE !! 

Quello che sta succedendo è pericolosissimo per tutti noi cittadini italiani. Dopo 70 anni che imbrogliano gli agricoltori coi pesticidi e avvelenano le nostre tavole, provocando migliaia di miliardi di danni e sofferenze indicibili per cancri e altre malattie terribili... non vogliamo tornare al Nazismo, agrochimico-farmaceutico, che dopo aver provocato milioni e milioni di morti di cancro, ci vuol vaccinare tutti per uno stupido virus e toglierci al libertà e il denaro italiano, mettendoci sotto controllo con i 5G e intossicandoci con plastica e museruole… 
SIATE FEDELI ALLA COSTITUZIONE.
Raccogliete le menti migliori e salvateci da questa combriccola di imbroglioni !!
By: G
iuseppe Altieri: [email protected]

SCOMMETTIAMO SUI MORTI ? - PANDEMIC BONDS 
C'è chi lo ha fatto davvero !
TU CITTTADINO, SEI l'OGGETTO di UNA SCOMMESSA. VIVRAI O MORIRAI ?
Dei "pandemic bonds", titoli sulle pandemie, sono stati emessi dalla Banca Mondiale e dalla Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo nel 2017 con un tasso di ritorno dell’11% in collaborazione con l’
Organizzazione mondiale per la Salute, nell’ambito di un Pandemic Emergency Financial Facility [Strumento finanziario in caso di emergenza da Pandemia].
Continua QUI

CORONAVIRUS, L'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ: “
SOLO 12 LE PERSONE DECEDUTE SENZA PATOLOGIE PREGRESSE
.........18 marzo 2020
Sono "soltanto" 12 le persone morte in Italia dopo esse stati colpiti dal coronavirus che non presentavano patologie pregresse che né spieghino la fine.
Coronavirus, Brusaferro: "Solo lo 0,8 per cento dei morti non ha già patologie
(pregresse)"
Età media 79 anni......
Questo dato – specifica sempre l'agenzia – è stato ottenuto su 355 cartelle, rispetto al totale di 2.003 pervenute: il 17,7 per cento del campione complessivo. Il numero medio di patologie osservate in questa popolazione è di 2,7. Complessivamente, 12 pazienti, pari al 3,4 per cento del campione, non presentava alcuna patologia.
Sono 84 le vittime (il 23,7 per cento) che presentava una sola patologia; 90 presentavano due patologie (il 25,4 per cento); e ben 169 (il 47,6 per cento) eran
o affette da tre o più patologie. 
By:
https://www.lastampa.it/cronaca/2020/03/18/news/coronavirus-l-istituto-superiore-di-sanita-solo-12-le-persone-decedute-senza-patologie-pregresse-1.38605276

Ecco come NASCONDONO la Verità sui recenti morti (influenza anno 2019-2020),.... tutti sarebbero morti per il covid19, in realtà sono morti per le malattie pregresse che avevano...., e perché sono stati malcurati da medici impreparati.....nascondendo ad esempio, le polmoniti....come tutti morti per covid19 ......

Per chi non lo sapesse questo supposto Virus è stato "patentato", cioè registrato negli US, già nel 2016

CORONA VIRUS - La vera epidemia è quella  della PAURA, non il coronavirus che è semplicemente un capro espiatorio dell'ammalamento di influenza stagionale dei soggetti (vaccinati) appunto nei cambi di stagione...., per di più malcurata da medici impreparati ed incompetenti.
Ecco un
video di 20 minuti sulla recente diffusione della PAURA per il fasullo coronavirus; nel video sono stati  messi insieme i dati che da un lato fanno chiarezza su una vicenda molto confusa, e dall'altro lato gettano molte ombre non solo sulla Cina, ma anche sull'Organizzazione Mondiale della Sanità, sul Canada e su alcune manovre più che sospette di Big Pharma, per la ricerca e produzione di nuovi Vaccini e soprattutto perché le nuove aziende create appositamente, sono immesse/iscritte nella Borsa di New York ed ottengono risultati eccezionali di vendita delle loro "azioni" al pubblico speculatore.....ovviamente sponsorizzato e finanziato alla partenza, dalle Big Pharma.... - vedi: Cosa è un virus ?

Codice d’onore
Nel mio pieno possesso delle facoltà psichiche e mentali, alla luce dei Titoli di Studio che possiedo, per il ruolo di persona che riscuote la fiducia di moltissime persone di massimo livello culturale, morale e sociale, ho il dovere di assumere una posizione, senza esitare, in merito alla tragica situazione sociale determinata dal coronavirus.

1)      I virus del gruppo corona sono noti da molto tempo e mutano spontaneamente anche con velocità esorbitante

2)      La loro mutazione, se da un lato potrebbe rappresentare un pericolo, d’altro canto è la prova schiacciante che, come per altre entità virali e batteriche, non ha senso alcuno parlare di immunità stabile e permanente, quindi non ha senso parlare di un vaccino (per lo stesso motivo, non esiste il vaccino per il raffreddore, che pure può essere impegnativo per persone già debilitate)

3)      Anche altre misure farmacologiche, che vanterebbero efficacia sull’attività virale, hanno un senso limitato, nella misura in cui non si valorizzino tutti gli elementi contenuti in questo documento

4)      La monotematicità che correla direttamente l’eventuale positività per il tampone virale alla temibile evoluzione in forme gravi respiratorie è fallace e induce in una serie di gravi errori interpretativi, la cui ricaduta principale è la serie di misure varate per il contenimento, che sta inducendo in Italia una forma irreversibile di catastrofe legata a decisioni politiche e amministrative sbagliate e irresponsabili

5)      Sull’onda dell’ignoranza e dell’emotività incontrollata, si stanno attribuendo al coronavirus le morti in pazienti con positività  per  coronavirus, mentre queste persone muoiono per altre cause

6)      Le regole di diffusione del contagio di qualunque malattia, regole ben note ai veri esperti del settore, non giustificano l’andamento e la diffusione che ora vengono attribuiti allo spostamento del virus (non è il virus che si sposta, ma sono le condizioni individuali, sociali e ambientali che materializzano la sindrome ad esso attribuita)

7)      Le aree dove la situazione è più grave sono le stesse dove il 5G, di documentata dannosità per le difese immuni, è stato installato a pieno regime (ogni tentativo di obiezione al 5G, per quanto improntato a documentate conoscenze scientifiche, in qualunque veste sia stato effettuato, è stato ignorato e stroncato dittatorialmente)

8)      Nelle zone più colpite dall’epidemia, vi era già un “sottaciuto” rialzo di mortalità per malattie infettive, indipendenti dal virus incriminato

9)      Numerose fonti scientifiche allarmano sull’uso di antipertensivi ACE-inibitori, farmaci diffusissimi, di prima scelta per il trattamento dell’ipertensione, che facilitano l’evoluzione grave della sindrome da coronavirus

10)  Numerose altre fonti scientifiche spiegano che l’abuso spropositato degli antinfiammatori, di vario genere, adesso ai massimi storici, con vario meccanismo svolge il ruolo di grave concausa ad aggravare la prognosi degli infettati

11)  Il tampone effettuato per il rilievo di positività al virus è stato intrinsecamente concepito per dare più dell’80% di positività (in Igiene e Medicina Preventiva, test così sensibili non devono essere indicati per screening, pena il rischio di instaurare situazioni fantasmatiche che creano una psicosi assolutamente non adeguata alla realtà)

12)  Fonti scientifiche dimostrano che le vaccinazioni eseguite massivamente nei mesi precedenti all’epidemia hanno inserito frazioni virioniche che danno falsa positività al test, nel senso che queste persone non hanno contratto il virus, ma ne sono divenute vittime, direttamente e indirettamente, per incongrue ed abusive, quanto discusse, misure sanitarie di massa

13)  Altre fonti scientifiche provano che l’immunità delle persone vaccinate è compromessa dalle stesse vaccinazioni, che aprirebbero la strada al più facile contagio di altre forme di vita invisibili patogene

14)  Gli organismi del sistema dominante sono responsabili di aver diffuso false informazioni, mistificanti, che hanno tolto la ragione ed impediscono di prendere decisioni assennate e allineate con i sacri crismi del sapere scientifico reale, diverso da quello ondeggiante legato alle varie pressioni del momento

15)  A tale fenomeno di plagio e di influenza, in cattiva fede e in buona fede, si sono prestate quasi tutte le figure, universitarie, ospedaliere, amministrative e politiche istituzionali, dimentiche che al di fuori di esse vi sono note ed autorevoli figure alternative, in grado di essere più illuminanti e soprattutto libere, e di poter fornire una disamina dei fatti molto diversa da quella attuale, che, esaminata correttamente,  risulta erronea

16)  E’ evidente che la popolazione, considerata nella sua totalità, non mostra minimamente di avere la cultura, la forza e la lucidità per capire che cosa stia accadendo, ma tale stato può cambiare da un momento all’altro, per la più piccola variabile, inscenando situazioni reattive violentissime, i cui segni prodromici sono già identificabili (da un momento all’altro, le persone che dormono una affianco all’altra, che si vedono costrette a indossare il mascherino e tenersi a distanza di sicurezza tra di loro, in pubblico, esploderanno, e sarà una fine violenta per i dispositori e per gli esecutori)

17)  L’uso del mascherino, che è diventato un totem, anche violento e fonte di altre patologie, nonché causa di maggior gravità dei meccanismi del contagio anche per coronavirus, deve essere bandito immediatamente, tranne che in situazioni molto speciali in prima linea

18)  Lo stesso dicasi per l’uso dei guanti e degli indumenti di prevenzione, che divengono essi stessi, usati in modo erroneo, fonte di diffusione di tutte le malattie infettive

19)  Vi è stata una assoluta sottovalutazione dell’importanza dei comportamenti effettivamente preventivi, come l’apporto di alcune vitamine e di princìpi naturali, l’adozione di comportamenti sani, come quello di condurre vita all’aria aperta, mantenere un assetto emozionale propositivo ed armonioso, mentre si è gettata la popolazione in rituali fobico-ossessivi, che comportano già da soli, il rischio di malattia psicofisica abnorme

20)  Ancora una volta, si evince facilmente che la popolazione è stata vittima di manovre spietate e ciniche che sono inquadrate nello stile sempre più menomante, in trend crescente, che non garantisce i sacri principi della Costituzione, dei Diritti umani e che pone i cittadini nelle condizioni di suicidarsi o estinguersi per la serie interminabile di inganni, di vessazioni e di privazioni di libertà (negli ultimi giorni, vi è un terribile incremento dell’uso di farmaci psichiatrici)

21)  Per non parlare delle curiose, misteriose e apparentemente inspiegabili coincidenze politico- amministrative, sulle quali non spetta a me soffermarmi, che cadono proprio in questo periodo, come se in una stanza della “vita” ci sia il pandemonio del coronavirus, mentre, in un’altra stanza della stessa “vita”, vi siano orribili macchinazioni a danno della popolazione ignara

22)  Questo è il mio appello accorato: si verificheranno tali reazioni da parte del popolo “disilluso”, che, per la pietà che provo nei confronti di  coloro che diverranno vittima di tali reazioni, prego chiunque di fare il massimo sforzo per tornare indietro. Il Perdono, secondo le indicazioni di Papa Celestino, potrà sanare un periodo storico altrimenti apocalittico

23)  Tutte le affermazioni da me rilasciate sono frutto di fonti chiare e inoppugnabili, a disposizione di tutti, nonché sono più che sufficienti ad autorizzare il sottoscritto, nelle sue vesti ufficiali, di fronte alla impareggiabile gravità attuale, ad assumere ogni posizione che egli ritenga necessaria, come Cittadino, come Medico, come Pubblico Ufficiale, come Scienziato, come Personalità Giuridica e Filosofica tra le più accreditate del nostro panorama contemporaneo.
Italia, 22 marzo 2020.
By: Salvatore Rainò - Medico Chirurgo - Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica - Specialista in Medicina Interna - Omeopata Unicista
https://www.youtube.com/watch?v=BNYSfNFDaDY&feature=youtu.be&fbclid=IwAR19dsaqI5g12JsxJIzhsp-iqIwmiba5OoB8jXqYRyOpzB1Va0oHWUWABME

Mutazioni genetiche (in laboratorio ?) del virus della influenza Sars = coronavirus2 = covid19
https://www.nature.com/articles/s41591-020-0820-9

VIDEO LINK: COME L’OMS TRUFFA INTERI STATI 
DOCUMENTARIO della TV SVIZZERA che li ha SMASCHERATI già nel 2013 !
I Vaccini sotto osservazione sono: Fluad 2019-2020, Influvac S Tetra, Influvac S, Vaxigrip Tetra
E' da novembre 2019 che raccolgo notizie di persone ricoverate, con polmoniti, pochi giorni dopo i vaccini. Quando nemmeno si leggeva un solo articolo in italiano riguardo il covid".
"Casualmente" esistono studi scientifici pubblicati, che sostengono come il vaccino per l'influenza ed il CORONAVIRUS -SARS, possano indurre malattie polmonari e "casualmente" la Cina a novembre 2019 ha cominciato i test di questo vaccino sulla popolazione e "casualmente", da settembre vige l'obbligo vaccinale coatto in Cina. - vedi: Controllo della Popolazione
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31607599/
https://journals.plos.org/plosone/article/figure?id=10.1371%2Fjournal.pone.0035421.g002
https://www.loc.gov/law/foreign-news/article/china-vaccine-law-passed/
http://www.nbcnews.com/id/3541381/ns/health-infectious_diseases/t/china-begin-testing-sars-vaccine/
In Inghilterra raccomandano a chi ha fatto il vaccino antinfluenzale, di stare in casa 12 settimane perché a forte rischio per il CV e di ammalarsi proprio per il Vaccino !
Ecco lo studio che conferma la correlazione tra vaccinazioni anti influenzali e aggravamento delle infezioni all'apparato respiratorio.
- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5337467/
- https://www.mirror.co.uk/news/uk-news/coronavirus-top-medic-warns-anyone-21708701
-
https://www.mirror.co.uk/news/uk-news/coronavirus-top-medic-warns-anyone-21708701?utm_source=facebook.com&utm_medium=social&utm_campaign=sharebar

"Casualmente" esistono studi scientifici pubblicati, che sostengono come il vaccino per l'influenza ed il CORONA VIRUS SARS, possano indurre malattie polmonari e "casualmente" la Cina a novembre 2019 ha cominciato i test di questo vaccino sulla popolazione e "casualmente", da settembre vige l'obbligo vaccinale coatto in Cina.
- vedi:
Controllo della Popolazione

CORONAVIRUS, i FANS (farmaci) POTENZIANO L'AGGRESSIVITA' del VIRUS SARS = Covid2 = COVID19.
"I FANS DOVREBBERO ESSERE VIETATI"
Comunicazione della Santé Publique France
"3- Uso dei FANS nei pazienti con Covid-19
Eventi avversi gravi correlati all'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sono stati riportati in pazienti con COVID19, casi possibili o confermati. Ti ricordiamo che il trattamento di una febbre o di un dolore scarsamente tollerati nel contesto di COVID19 o di qualsiasi altra virosi respiratoria si basa sul paracetamolo (tachipirina), senza superare la dose di 60 mg / kg / die e 3 g / die.
I FANS dovrebbero essere vietati.
Al contrario, i pazienti che assumono corticosteroidi o altri immunosoppressori per una patologia cronica non devono interrompere il trattamento, se non diversamente indicato dal medico che li segue per questa patologia.
Questa raccomandazione deve essere ampiamente diffusa a tutti gli operatori sanitari."
https://dgs-urgent.sante.gouv.fr/dgsurgent/inter/detailsMessageBuilder.do;jsessionid=DBDC45510E9223CFBBFA2C8DD90E0E3F.du-dgsurgentc1?id=30500&cmd=visualiserMessage
 https://it.wikipedia.org/wiki/FAN

Prescrizioni di farmaci anti infiammatori (in particolare i FANS), cortisonici e Tachipirina esacerbano/aumentano la gravità dei sintomi delle polmoniti da cosiddetto covid, ed alle volte uccidono il soggetto trattato con quei farmaci tossici.
https://www.greenme.it/vivere/salute-e-benessere/coronavirus-ibuprofene-ema/
 

Video sul cosiddetto "virus ingegnerizzato in laboratorio militare/farmaceutico": Covid19

ATTENZIONE:
Isolato il nuovo ceppo mutante italiano di coronavirus (dall'ospedale Sacco di Milano, ma lo si può fare in qualsiasi altro laboratorio), che è “diverso” da quello che vari ricercatori nel mondo dimostrano essere stato creato geneticamente in laboratorio e poi diffuso a Wuhan.
Lo ha confermato anche Francis Boyle, professore di diritto presso l'Università dell'Illinois che ha redatto la legge sulle armi biologiche, afferma, in accordo con molti altri, che questo coronavirus di Wuhan sia un'arma da guerra microbiologica creata in laboratorio.
Anche nel 2002 il SARS-CoV è confermato ufficialmente che sia uscito da laboratori di bioingegneria.
Questi virus mutano rapidamente, secondo la
medicina allopatica, cosa NON vera, ma facciamo finta che lo sia, quindi a cosa serve il Vaccino quasi pronto negli USA;  ricordiamoci che anche il vaccino per l'influenza viene preparato diversi mesi prima di sapere quale sarà il ceppo del prossimo inverno...
Dal 27 febbraio 2020 in Italia, i tamponi saranno effettuati solo a chi mostra sintomi, perché hanno capito che i sani prima dell’ammalamento, non hanno quel tipo di virus e ciò dimostra e certifica con precisione, che i virus non sono cause delle malattie, ma la conseguenza delle stesse..
Al 27 febbraio 2020 in Italia sono stati 650 i tamponi positivi (che non vuol dire che tali persone siano malate) secondo la protezione civile, ma solo 282 quelli per ora, quelli validati dall'Istituto Superiore di Sanità, con quali tecniche di verifica, NON si sa…..?!
In 20 giorni sono 17 le vittime (età media 80 anni e quasi tutti con precedenti gravi malattie) sulle quali è stata rilevata anche la presenza di Coronavirus, ma non è detto, anzi è sicuro che esso sia stato la causa del decesso, ma solo una impossibilità al superamento dello stato febbrile, in quanto i medici che li avevano in cura invece di favorire l’uscita della febbre dal corpo, l’hanno bloccata con la tachipirina (sostanza tossica) il che ha aggravato e portato alla morte il malato.

Vediamo in questi stessi 20 giorni (Febbraio 2020), quanti altri decessi ci sono stati in Italia (media sul numero annuale): 
- da malattie del cuore e cerebrovascolari 9.600 
- da INQUINAMENTO ATMOSFERICO 5.000 
- da infezioni prese in ospedale 2.700 (
NdR: in realtà ammalamenti in ospedale, per i farmaci tossici propinati)
- da tumori maligni (considerando solo quelli alla trachea, bronchi e polmoni) 1.800 
- da malattie ipertensive 1.600 
- da demenza e malattia di Alzheimer 1.400 
- da malattie croniche delle basse vie respiratorie 1.100 
- da diabete mellito 1.100 
- da influenza comune e sue complicanze 620 
- da suicidio 227 
- da incidenti stradali 183 
- da omicidi 20 
E cosi via...
Hanno parlato in TV di queste migliaia di morti negli ultimi 20 giorni in Italia? …o solo dei 17 dove è risultato positivo il tampone al coronavirus ? ….e lo hanno detto che non è detto che siano morte per colpa del cosiddetto virus, che ha cambiato nome 3 volte…..? ...
nCoV isolato in Cina, Covi19, poi Cov2, Sars
Hanno mai detto che SOLO da inquinamento atmosferico e infezioni prese in ospedale muoiono 140.000 italiani all'anno?  sono 384 OGNI GIORNO ! già 7.700 persone, in questi 20 fatidici giorni.
Insomma, via, è un periodo molto interessante per riflettere profondamente su globalizzazione e autonomia locale,  e sulla scelta governativa e mediatica di NON informare onestamente, né professionalmente. Diranno mai la verità tramite i media ufficiali, invece di ingannare, proprio come Ministero della salute, il popolo meno informato ?
Mentre in Italia non sanno dire altro che "i vaccini sono sicuri",  la
Food and Drug Administration (FDA) degli USA ha scoperto che la materia cellulare usata nella produzione di alcuni vaccini, anche quello per l'influenza, è talvolta contaminata da frammenti virali nascosti di natura tumorigenica, ovvero che hanno il potenziale per causare tumori, e anche la Corte Suprema americana afferma che "I VACCINI SONO inevitabilmente NON SICURI".
Ricordiamo che negli USA hanno già speso oltre 4.000 milioni di dollari come contributo alle famiglie di bambini danneggiati o deceduti in seguito alla vaccinazione.
Altre Fake news in prima pagina un pò dappertutto: "l'Ospedale Spallanzani di Roma è il primo al mondo ad aver isolato il virus... nella corsa dei laboratori di tutto il mondo, l'Italia incassa un successo riuscendo a isolarlo e depositando le informazioni per metterle a disposizione della comunità scientifica"? .....quando in realtà, il virus era già stato sequenziato due settimane prima, dai ricercatori cinesi e successivamente in altri laboratori nel mondo ! 
Alcuni giornali correggono i giorni dopo la notizia da primo al mondo a "lo Spallanzani di Roma è il primo in Europa a isolarlo", e dopo ancora, ma solo alcune testate, "lo Spallanzani tra i primi in Europa a isolarlo".
 

Il dott. Eugenio Serravalle (medico) commenta così questo fatto:
"Preoccupa che una notizia evidentemente FALSA e così facile da verificare, abbia "contagiato" tutti i giornali, dando l'impressione di avere a che fare con una stampa terribilmente prona alla ripetizione acritica di qualunque notizia, anziché alla verifica di quanto va diffondendo."
Sui mass media sono passati da slogan, fino a pochi giorni fa, le dichiarazioni del governo (Conte), tipo: la sanità italiana è avanti, abbiamo preso misure di sicurezza sufficienti... invece poi, in un attimo, facendo di tutto per portare la popolazione verso la strategia del terrore, invece che prendersi cura del popolo con onestà intellettuale (proprio come fa il governo di questa repubblica detta impropriamente “democratica”che invece non dovrebbe servire a tutelarlo, Art. 32 Costituzione It.? …e i mass media non dovrebbero servire a informare la popolazione in modo
corretto…?) 
Invece, si osserva una grandissima spinta mediatica verso allarmismo e PAURE crescenti (c'è chi dice che la paura ammali e uccida più delle classiche malattie), ma nessuna indicazione su ciò che conta di più, a maggior ragione non essendoci nessuna cura farmacologica, secondo la medicina allopatica, perché la vera ed unica cura è quella che utilizza la Medicina Naturale (Riposo a letto, mangiare e bere solo centrifugati o spremute di verdure crude (meglio se biologica), bere molto, far uscire la febbre con clisteri di camomilla e frizioni fredde su tutto il corpo (minimo 7 in totale) e subito dopo con reazione calda a letto ! 
Questo per aiutare il proprio sistema immunitario con sostanze che la Natura ci mette generosamente a disposizione da millenni, sia immunostimolanti che depurative, per liberarci dagli accumuli di tossine, oltre al giusto riposo notturno (al buio e lontano da fonti di campi elettromagnetici), nutrirci con più frutta/verdura fresca/legumi, ridurre od eliminare meglio, invece gli alcolici, caffè, fumo, farmaci inutili e vaccini pericolosi in quanto altamente tossici, uso eccessivo del cellulare/TV/PC, abolire il "cibo spazzatura", latte/latticini, ecc.

Quella attuale NON E' AFFATTO VERA SCIENZA medica !
......ma è solo PROPAGANDA COMMERCIALE MONOPOLISTA, che: 
- forma i propri "agenti" – i medici ed i ricercatori se li compera....ma non solo (potremmo fare lo stesso discorso per altre professioni) tramite le università ufficiali che indottrinano tramite studi e ricerche effettuate quasi sempre e spesso da Big Pharma, quindi in pieno conflitto di interessi.
- li tiene aggiornati con i protocolli (di "vendita") 
- e in riga con l'appartenenza agli albi, con la paura del ricatto se deviano dai protocollo di Big Pharma & Ministero della non Salute, EMA, AIFA, ISS,  tutti enti collusi con le Big Pharma
.
Il governo Indiano è stato più premuroso verso il suo popolo, suggerendo almeno un rimedio omeopatico molto economico come prevenzione.
       
Proprio come fa l’attuale Ministero della NON salute, che sta ostacolando e bandendo la medicina alternativa e quella omeopatica…
A quanto si è visto finora, le uniche raccomandazioni in tal senso sono arrivate da medici che sono stati sanzionati o radiati dal sistema medico ufficiale ! ....ciò porta a ulteriori importanti riflessioni su di chi ci possiamo fidare... NON certo del Ministero della Salute e degli enti a tutela della salute, si, ma di quella dei fatturati delle BIG PHARMA !

Inoltre:
E' già stato dimostrato da una decina d'anni che il
DNA è capace di trasferire le proprie informazioni a un altro organismo per mezzo di onde elettromagnetiche o suoni) e che ha dunque la capacità di autoriprodursi a distanza e di teletrasportarsi... e qui siamo ancora alle barricate !

Oggi siamo letteralmente circondati da onde elettromagnetiche create dall'uomo, di conseguenza il medesimo codice-DNA potrebbe potenzialmente esistere ed essere distribuito contemporaneamente in più parti del globo.
Su
Pubmed si legge anche che le onde del 5G causano modifiche a vari tipi di batteri, deprimendo principalmente la loro crescita e cambiando le loro proprietà, attività (forma) e sensibilità... che c'interessa a noi dei batteri ?....ricordiamoci che noi siamo composti da un numero di batteri superiore a quello di cellule del nostro corpo !

Ma perché la gente teme esclusivamente le malattie infettive per le quali è stato commercializzato un vaccino?....perché quelle malattie vengono pubblicizzate attraverso questa bieca alleanza manipolatrice,  che è composta da:
Governo-Falsa scienza medica-Big Pharma-mass media.
Alle persone che ignorano tutte queste cose, viene detto cosa devono temere, così che gli si possa vendere le relative soluzioni.
E puntualmente, quando c'è disponibile un nuovo vaccino, si organizza l'epidemia/pandemia... solo mediatica !
Come popolazione prima dei vaccini per…...Non temevamo il morbillo e la parotite (dai vecchi pediatri chiamate malattie della crescita, utili al sano sviluppo immunitario) fino a che non sono stati creati i relativi vaccini... poi i media hanno spinto la popolazione con false Fake News ad averne paura.
Sono alcune migliaia le malattie così dette infettive per cui non esiste un vaccino... quindi ?

Cerchiamo tutti di limitare il CONTAGIO PIU' DANNOSO,  ovvero quello da PAURA, quindi se proprio si deve parlare di Coronavirus, parliamo SOLO di informazioni veramente Utili ad accrescere conoscenze e coscienza !

Insomma ricordandoci che la Cura, molto prima che dalla medicina chimica, viene dalla forma che diamo
  al nostro stile di Vita !
L'invito è quello di procedere, verso la Direzione che sentiamo più Umana, Vera, amorevole e soprattutto Scientifica,... 
I virus non ammalano ma e perché sono la conseguenza dell'
ammalamento... i tamponi Tarati per trovare facilmente e magari falsamente (6% di falsi positivi) che fanno in giro per il Coronavirus lo dimostrano, nei sani NON esiste, occorre che si ammalino anche se in forma leggere, per poterlo trovare !.
I veri Medici, Virologi, Biologi... sanno che i
virus non possiedono metabolismo, non possiedono alcuna caratteristica degli esseri viventi, non sono microrganismi e non sono mai stati osservati vivi, in quanto sono sostanze di lipidi (grassi) che contengono spezzoni di DNA/Rna
.

A livello di comunità scientifica internazionale, non sono neanche d'accordo su quale virus del morbillo stanno parlando, visto che ne hanno identificati vari tipi, e taluni ne mettono addirittura in dubbio l'esistenza (anche la sentenza della Corte d'Appello di Stoccarda del 16-02-2016, riconfermata poi anche dalla Corte federale di Cassazione tedesca, dichiarano che le pubblicazioni scientifiche circa la supposta esistenza del virus del morbillo non sono sufficienti a dimostrarne l'esistenza).

La falsa "epidemia da morbillo", inventata come giustificazione della legge sull'obbligo vaccinale (2017 in Italia, è stata decisa a tavolino 3 anni prima negli USA quando i dirigenti del ministero della salute e Renzi, si sono recati da Obama = Big Pharma per prendere accordi affinché l'Italia divenisse una nazione sulla quale fare esperimenti vaccinali, sui bambini ed adulti, e così hanno usato lo stesso collaudato metodo: 
- si prepara un vaccino, si crea mediaticamente l'allarme epidemia, quindi la 'scienza' risponde al 'bisogno' e si obbliga la popolazione alla vaccinazione.
Ma questo è marketing CRIMINALE, non c'entra NIENTE, né con la Scienza, né con l'epidemiologia, né con la statistica, né con il buon senso... e tantomeno con la Verità !  
Teniamolo a mente questo modello, perché ci sono altre follie in arrivo, ma che necessitano di una spinta globale alla vaccinazione di massa su scala mondiale, scenario quindi possibile con l'infezione in atto, ad esempio l'
ID2020 Alliance, portata avanti da Big Pharma e Microsoft, lanciata con una sovvenzione iniziale dalla Fondazione Rockefeller, che ha come partner fondatore Bill Gates che vuole fornire a ogni essere umano sulla terra una identità digitale, inserendo nel corpo delle persone un microchip, attraverso le vaccinazioni obbligatorie, così come da anni stiamo dicendo, e motivo per cui dobbiamo essere contrari alle vaccinazioni obbligatorie, anche se poi sceglieremo di vaccinarci, ma SENZA OBBLIGO !
In collaborazione con la
Global Alliance for Vaccines and Immunizations, nota anche come GAVI, l'ID2020 Alliance spera di riuscire a tracciare e tenere d'occhio ogni essere umano che vive sulla Terra...
In conclusione, i
virus non sono creature viventi, ma soltanto sostanze che contengono un frammento di DNA o Rna, guarda caso chiamato tradizionalmente "messaggero" appunto perché trasporta dei "messaggi" e informazioni che se recepite dalle cellule (mitocondri) fa si che esse diventino in grado di far codificare o decodificare, modificare, la materia da parte di esse, in senso lato, e con essa l'evoluzione delle specie.
Le coincidenze e il caso non esistono, sono tutti eventi che hanno un "senso" particolare e fanno parte di un disegno più grande, portato avanti insieme, sia dalle forze del cosiddetto "male", sia dalle forze del Bene.

Qualche altro cenno sul tema: TAMPONI per i virus ?
Fate ATTENZIONE
I Tamponi che oggi (febbraio 2020) USANO, per prelevare muco o saliva alle persone, per vedere se hanno il corona virus o meno, servono SOLO per capire quali batteri esistono in quella soluzione, ma non servono per controllare con precisione che tipo di virus, esista nei liquidi prelevati con il tampone nella minoranza della popolazione.

AVETE CAPITO PERCHE' AI TAMPONI SONO TUTTI POSITIVI ? - SU 60 PAZIENTI ANALIZZATI, 58 AVEVANO FATTO il VACCINO", lo abbiamo già confermato prima, QUI sopra.

Uno scienziato chimico, che è anche presidente della Tanzania, illustra cosa sono realmente i test dei Tamponi che i CRIMINALI dell'OMS ed i governi,  richiedono da far fare alla popolazione: Ascoltate con molta attenzione il Video, i risultati sono sconcertanti ! Hanno fatto i tamponi a capre, uccelli, frutti, alteri, ecc. gli hanno dato nomi di umani e li hanno fatti analizzare dai laboratori specializzati ed i risultati sono chiaramente eclatanti...è tutta una TRUFFA colossale, mondiale, prendono per fessi tutti quanti.... !
https://youtu.be/m5QvYRgV1DI

Inoltre, i Tamponi certificano  e dimostrano che il soggetto è o non è ammalato, ma non che il cosiddetto virus sia la causa dell'ammalamento, infatti i Sani non hanno il cosiddetto virus, mentre i malati l'hanno, quindi il Tampone DIMOSTRA e CERTIFICA che il virus è una/la conseguenza dell'ammalamento e non è MAI la CAUSA dell'ammalamento !
Quindi per verificare l'esistenza o meno di una proteina virale per analizzare il suo DNA/Rna, occorre avere del liquido prelevato dal malato ed esaminarlo con uno spettrofotometro o microscopio elettronico !
.... e quello che fanno oggi nei vari laboratori degli ospedali, non è certo l'analisi bioelettronica....essi usano dei reagenti alla proteina virale che, "essi" dicono, essere quello speciale virus "Sars o Corona virus , ma le analisi con lettura dimostrativa del file del DNA/Rna, non vengono fatte a livello elettronico.. ecco perché vi sono tanti falsi positivi...
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/32133832?fbclid=IwAR21iQdkV1bYM_3ELSc7zaSmJz8bbbHC3dTyU9IuuZX2VGCtyUfK5bVoeRY

I cosiddetti "Tamponi" sono una BUFALA 86% di FALSI POSITIVI... cosi come la barzelletta della QUARANTENA, anzi SESSANTENA, ora NOVANTENA, MAI dimostrata né certificata scientificamente.....
Mascherine inutili e pericolose, tamponi con falsi positivi del 86%

Cosa dicono i produttori dei Tamponi ?
https://telegra.ph/Cosa-dicono-i-produttori-dei-tamponi-08-27
Ma neppure  è stata MAI dimostrata e certificata  la infettività dei
virus.... vi basta ??

Ed ecco perché hanno anche cambiato il nome quattro volte....al virus "Covid19"....
Inizialmente Era stato chiamato corona virus, poi 2019-nCoV, isolato in Cina.
Poi il virus ha però cambiato nome,
non più 2019-nCoV, ma, Covid19, SARS-CoV-2
l’International Committee on Taxonomy of Viruses (ICTV) ha classificato il nuovo coronavirus denominandolo Sars-CoV-2 ed è con questo nome che lo European Centre for Disease Prevention and Contro (ECDC) si riferisce al nuovo coronavirus sul suo sito.
Individuato anche il nome per la malattia che deriverebbe (cosi dicono ma non è cosi), dall’infezione da Sars-CoV-2: il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha annunciato l’11 febbraio 2020, che è stato denominato ufficialmente COVID-19.

Alla fine in Italia hanno scoperto un cosiddetto altro ceppo del virus... con un altro nome....

Il Biologo d'Anna (ex senatore e presidente dell'ordine dei biologi) afferma:
"il Coronavirus, sembra che il ceppo isolato a Milano sia domestico"...
Quindi endemico. (facilmente reperibile nella popolazione, diffuso e radicato nella popolazione)

Il cosiddetto “coronavirus” cambia nome in: CoVid-19, coronavirus “Wuhan” che è stato specificamente costruito come arma di guerra biologica offensiva, progettato per il bersaglio: sterminare gli esseri umani.
Un nuovo studio pubblicato sulla rivista peer-reviewed
Antiviral Research (Vol. 16, Aprile 2020) è intitolato “La glicoproteina picco del nuovo coronavirus 2019-nCoV contiene un Furin (violazione del principio di legalità) simile scollatura/taglio, però assente in CoV nello stesso involucro”.

Esso rivela che il coronavirus CoVid-19 contiene delle caratteristiche uniche che consentono, cosi pensano i criminali ricercatori di armi biologiche, di farlo funzionare come un sistema d'arma efficace per trasmissione da uomo a uomo; vi ricordo che è stato impossibile in condizioni di “quarantena”, che sono universalmente falliti in Cina, Giappone, Corea e altrove.

Come la scienza gli autori del documento spiegano nel testo integrale, “Questo Furin-come sito di taglio ... può fornire un guadagno-di-funzione per il 2019-nCoV per ottenere una efficiente diffusione nella popolazione umana .”, che però è solo "supposta" e NON dimostrata.

Inoltre, i reperti di carta scienza, confermano che non v'è nota ascendenza virale per i CoVid-19 coronavirus, il che significa che non si è evoluto dalla natura.
E' stato progettato, con lo studio e la ricerca degli autori, anche lo stato che il virus contiene elementi (sostanze irritanti) da MERS (
Respiratory Syndrome: una seria infiammazione dei tessuti polmonari, che causano difficoltà respiratorie ed alle volte la morte), affermando: “Prima della creazione del 2019-nCoV, questa funzione importante non era stata osservata nel lignaggio b di betacoronaviruses.”

Il PDF Estratto e completo (a pagamento) dello studio, è  sono attraverso questo link al ScienceDirect.com:
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0166354220300528

A parte le imprecisioni, sulla storia del "corona virus", appositamente gestite per generare Paura nel gregge ignorante, nella sostanza si tratta di continuo inquinamento ambientale gestito e voluto da Big Pharma, pur sapendo che le armi biologiche non funzionano molto e per di più solo sui soggetti già deboli, come anziani e super vaccinati, quindi immunodepressi, perché nei cambi di stagione e cioè di ionizzazione dell'atmosfera, essi si ammalano di qualsiasi "malattia", perché il corpo in quelle condizioni di ionizzazione, DEVE eliminare od almeno tenta di eliminare tossine ed infiammazioni latenti, attraverso i vari organi emuntori, pelle, mucose, urina, feci, ecc. ecco che in questi ammalamenti di qualsiasi tipo, nel sangue si riversano milioni di virus dovuti alle apoptosi cellulari ed al disfacimento dei mitocondri, che poi gli incompetenti ed impreparati medici, scambiano quei virus, che trovano nelle analisi del sangue del malato, come se fossero le cause dell'ammalamento, mentre né sono solo la conseguenza.

La gente si ammala di influenza, perché è in grave disbiosi intestinale e nei cambi di stagione il corpo, seguendo le variazioni ionoatmosferiche dell'aria, che interferisce con la ionizzazione dei liquidi corporei, obbliga gli organismi viventi a far uscire e/o eliminare le infiammazioni latenti e quindi i tessuti polmonari già sofferenti, perché intossicati dall'aria inquinata e mal nutriti dall'intestino,  quindi infiammati, come anche il tubo digerente (mucosa), trattengono liquidi che si formano per lo stato infiammatorio dei tessuti e quindi negli alveoli dei polmoni, accumulando catarro, che non riescono ad eliminare,  non respirano che a fatica.
I Trattamenti  "sanitari" in ospedale sono sbagliati, es.: dare l'ossigeno, in questi casi peggiora perché ossida i tessuti. Poi gli danno anti infiammatori FANS che creano altre reazioni aggravanti,
Tachipirina per far scendere la febbre, ed altri farmaci sperimentali, bloccando l' infiammazione che vorrebbe uscire, ed in altri casi danno Aspirina che per le polmoniti che è mortale. Quei farmaci sono TUTTI tossici se leggete i loro bugiardini lo vedrete con i vostri occhi.....

 

Ecco come non sanno curare i medici impreparati e pericolosi della medicina allopatica, ma ufficiale....ma in mano a Big Pharma.... Solo il protocollo di Mednat.news li potrebbe salvare.

L’Unione Europea ha pubblicato a marzo 2019 la roadmap per la diffusione obbligatoria e universale dei vaccini; un piano completo comprendente le tecniche di  persuasione per vincere le “esitazioni” di parte della popolazione. Potete vederlo qui:
#sadefenza

Italy: Le polmoniti gravi risultate positive al presunto test covid19 che portano tutte segni clinici di lesioni cosiddette a vetro smerigliato degli alveoli, ed esse sono sovrapponibili a quelle provocate dalle polveri sottili, soprattutto nell'osservazione che il danno è descritto come ad insorgenza autoimmune.
- https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2210971719005287&id=100002774402804
Vi è una curiosa sovrapposizione tra le zone del mondo più colpite e i livelli di PM 10 e Pm 2,5 nell'aria.
- https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2209462979156161&id=100002774402804
- https://www.google.com/amp/s/fabristol.wordpress.com/2020/03/11/perche-la-mortalita-italiana-per-coronavirus-e-cosi-alta-questo-potrebbe-essere-il-motivo/amp/


Gli aspetti della “pistola fumante” di questa ricerca sono stati portati alla luce oggi dal Prof. Francesca Boyle che è apparso nel programma TV: Alex Jones Show (2 ° ore di trasmissione, 19 febbraio 2020, InfoWars.com ) per rivelare le sue scoperte che confermano la Wuhan coronavirus era stata programmata come arma biologica ingegnerizzata.

Domani pubblicherà la trascrizione completa da quell'intervista, contenente nuovi dettagli mozzafiato, circa l'origine dell'arma virale.
È possibile guardare il segmento pieno 47 minuti qui, tramite Brighteon.com. L'intervista completa è disponibile anche su
Banned.video - Brighteon.com/b4e196ff-d85f-45c4-b4e0-8bc1bea6dc09

Il CORONAVIRUS è stato "trovato" negli anni '60 ed ipotizzato (falsamente) come causa del comune raffreddore. 
I test attualmente in circolazione sono per il coronavirus "classico", e non per quello di Wuhan inoltre per la tipizzazione genomica (controllo del DNA/Rna) ci vogliono giorni e soldi per pagarne i costi.

Validità dei test ?
Kary Mullis, l'inventore della tecnica di reazione a catena della polimerasi (PCR), ha affermato che tali test NON SONO IN GRADO di rilevare virus liberi e cosiddetti infettivi; possono solo rilevare delle proteine che i ricercatori credono, in alcuni casi erroneamente, essere uniche per il virus trovato. I test possono rilevare sequenze genetiche di virus, ma non i virus stessi.
Lauritsen J. HIV & AIDS - Has Provincetown Become Protease Town. New York Native (1996).]

TV Svizzera, denuncia i piani diabolici dietro la falsa epidemia del cosiddetto Covid19....
https://d.tube/v/e.d.e.n.project2025/Qmc5LGbBhGZCPWQtLyCutMWpxo6nkECRdVmHy9Lbt84y3R

CORONAVIRUS
(2019): NON ESISTE un test, per una sicura diagnosi !
Il Numero molto alto di falsi positivi dalla Real-Time PCR…è sempre presente !

Department of Epidemiology and Biostatistics, School of Public Health, Xi'an Jiaotong University Health Science Center, Xi'an 710061, China.
Dalla Cina arrivano primi dati a livello globale sull’affidabilità dello screening per CORONAVIRUS 2019:  L’80,33% dei positivi alla Real- Time PCR sono FALSI positivi.
5 marzo 2020: dalla “democratica” Cina, arrivano gli unici risultati al mondo, sul tasso di FALSI positivi, risultanti dall’indagine attiva sui cosiddetti “contagiati” dal virus....
In Europa invece, si parla di portatori sani e/o di contagiati come di pericolosi untori da circoscrivere in zone rosse di quarantena. Di questi, tuttavia e comunque l’80,33% sono FALSI positivi.

I ricercatori seri affermano che la PCR che ricerca l’RNA del virus non è affidabile:
 solo il 19,67% dei cosiddetti “contagiati”, meglio definibili come, "individui infetti asintomatici" alberga veramente l’RNA virale ed in quantità, peraltro, più che minima. Una diagnosi di certezza su questo 20% circa, a questo punto, può arrivare solo dall’isolamento del virus finora riportato solo da pochissimi dei nostri ricercatori.

Di seguito lo studio, nella parte in lingua inglese:
“Potenziale tasso di falsi positivi tra gli "individui infetti asintomatici" in stretti contatti di pazienti COVID-19”.
Estratto:
Obiettivo: Mentre la prevenzione ed il controllo di COVID-19 continua a progredire, lo screening del test dell'acido nucleico positivo nei contatti ravvicinati dei pazienti è stato effettuato in molte parti della Cina. Tuttavia, la percentuale di risultati FALSI positivi allo screening non è stata finora riportata. Chiarire la percentuale di FALSI positivi durante lo screening è importante nel controllo e nella prevenzione di COVID-19.
Metodi:
I valori numerici e gli intervalli ragionevoli dei vari indicatori che influiscono sulla percentuale di FALSI positivi sui risultati positivi (ndr, alla PCR) sono stati stimati sulla base delle informazioni a nostra disposizione al momento. La percentuale di FALSI positivi di soggetti positivi nello screening attivo è stata dedotta, e sono state effettuate analisi di sensibilità univariate e multivariate per comprendere la solidità dei risultati.
Risultati:
Quando il tasso di infezione dei contatti ravvicinati e la sensibilità e la specificità dei risultati riportati sono stati presi come punti di stima, il valore predittivo positivo dello screening attivo è stato solo del 19,67%, mentre il tasso di FALSI positivi dei risultati positivi è stato dell'80,33%.
I risultati dell'analisi di sensibilità multivariata-probabilistica hanno supportato i risultati del base-case, con una probabilità del 75% per il tasso di falsi positivi superiori al 47%.
Conclusioni:
Nei contatti ravvicinati dei pazienti di COVID-19, quasi la metà o anche di più degli "individui infetti asintomatici" riportati nello screening del test dell'acido nucleico positivo potrebbero essere FALSI positivi.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/32133832

Il lavoro mostra chiaramente due cose:
a) Il 20% di veri positivi su cento positivi alla PCR ridimensiona in modo drastico l’entità della supposta epidemia portata avanti da OMS-CDC, legati a doppio filo con le Big Pharma.
b) Ancora più importante: non esiste la propagandata rapida e temibile diffusione del virus che, peraltro, non dà problemi quod vitam in circa il 95% delle persone dette sintomatiche.
I nostri rappresentanti istituzionali dovrebbero chiedere delucidazioni al riguardo…
Dott. Giuseppe Nobile
https://www.facebook.com/notes/giuseppe-nobile/coronavirus-2019-non-esiste-un-test-per-la-diagnosi-numero-molto-alto-di-falsi-p/2907776755948624/?

Ciò a indicare che tale test è una frode scientifica per come si sta utilizzando, ciò fu ribadito anche dal premio Nobel per la chimica Kary Mullis, inventore del test, che sottolineava come utilizzare questi test per trovare presunti virus avrebbe prodotto solamente dei falsi scientifici, dal momento che non sono in grado di distinguere tra la causa e l'effetto!

https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/lab/index.html?CDC_AA_refVal=https%3A%2F%2Fwww.cdc.gov%2Fcoronavirus%2F2019-ncov%2Flab%2Frt-pcr-detection-instructions.htm

Coronavirus: perché il mondo si ferma per 10.030 vittime del coronavirus mentre per i 9 milioni di morti nel mondo per inquinamento del 2015 nessuno si è fermato ?....nei fatti ci hanno trattato come cavie per decenni hanno capito come manipolare la mente delle masse. La manipolazione delle informazioni e della coscienza sociale nel nostro tempo stanno diventando tecnologie per programmare il comportamento delle persone......

Test sbagliati ed il gioco é fatto.
“Chi ha dato l’indicazione di fare i tamponi anche alle persone senza sintomi, gli asintomatici, ha sbagliato. La strategia del Veneto non è stata corretta perché ha derogato all’evidenza scientifica.
Le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità, riprese dall’ordinanza del ministro della Salute del 21 febbraio, non sono state applicate.
Prevedevano che fossero fatti i test solo su soggetti sintomatici in presenza di due caratteristiche:
il contatto con malati di Covid-19 accertati e la provenienza da zone di focolai”.
Walter Ricciardi, igienista, è da lunedì consigliere del ministro Roberto Speranza.
Il risultato quale è stato?
“Generare confusione e allarme sociale. Oggi in tutto il mondo abbiamo test non perfetti dal punto di vista della sensibilità perché messi a punto in poco tempo e devono essere perfezionati. Quindi c’è un’ampia possibilità di sovrastimare le positività. Bisogna utilizzarli in modo appropriato”.
https://www.corriere.it/cronache/20_febbraio_27/coronavirus-ricciardi-la-prossima-settimana-capiremo-se-italia-l-emergenza-comincia-rientrare-43c9a4fa-58cd-11ea-8e3a-a0c8564bd6c7.shtml

Inoltre:
Da D'Anna presidente ordine dei biologi italiani
Riassumendo 
Ecco allora un nuovo colpo di scena destinato a rendere ridicoli sia il panico che il caos sociale ed economico provocato dal nuovo Coronavirus: l'equipe del laboratorio dell'Ospedale Sacco di Milano ha isolato un nuovo ceppo del *Covid-19 detto Italiano*
Ebbene,  sembrerebbe che tale virus sia domestico e non abbia cioè  alcunché da spartire con quello cinese proveniente dai pipistrelli. Un virus padano, per  dirla tutta, esistente negli animali allevati nelle terre ultra concimate con fanghi industriali  del  Nord !!
Ecco spiegato perché nelle altre regioni il virus latita, come  già noto in letteratura (vedi Wu  et al. Cell Host & Microbe doi:10.2016 j.chom.2020.02.001,2020).
Insomma i contagi  sarebbero due: uno pandemico a diffusione lenta attraverso i viaggi degli infettati, e l'altro locale. Quest'ultimo poco più che un virus para-influenzale, di nessuna nocività mortale se non per la solita parte "a rischio" della popolazione. 

La stessa OMS ridimensiona il tiro e declassa il virus a poco più che un influenza, batte in ritirata anche Burioni che si scusa.
In altri stati europei il virus non lo si trovava perché, semplicemente, si riteneva inutile cercarlo.
Ma non è finita : si aggiunge la specificità territoriale del Coronavirus italiano che rende ancora più specifica la beffa nordista. Ci troviamo  innanzi ad una delle più grandi cantonate che la politica italiana ha preso, nel solco di quella approssimazione che la caratterizza tutti i giorni.
Ne escono male  le istituzioni sanitarie statali troppi asservite al conformismo, il silenzio di migliaia di scienziati, ricercatori ed accademici.
https://www.onb.it/2020/02/28/coronavirus-isolato-allospedale-sacco-di-milano-il-ceppo-italiano-encomio-dellonb-ai-biologi-del-team/?
https://m.facebook.com/vincenzo.danna.51?fref=nf&ref=m_notif&notif_t=comment_mention

Poi assistiamo anche a questo fatto: Nelle “zone rosse” i tamponi non ci sono ...
IL TAMPONE CHE NON C'È 
https://www.google.com/amp/s/www.iene.mediaset.it/2020/news/coronavirus-codogno-tampone-vicini-paziente-1_698697.shtml
http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2020/02/13/coronavirus-nuovi-criteri-di-diagnosi-e-fanno-impennare-i-casi_95937e87-8da0-400f-9695-43d4ac48d729.html

IL "TEST" ... Cosa significano i risultati ? Se i risultati sono stati positivi, significa che PROBABILMENTE hai “un'infezione da coronavirus"…..Forse, è possibile, probabile, ...
https://medlineplus.gov/lab-tests/coronavirus-testing/

Attenzione.  Parliamo del coronavirus "classico" e non quello di Wuhan. 
DIAGNOSI NON CERTA 
L'isolamento del virus nella coltura cellulare e più recentemente le tecniche molecolari, in particolare la PCR, sono stati il metodo di scelta per diagnosticare le infezioni da CoV, ma presentano diversi svantaggi [4] , [7] .
I metodi commerciali basati sulla PCR sono spesso relativamente costosi, richiedono competenze tecniche e la presenza di RNA o DNA virale non riflette sempre la malattia acuta. Inoltre, usando la PCR, i CoV sono spesso codificati con altri virus respiratori e il contributo dei risultati positivi della PCR CoV alla gravità della malattia non è sempre chiaro [8] , [9].
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5986163/
E se non bastasse, leggere ANCHE i commenti, ALLUCINANTE 
https://www.facebook.com/notes/informare-per-sopravvivere/sorgono-domande-sul-nuovo-coronavirus-la-cina-nasconde-qualcosa/3482315731840255/

Dal dott. Luca Speciani
Stasera, alla fine del quarto giorno del corso “Basi cliniche di Medicina di segnale” un nutrito gruppo di medici dell’AMPAS ha sentito la necessità di produrre e divulgare questo documento condiviso:
Adesso basta !
Da medici e professionisti della salute (la nostra associazione AMPAS conta ad oggi 714 medici iscritti) stiamo con rammarico assistendo ad una irresponsabile diffusione di uno stato di panico generalizzato e ingiustificato, per noi (alla luce dei dati in nostro possesso) di difficile comprensione, il cui danno complessivo sembra essere di gran lunga superiore al danno della malattia stessa.
La diffusione del Coronavirus Covid-19 non sembra particolarmente diversa dalle diffusioni usuali di altri virus influenzali, almeno sulla base dei dati ufficiali ad oggi disponibili.

Ad esempio a livello mondiale secondo le ultime notizie (Ansa) del 22 febbraio 2020, ci sono rispettivamente:
- 77.662 contagiati
- 21.029 guariti
- 2.360 decessi.

Il sito Epicentro scrive:
“Globalmente, ogni anno, il virus influenzale colpisce tra il 5 e il 15% della popolazione adulta (vale a dire da 350 milioni a 1 miliardo di persone)”.

L’OMS definisce poi meglio gli effetti: “Tra i 3 e i 5 milioni di casi di influenza riportati annualmente evolvono in complicanze che causano il decesso in circa il 10% dei casi (vale a dire da 250 a 500 mila persone), soprattutto tra i gruppi di popolazione a rischio (bambini sotto i 5 anni, anziani e persone affette da malattie croniche).”

I 2360 decessi del Covid-19 appaiono dunque essere un numero ridottissimo (meno dell’1%) rispetto alla mortalità annuale attesa per la normale influenza.
A fronte di quella che sembra essere una maggiore contagiosità rispetto ad altre influenze e malattie infettive, questo coronavirus risulta dunque poco letale e la sua diffusione assolutamente inferiore a qualsiasi influenza del passato.

Risultano perciò a noi inspiegabili, nonostante le possibili complicanze polmonari, le misure di sicurezza eccezionali adottate, fonti di allarmismi ingiustificati e psicosi collettiva.
Come medici, che hanno a cuore la salute del paziente (e della collettività) non solo da un punto di vista infettivo ma da un punto di vista globale, non possiamo nasconderci che una situazione di panico generalizzato con chiusure di scuole, trasporti e attività di ogni genere, con sospensione di servizi chirurgici, chiusure di pronto soccorso e medici di famiglia a servizio ridotto, non potrà che preludere a nuove malattie, disservizi e disagi.

Invitiamo dunque politici, amministratori e responsabili della pubblica salute a intervenire tempestivamente nella rimodulazione o attenuazione dei provvedimenti al fine di tutelare nel modo più adeguato la salute dei cittadini a cui noi siamo quotidianamente chiamati a rispondere.
Se dovesse rivelarsi alla fine tutta la situazione simile a quanto in passato già verificatosi per le “false pandemie” legate a SARS (2002), aviaria (2005) e suina (2009), qualcuno dovrà rispondere dei danni provocati da questo procurato allarme.

Invitiamo i colleghi medici a riprendere in mano la situazione fornendo ai loro assistiti le corrette indicazioni per un rafforzamento delle difese immunitarie naturali (ricordando che la paura e il panico sono potenti immunosoppressori) e sensibilizzando gli amministratori locali a non mettere in atto misure che non siano pienamente giustificate dalla gravità della situazione.
Confidando in una rapida risoluzione del problema che faccia leva sull’intelligenza e la sensibilità di tutti, restiamo a disposizione della comunità alla luce di ulteriori aggiornamenti.
I medici associati all’AMPAS (medici per un’alimentazione di segnale) - [email protected]

Video – Coronavirus:
Roberto Burioni spiega come funziona il
tampone:
https://www.medicalfacts.it/2020/02/26/video-coronavirus-roberto-burioni-tampone/#medicalfact

Parla colui che da del "somaro" agli altri.... e conferma senza volerlo o senza accorgersene (ha…ha…)... che il tampone è la dimostrazione che i cosiddetti "virus", sono la CONSEGUENZA dell'ammalamento,  ma NON la CAUSA della malattia... anche egli se suppone che sia il contrario... come insegna Big Pharma, dato che lui lavora con le case farmaceutiche che producono Vaccini…. -  vedi QUI le PROVE !
Chiedetegli come e con quali apparecchiature verificano e dimostrano inequivocabilmente che quel DNA sia quello del virus che cercano.
Poi deve o debbono dimostrare quelli che la pensano come Big Pharma, che il virus sia causa della malattia, perché per ora è solo una stupida ipotesi, perché proprio, con quello che ha confermato anche il sig. Burioni, con il tampone si dimostra inequivocabilmente che i virus sono la CONSEGUENZA della malattia e mai la causa.
Il tampone serve NON SOLO alla dimostrazione che i virus sono conseguenza del l'Ammalamento,
 ma a dimostrare che si è malati nella parte ove si è effettuato il prelievo.
Mascherine inutili e pericolose, tamponi con falsi positivi del 86%
Inoltre:
Molte PERSONE, sia in ITALIA che in CINA, sono risultate POSITIVE al TEST per il CORONAVIRUS anche se NON avevano la MALATTIA e questo, secondo il “SECONDO POSTULATO di KOCH”, significa che il CORONAVIRUS NON è affatto CAUSA di MALATTIA.
Questo è successo anche in tante altre epidemie come per esempio per le supposte: AVIARIA, SARS, SUINA.

Il SECONDO POSTULATO di KOCH, dice che: SE C’È IL MICROBO O IL VIRUS, CI DEVE ESSERE LA MALATTIA.

La medicina ufficiale ha chiamato i casi positivi al test senza malattia, INFETTATI ASINTOMATICI, che in pratica sono i famosi PORTATORI SANI.

LA TEORIA del "PORTATORE SANO", è stata INVENTATA di sana pianta quando i medici hanno notato che tutti i microbi e i cosiddetti virus catalogati come responsabili di tutte le varie malattie cosiddette infettive, erano presenti anche nei corpi delle persone sane, oltre che nei corpi delle persone malate, e PER NON BUTTARE NEL CESSO la TEORIA di PASTEUR hanno INVENTATO di SANA PIANTA la FALSA TEORIA del PORTATORE SANO.
vedi il seguito su:
Cosa è un virus ?

DETERGENTI, sono pericolosi, possono creare gravi danni anche ai polmoni
Secondo uno studio i detergenti per la casa possono essere danneggiare le vie respiratorie, ecco perché.
I ricercatori dell’Università di Bergen hanno analizzato i dati raccolti dallo European Community Respiratory Health Survey (ECRHS) per capire come i detersivi comunemente usati incidono sulla salute.

Gli studiosi norvegesi monitorando i dati raccolti per 20 anni su 5.000 donne, hanno scoperto che il 17% del campione è andata incontro a un declino progressivo delle funzioni polmonari. Secondo la ricerca chi era entrato maggiormente in contatto con detersivi, detergenti e prodotti spray per la pulizia della casa aveva registrato un aumento del rischio di sviluppare broncopneumopatia cronica ostruttiva, patologia che colpisce le vie respiratorie e comporta una riduzione della capacità respiratoria.

A rendere pericolosi i detersivi sono le sostanze in essi contenuti, l’ammoniaca in primis, ma anche altri composti chimici irritanti per le mucose e l’apparato respiratorio. I ricercatori sono giunti alla conclusione che chi per lavoro maneggia quotidianamente per motivi di lavoro i detersivi ha fino al 17% di rischio in più di avere problemi alle vie aeree, per chi invece lo fa per le pulizie di casa vede invece aumentare il rischio del 14%.

Per cercare di limitare i rischi, è bene avere più consapevolezza in fase di acquisto dei prodotti per la pulizia della casa, controllando con attenzione gli ingredienti che contengono, evitando quelli con sostanze nocive, non eccedere nell’uso e le indicazioni di utilizzo presenti in etichetta.
Gli spray sono i detergenti più pericolosi dal momento che vengono vaporizzate nell’aria le sostanze chimiche contenute, meglio dunque preferire altri tipi di detersivi. Un’altra semplice accortezza è quella di tenere aperte le porte e le finestre dopo l’uso dei detergenti, in modo da favorire la fuoriuscita degli agenti irritanti.
Quando si cambia il pH della pelle può essere pericoloso e si possono creare delle lesioni (tagli/ulcerazioni) anche importanti alla pelle.

Segnalazione del
dott.
Francesco Oliviero (medico) - (22 Marzo 2020) - Italy

MOLTI si CHIEDONO COME sia POSSIBILE che a BERGAMO e BRESCIA ci siano PICCHI COSI ALTI di MORTALITA'.
Ecco i Danni delle Vaccinazioni per la meningite, morbillo, influenza ed esavalente, ecc.., a Brescia, Bergamo Lodi ed altre provincie italiane.
Vi è un legame evidente fra le campagne vaccinali propinate sulla ignorante popolazione ed a “tappeto”, ed il crescente numero di casi (e MORTI) con il Covid-19, falsamente rivelato da tamponi fasulli ed imprecisi (86%) di falsi positivi ed il resto 14% non individua direttamente il cosiddetto virus covid19 (proteina a DNA/Rna inerte e NON infettiva), ma i coronavirus in genere….quindi tutto FASULLO.

Comunque ci riferiamo ad uno studio militare pubblicato sulla rivista scientifica “Vaccine” il 10 gennaio 2020 e che viene usato per dimostrare che il vaccino anti-influenzale incrementi del 36% il rischio di contrarre il Coronavirus."
vedi: https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0264410X19313647?via%3Dihub

Diceva Agatha Christie: "Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova".
Di seguito abbiamo 4 indizi:
1° indizio
Coronavirus, 2.864 casi a Bergamo. La più colpita insieme a Brescia
https://www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/coronavirus-in-lombardiatutti-gli-aggiornamenti-video_1345101_11/
2° indizio - 21 Ottobre 2019
Vaccino antinfluenzale: a Bergamo ordinate 185.000 dosi
https://www.bergamonews.it/2019/10/21/vaccinazione-antinfluenzale-a-bergamo-ordinate-185-000-dosi-di-vaccino/332164/
3° indizio - 8 Gennaio 2020
Emergenza Meningite, Vaccinate 34mila persone tra Brescia e Bergamo
https://www.bsnews.it/2020/01/18/meningite-vaccinate-34mila-persone-tra-brescia-e-bergamo/
4° indizio
Uno studio pubblicato su PubMed afferma che la vaccinazione antinfluenzale può aumentare il rischio di altri virus respiratori, un fenomeno noto come interferenza virale. L'interferenza del virus derivato dal vaccino era significativamente associata al coronavirus e al metapneumovirus umano.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31607599

Il vaccino antinfluenzale aumenta il rischio di coronavirus del 36% afferma uno studio scientifico militare
https://www.disabledveterans.org/2020/03/11/flu-vaccine-increases-coronavirus-risk/
......senza contare le esavalenti propinate ai bambini e ragazzi !

ATTENZIONE - INFLUENZA 2019/2020:
È stato pubblicato questa mattina (31/03/2020) dall’Osservatorio Internazionale dei Diritti Umani nella Penisola Italica:
Quello che si può confrontare di già è che nei primi 3 mesi del 2019 sono morti 185.967 italiani, mentre nei primi 3 mesi del 2020, ne sono morti 166.396 (quest'ultima cifra varietà nell'ordine di circa 500 unità in più, da aggiornare)
In conclusione quest'anno abbiamo avuto 19.571 italiani morti IN MENO rispetto all'anno scorso.
Non è difficile comprendere dunque che qualcuno sta fomentando il panico nella popolazione. La domanda è: a quale scopo ?
Per poi spingere alla vaccinazione obbligatoria....: Big Pharma è maestra nel corrompere, ed indottrinare per ottenere ciò che vuole...

Morti nei primi 3 mesi:
2017=> 192.045 morti
2018=> 187.991 morti
2019=> 185.967 morti
2020=> 166.396 morti

Italia Ora - l'Italia in tempo reale
Statistiche sull'Italia aggiornate in tempo reale: popolazione italiana attuale, economia, società, lavoro, media e comunicazione, costi della politica, sicurezza e giustizia, e salute. Dati in tempo reale.
Inoltre:
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/a-bergamo-il-giallo-dei-focolai

Dice il medico:.... I malati che arrivavano erano già stati tutti vaccinati....
Confessione vera, ma chissà se ha compreso che proprio il vaccino li ammalava (vaccino per l'influenza) , i tamponi "falsificavano" i contenuti ed infine li hanno uccisi per l' impreparazione dei medici a curare una semplice influenza, dato che il virus (coronavirus e tutte le sue varianti) lo creavano loro stessi con l'ammalamento di polmonite.....

Attenzione:
Su Annals of Internal Medicine, ecco il commento del dott. Vinu Arumugham , in cui espone con una revisione attenta della letteratura un ulteriore meccanismo delle complicazioni associate al Covid-19: la degranulazione dei mastociti e il rilascio di istamina associata alla sensibilizzazione IgE contro il coronovirus in persone vaccinate in precedenza con vaccini contenenti proteine suine.
Ringrazio il dott. Vinu per la condivisione:
https://annals.org/aim/fullarticle/2764199/use-hydroxychloroquine-chloroquine-during-covid-19-pandemic-what-every-clinician
"Comprendere i meccanismi è meglio che richiedere studi clinici nel mezzo di una pandemia:
L'uso dell'idrossiclorochina (vedi sotto: IDRO) e dell'azitromicina (antibiotici) nel COVID-19 è stato respinto come "non dimostrato" o "aneddotico" dall'establishment medico. Ma il vantaggio dei ventilatori in COVID-19 non è dimostrato. Perché il clamore per i ventilatori? E ora ci sono notizie secondo cui i ventilatori non stanno aiutando.
https://www.npr.org/sections/health-shots/2020/04/02/826105278/ventilators-are-no-panacea-for-critically-ill-covid-19-patients
Eseguendo l'analisi della sequenza proteica con i virus SARS-CoV-2, MERS, SARS, esiste una forte somiglianza con una proteina spike del maiale (maiale infetto da coronavirus). Numero di accesso QGV12786 rispetto a QHD43416.1 per SARS-CoV-2.
Poiché i vaccini contengono proteine ​​suine derivate da suini ammalati (con i vaccini che subiscono negli allevamenti) da un numero qualsiasi di malattie, si potrebbe sviluppare una sensibilizzazione IgE mediata alle proteine ​​spike del coronavirus.

Abbiamo ad esempio circovirus suini interi e vitali nei vaccini contro il rotavirus
(ad esempio).
https://www.cdc.gov/vaccines/pubs/pinkbook/downloads/appendices/b/excipient-table-2.pdf
In caso di infezione da uno di questi virus, la reazione allergica concomitante può aumentare la gravità della malattia. In tali casi, gli antistaminici e altri trattamenti allergici come gli stabilizzatori dei mastociti possono aiutare a ridurre la gravità dell'infezione.
Questo è simile all'allergia indotta dal vaccino antinfluenzale al virus dell'influenza, aumentando la gravità della successiva infezione influenzale come descritto qui: Vaccini contro l'influenza e malattie simili alla dengue
https://www.bmj.com/content/360/bmj.k1378/rr-15

È stato anche riferito che elevati livelli di ferritina e IL-6 sono predittori di mortalità in COVID-19.
https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(20)30628-0/fulltext
C'è un aumento della densità dei mastociti durante le infezioni:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4435071/
La degranulazione dei mastociti mediata da IgE determina un aumento dei livelli di ferritina e dei livelli di istamina.
Le particelle di ferritina si accumulano nei granuli secretori dei mastociti umani e vengono rilasciate dopo l'attivazione mediata da FcεRI
https://www.jacionline.org/article/S0091-6749(17)32622-2/fulltext
L'istamina promuove il rilascio di interleuchina-6 attraverso i percorsi H1R / p38 e NF-κB nei fibroblasti nasali
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4214978/
Inoltre, i neutrofili reclutati nel polmone durante l'infezione possono rilasciare istamina.
L'istamina neutrofila contribuisce all'infiammazione della polmonite da micoplasma.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17158962

L'effetto antistaminico della vitamina C IV sembra aiutare.
Effetto antistaminico dell'acido ascorbico supplementare e chemiotassi dei neutrofili
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1578094
https://www.nutraingredients.com/Article/2020/03/25/Hospital-turns-to-high-dose-vitamin-C-to-fight-coronavirus
Inoltre, l'azitromicina riduce l'infiammazione indotta dall'istamina.
Gli effetti anti-infiammatori dell'eritromicina, della claritromicina, dell'azitromicina e della roxitromicina sull'otite media indotta dall'istamina con versamento nelle cavie.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29888693
L'idrossiclorochina aiuta nell'asma allergico e migliora il flusso d'aria e riduce i livelli circolanti di IgE in soggetti con asma sintomatico moderato:  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9723

vedi sopra: IDRO (il falso studio pubblicato su Lancet e
NEJM e propagandato dall'OMS....per bloccare quel farmaco..):
L'OMS Ammette che ha usato il falso studio di Lancet per bloccare la diffusione dell'Idrossiclorochina - che ha permesso la Morte di decine di Migliaia di Persone !
In una sorprendente rivelazione, l'OMS è stata costretta ad ammettere che lo studio su cui si basavano, che ha rimosso l'idrossiclorochina da un elenco di terapie COVID-19 per ulteriori studi, era completamente immaginario.
potete leggere il resto su   https://www.youtube.com/watch?v=1X2jLQN7UI8
Continua QUI: https://sadefenza.blogspot.com/2020/06/loms-ammette-che-ha-usato-il-falso.html?m=1

OBBLIGO di stare in CASA è una FALSITA' sanitaria, lo dice anche la OMS, che è meglio stare all'aria:
Coronavirus, i consigli dell’Oms: “Se potete, uscite di casa per fare attività fisica”
Passeggiate e corse, se fatte con buon senso, sono un "presidio sanitario"....senza mascherine....
https://www.who.int/dg/speeches/detail/who-director-general-s-opening-remarks-at-the-media-briefing-on-covid-19---20-march-2020
Mascherine: NESSUNO studio scientifico è MAI stato fatto per controllare e dimostrare la validità di questa pseudo tecnica sanitaria...anzi...
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4868614/

Senza contare tutte le FALSE "epidemie" inventate e gestite appositamente per Business, creando prima la PAURA nel popolo gregge...per poi propinare i Vaccini, esempio:
vedi Malattie del Passato - peste, vaiolo, tubercolosi, tifo, malaria, scorbuto, spagnola, ecc.) e quelle moderne:
Influenza suina + Sars + aviaria + influenza stagionale + BIG PHARMA + Epidemia Colposa + Danni dei Vaccini = Epidemie + Nuovi Tiranni + Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata  + Comparaggio farmaceutico

Video che chiarisce alcuni aspetti sui virus:

Audizione del 24/01/2019, alla Camera del Parlamento Italiano, da parte della Commissione Vaccini, della Associazione Corvelva, che ha effettuato le analisi di laboratorio sui Vaccini in Commercio, scoprendo tutte le porcherie inserite in essi....

Ufficio brevetti US: Ebola, brevetto n° CA 2741523 A1 = Proprieta’: Governo Stati Uniti (US) d’America - By NaturalNews
Un
ente governativo USA, il CDC, ha brevettato, ossia “inventato”, un supposto ceppo di Ebola.
Tempo di aprire gli occhi su cosa sono realmente le "pandemie" e da cosa sono mosse…
L’ente americano CDC, Centers for Disease Control (Centri per il controllo delle malattie) possiede un brevetto di un particolare ceppo di Ebola, noto come “EboBun.” E’ il brevetto Nr. CA2741523A1 ed è stato conferito nel 2010. Lo potete vedere qui. (Grazie ai lettori di Natural News che l’hanno trovato e l’hanno portato alla nostra attenzione.)
I richiedenti il brevetto sono chiaramente descritti sul brevetto ed includono:
il Governo degli Stati Uniti d’America, rappresentato dalla Segreteria, dal Dipartimento per la Salute e Servizi Umani (Department Of Health & Human Services) e dal Centro per il Controllo delle Malattie (Center For Disease Control).

Il riassunto del brevetto dice, “L’invenzione riguarda i vurus dell’Ebola umano isolato (hEbola), denotato come Bundibugyo (EboBun), depositato a mezzo dei Centers for Disease Control and Prevention Centri per la Prevenzione e Controllo delle Malattie- (“CDC”; Atlanta, Georgia, United States of America) il 26 novembre 2007, a cui è stato concesso un numero di collocazione 200706291.”
Prosegue dicendo: “L’attuale invenzione si basa sull’aver isolato ed identificato una nuova specie di virus Ebola umano, l’ EboBun.
L’ EboBun è stato isolato dai pazienti affetti da febbre emorragica in una recente epidemia in Uganda.”
Degno di nota è, tra l’altro, che l’EboBun non è la stessa variante che si crede attualmente stia circolando in Africa occidentale.
Chiaramente, il CDC ha bisogno di espandere il suo portafoglio brevetti ed includere più ceppi e questa può ben essere la ragione per cui, in prima istanza, vittime americane di Ebola sono state portate negli Stati Uniti.
Leggete e tirate le vostre conclusioni…Raccogliere Ebola dalle vittime.... per archiviare ed arricchire i brevetti
:
Continua QUI

FINALMENTE la VERITA' VIENE a GALLA ! - Intervista al virologo tedesco dott. Lanka
http://neue-medizin.com/lanka2.htm


Le cosiddette "malattie contagiose" come l'AIDS, le malattie veneree, il piede dell'atleta, non sono più "contagiose" di qualsiasi altra "malattia". Ma ad alcuni interessi commerciali è utile che la gente creda che lo siano.
Fondamentalmente, l'accettazione della "teoria del contagio" presuppone l'accettazione della "teoria dei germi" come causa delle malattie: e cioè che specifici batteri o "virus" possano produrre i sintomi di malattie specifiche.
Questa teoria è stata più volte dimostrata erronea in campo scientifico, e perfino Pasteur ammise la sua insostenibilità.
vedi: il sogno dell'impostore Pasteur
+ Pasteur e le sue bugie + l'ultima Cospirazione, l'apparato medico
Nonostante ciò, le teorie del "contagio" continuano ad essere propagandate dal "moderno sistema medico", il cui prestigio, i cui profitti e il cui potere dipendono largamente dalla fiducia in questa assurda teoria.
In sostanza, la popolazione crede a ciò che l'establishment medico vuole che creda.
La teoria del contagio serve a tenere alta, con la paura, la domanda di farmaci e di cure mediche e ospedaliere.

RIVOLUZIONARIA SENTENZA di TRIBUNALE TEDESCO - 2016
TRIBUNALE TEDESCO conferma le affermazioni del Biologo dr. Stefan Lanka sull'INESISTENZA del virus del morbillo !
http://lrbw.juris.de/cgi-bin/laender_rechtsprechung/document.py?Gericht=bw&GerichtAuswahl=Oberlandesgerichte&Art=en&sid=46bf3db2df690aba6e4874acafaf45b6&nr=20705&pos=0&anz=1
....ma allora tutta la teoria sui vaccini per il morbillo è FALSA....!

La sentenza della Cassazione Tedesca RIVELA le MALEFATTE e le BUGIE della cosiddetta "SCIENZA MEDICA ALLOPATICA o FALSA SCIENZA

- Il VIRUS del MORBILLO NON ESISTE, cosi come gli altri virus...., cosi come descritto nella "teoria" inventata della FALSA scienza medica ufficiale e conferma tutto ciò che la Medicina Naturale afferma da sempre; i VIRUS sono scarti proteici e NON sono le cause delle malattie, ma la loro conseguenza...e con questa INVENZIONE divulgata a mezzo i canali pseudo scientifici, le riviste mediche ed i mass media tutti gestiti e/o sovvenzionati da Big Pharma,  si immettono le PAURE di un "demone" invisibile, il "virus", che "possiede i corpi viventi ammalandoli", questa FALSA teoria è esattamente una teoria religiosa, molto cara e nota fra i Cristiani...e cosi si spingono le persone a Vaccinarsi, e farsi iniettare molte tossine pericolose, per creare ed ampliare il mercato dei malati....tutto ciò con la guida ed il beneplacet dei politici ignoranti o collusi del mondo intero ed i medici impreparati allopati in quanto "fedeli" e quindi al servizio di Big Pharma....ecco la nuova religione allopatica od antipatica, figlia del cristianesimo.

COME si INVENTANO le MALATTIE (ovvero come i sintomi sono promossi a malattie) + Malattie Inventate

La strategia della creazione di malati

Come BIG PHARMA diffonde le malattie:

I GOVERVI di tutto il mondo, servi della OMS finanziata da Big Pharma e propagandata dai suoi uomini messi nelle posizioni chiave nei governi delle Nazioni del mondo, SONO CIMINALI e BUGIARDI, un esempio, QUI (Italia 2020)

- BILL GATES & C. vogliono spopolare la Terra, assassinando o sterilizzando miliardi di esseri umani, con i Vaccini:

https://www.youtube.com/watch?v=LrQjW0uRUPI&feature=youtu.be  

Big Pharma, informatore spiffera: il '97% dei  vaccinati per coronavirus diventeranno sterili  !!
By Edward Morgan - Sa Defenza
 
Editor ER: consigliamo vivamente di vedere il breve video di 8-9 minuti di seguito nella sua interezza, ma abbiamo anche preso alcune note, poiché il rapporto prevede la menzione di due ingredienti del vaccino (antigeni) che potrebbero non essere familiari alla maggior parte delle persone. Questo video è stato pubblicato sul sito David Icke il 17 giugno 2020. Non siamo sicuri della data originale del video, ma deve essere recente.  Si noti che sia l'uomo che riporta nel video, Ben Fellows, sia David Knight, che ce lo presenta, mostrano un certo livello di scetticismo riguardo alle affermazioni. La strategia di Ben Fellows sarà quella di ottenere l'accesso al vaccino e agli studi affinché i vaccini possano essere testati in laboratorio in modo indipendente. (vedi sotto).Ben Fellows proviene dal gruppo www.govote.org.uk e riferisce sulle informazioni ricevute da un informatore GlaxoSmithKline su quelli che si ritiene siano alcuni degli ingredienti del vaccino (o uno di essi) attualmente in fase di sperimentazione. 
Nel complesso: l'insider GSK ritiene che alcuni antigeni specifici per genere inclusi nei vaccini saranno dannosi per la fertilità umana.
Chi sta conducendo la sperimentazione sul vaccino e con chi lavora ?
Il Dr. Andrew Preston del Milner Center for Evolution dell'Università di Bath ( vedi la sua pagina ) sta conducendo il processo. Gli fu data una donazione di 28 milioni di sterline dalla Bill & Melinda Gates Foundation . I suoi collaboratori sono: il dott. Eric Harvill della Penn State U., che ha ottenuto una sovvenzione di 10 milioni di sterline da Gates; Il dottor Ernst di U. di Baltimora ha ottenuto 7 milioni di sterline (2,9 da Gates; il resto da NIAID, gestito da Fauci); Dr. Caroline Colijn - 14,5 milioni; Drs. Philippe Dehottay e Philippe Goffin. E Preston lavora con GSK Biologicals, che ha il più grande impianto di produzione di vaccini al mondo, in Belgio. Producono 2 milioni di dosi di oltre 30 vaccini al giorno .

L'insider ha inviato informazioni sostenendo che il vaccino è già stato prodotto e contiene vari antigeni e una "miscela di sostanze chimiche", alcune delle quali possono essere dannose.
Queste sono le affermazioni sugli ingredienti:
1 - antigene anti-hCG : questo provoca sterilità nelle donne (ER: i lettori potrebbero trovare questo link del 1992 utile: i vaccini anti-hCG sono in sperimentazione clinica. Da ciò sembra che i vaccini anti-hCG siano vaccini anticoncezionali per le donne)
2 - Questo antigene è anche combinato con OLH e 37 peptidi terminali carbossilici amminoacidici, noti come CTP. Il principio di questo antigene anti-hCG è quello di produrre anticorpi che si combinano con l'hCG per renderlo inattivo. Delle 63 donne testate da GSK con l'antigene anti-hCG, 61 sono diventate sterili.
3 - I vaccini per i maschi usano l' antigene anti-GnRH, che riduce le dimensioni del testicolo. Abbassa anche i livelli di testosterone e c'è una marcata atrofia della prostata. È un antigene mitocondriale specifico per lo sperma. (ER: i lettori potrebbero essere interessati a questo studio veterinario, che utilizza l'antigene anti-GnRH per "spegnere" il sistema riproduttivo dell'endocrina nei suini maschi: vaccinazione contro GnRH: pro e contro) Quando lo sperma interessato raggiunge l'ovulo femmina, non c'è semplicemente nulla da offrire a causa del danno al DNA mitocondriale. È stato testato su babbuini e la fertilità nelle femmine è stata ridotta.
I maschi  vaccinati con questo possono quindi rendere infertili le femmine (non vaccinate).
Se questo tipo di vaccino dovesse andare avanti, questo fenomeno di sterilità non verrebbe notato nella popolazione per circa 7-10 anni. Tuttavia, la popolazione si ridurrebbe significativamente entro pochi anni.
Ci sarà anche una riduzione della popolazione globale in base alla scala di distribuzione del vaccino.
Come possiamo verificarlo ?
I borsisti pagheranno per i test casuali sui vaccini presso laboratori indipendenti.
Esiste anche un gruppo di sostanze chimiche cancerogene, ma questo sarà affrontato in seguito.
Saranno riuniti scienziati che non sono collegati né alla GSK né alla Bill & Melinda Gates Foundation.
Questi scienziati si sono già fatti avanti silenziosamente.
Cosa possiamo fare ? Vai a www.govote.org.uk  - unisciti a questa festa semplicemente iscrivendoti per supportarlo.  Non importa se si desidera o meno il vaccino. I nostri test mostreranno se questi prodotti chimici sono presenti o meno. Stiamo esaminando un massiccio programma di riduzione della popolazione, che è stato il piano di Bill Gates per molti anni.
Con 3 milioni di firme sul sito, la pressione può essere esercitata sul governo del Regno Unito.
Sintonizzati più tardi per informazioni video sui nostri diritti in queste circostanze.
ER: GSK e Sanofi sembrano unire le forze per la produzione di questo vaccino. Vedi questo rapporto della BBC di aprile, Coronavirus: GSK e Sanofi uniscono le forze per creare il vaccino
.

E se l'industria dei vaccini originasse un'epidemia
? - 10/04/2017
E se i fabbricanti di vaccini fossero all'origine di epidemie "accidentali" ?

L'industria dei vaccini è unica perché più i suoi prodotti “fanno cilecca” e più, per assurdo, aumenta la domanda di questi prodotti difettosi. In altre parole, quando i vaccini vengono accidentalmente distribuiti con virus anziché attenuati (indeboliti), questi possono causare proprio l'epidemia di malattie che dovrebbero prevenire.
Una volta che l'epidemia è scoppiata i media, influenzati e spesso finanziati dalle industrie farmaceutiche, catapultano l'isteria della malattia nella coscienza di massa mentre sollecitano tutti a farsi somministrare più vaccini per "prevenire l'epidemia".
Coloro che non erano vaccinati sono sempre considerati colpevoli di ogni epidemia, anche quando l'epidemia si verifica soprattutto fra bambini che sono già stati vaccinati.
OPS… un altro virus accidentalmente finito nei vaccini...
Sappiamo già che i fabbricanti di vaccini a volte spediscono virus agli impianti di produzione, causando l'utilizzo nei vaccini di virus che quindi infettano i soggetti vaccinati proprio con la malattia che dovrebbero prevenire.
Sappiamo anche che i produttori di vaccini godono di una speciale protezione giuridica da ogni causa legale grazie a un atto del Congresso [negli USA]. Di conseguenza, i vaccini "difettosi" che “accidentalmente” contengono virus che diffondono focolai di malattia non rappresentano alcun rischio di responsabilità per i produttori di vaccini.

In sintesi, i produttori di vaccini traggono enormi profitti dalle epidemie "accidentali" di malattie causate dalla produzione difettosa dei vaccini mentre sono sollevati da qualunque responsabilità per tali "errori".  Di conseguenza, i produttori di vaccini hanno tutto l'interesse a utilizzarli come vettori per introdurre nella popolazione focolai di malattie infettive, in seguito alle quali beneficiano di lauti profitti e fondi governativi grazie all'isteria mediatica di “fake news” che dichiara che i vaccini sono l'unica soluzione allo stesso problema che è stato causato in primo luogo proprio dai vaccini.

I virologi che lavorano per la Merck hanno persino depositato presso il governo federale una denuncia di falsa dichiarazione tramite il False Claim Act, nella quale descrivevano come fossero stati obbligati a falsificare i test clinici sui vaccini per
"ingannare" la FDA portandola all'approvazione di vaccini che dicevano avrebbero contribuito a diffondere la malattia infettiva.

È la truffa perfetta: creare un prodotto che diffonde la malattia mentre convinci tutto il mondo che il tuo prodotto è l'unica soluzione per fermare la diffusione della malattia. Ogni epidemia ti fa guadagnare ancora più soldi e prestigio mentre il governo ti garantisce assoluta protezione legale da qualunque denuncia, il che significa che puoi letteralmente mettere qualunque cosa in un vaccino - virus non attenuati, metalli pesanti, isotopi radioattivi (Cobalto 60), ecc. - e non andare mai incontro ad alcuna ripercussione finanziaria o legale.

Le società produttrici di vaccini hanno i mezzi, il movente e la mancanza di etica per mettere in atto attacchi “false flag” contro i bambini
In questo podcast, spiego come e perché le società produttrici di vaccini hanno i mezzi, il movente e la mancanza di etica per organizzare attacchi vaccinali “false flag” che prendono di mira i bambini con agenti infettivi (in pratica armi biologiche).

Non solo, io prevedo che questo accadrà effettivamente in quanto l'industria dei vaccini sta perdendo la guerra delle pubbliche relazioni grazie agli sforzi intensivi profusi nell'informazione pubblica  - fra i quali la serie di documentari The Truth About Vaccines [La verità sui vaccini, ndt] che sta per essere divulgata - l'industria vaccinale sta indubbiamente tramando per portare a termine una "epidemia" false flag per poi incolpare i cosiddetti "no-vax” del caos medico che ne consegue.
Un'epidemia del genere, a sua volta, verrebbe strumentalizzata per richiedere mandati vaccinali su scala nazionale che criminalizzerebbero i “no-vax” ponendo il governo in una posizione di controllo assoluto del vostro corpo. 
Potete ascoltare il podcast integrale qui.

NOTA della TRADUTTRICE. 
[1] Ecco un'anteprima speciale (in lingua inlgese) di The Truth about Vaccines, una rivoluzionaria docu-serie con oltre 60 esperti di vaccini che verrà trasmessa dagli USA dal 12 al 18 aprile e che cercherò di seguire per divulgarne i preziosi contenuti:

In questa breve clip Robert F. Kennedy Jr. racconta la storia di come si è trovato coinvolto in prima persona nella questione dei vaccini.

Sono stato trascinato in questo dibattito contro la mia volontà, non era nei miei piani visto che ero impegnato in battaglie ambientali per l'acqua pulita e l'energia pulita,  ho avuto  molti contenziosi negli anni Ottanta e Novanta contro le centrali a carbone.
Dopo aver parlato di emissioni di mercurio da questi impianti e di come questo finisse nel pesce avvelenando le persone e le donne in gravidanza, donne, erano soprattutto le donne a venire da me ogni volta a dirmi "Se Lei è davvero interessato all'esposizione dei bambini al mercurio, deve indagare i vaccini". 
Io avevo semplicemente accettato il dogma, in quanto pro-vaccini, ho vaccinato tutti i miei sei figli, credendo che i vaccini avessero salvato milioni di vite, accettavo il dogma secondo il quale i vaccini sono sicuri, del resto questo diceva la scienza.
So leggere gli studi scientifici e così ho chiesto a quelle donne di inviarmi tutta la letteratura scientifica sul tema, dopo averla letta ho poi fatto come sempre: ho chiamato le persone al governo e ai CDC.
Persone come Paul Offit, grande difensore dei vaccini,  Kathleen Stratton, Mary McCormack, persone che lavorano all'interno del programma vaccinale ai CDC e ho avuto con loro conversazioni cortesi, ho detto "Sapete sto leggendo questi studi che sembrano indicare che questa politica vaccinale non sia quella giusta". 
Ho cominciato a far loro domande e loro mi davano le risposte che danno al pubblico ma non mi accontentavo, avendo letto la letteratura, e quando cominciavo ad approfondire la parte scientifica era evidente che non solo gli studi che mi citavano erano falsi ma che loro lo sapevano bene e erano riluttanti a difenderli di fronte a critiche scientificamente ben fondate.
E questo mi ha scioccato. Ero abituato alle agenzie per l'ambiente messe spalle al muro ma che un'agenzia per la salute pubblica che ha il compito di proteggere la salute dei nostri bambini mentisse sulla scienza manipolandola, questo mi è parso davvero criminale. 
Una volta che ho preso coscienza di questo, non è stato più possibile lasciar perdere. Era come vedere una rapina per strada o, ecco, come vedere una atrocità terribile... come essere alla stazione ferroviaria di Varsavia o Berlino nel 1939 e vedere le persone inviate ai campi di concentramento...allora devi prendere una decisione: o abbassi la testa e fingi di non vedere e proteggi la tua carriera oppure parli. Io ho sentito che non avevo scelta.
By Mike Adams - Fonte: naturalnews.com - Traduzione a cura di: Emanuela Lorenzi
Tratto da: informasalus.it

VIRUS ad esempio NON CREANO  ammalamento (malattie), per "contagio",ma solo perché sono inoculati al soggetto,  in quanto sono solo sostanze tossiche.
Comunque sono compartecipi all’intossicazione/infiammazione e quelli vaccinali od eterologhi contribuiscono alla destabilizzazione del DNA autoctono, per il fatto che contengono Dna/Rna che altera facilmente quello dei mitocondri nelle cellule, se il sistema immunitario non li elimina prima attraverso le normali vie emuntorie (pelle e mucose), oppure questi virus eterologhi/estranei (esempio quelli dei Vaccini) vengono introdotti nei grassi dei tessuti, nei quali rimangono magari ed alle volte per decenni isolati e latenti, ma che in uno stato febbrile possono riattivarsi/liberandosi dai grassi e procurare nei soggetti con immunità non appropriata, danni da grave intossicazione, generando ulteriori infiammazioni pericolose e quindi collaborando all’ammalamento di tessuti, organi e sistemi.

Parliamo dei virus detti "selvaggi"....
I "virus selvaggi" (che non esistono) non  sono responsabili di "malattia", né generano direttamente l'ammalamento, che è invece dovuto alla intossicazione accumulata od indotta da cibi contaminati, farmaci, es. VitaminaK1 ma e soprattutto da Vaccini, ed ai relativi fatti  infiammatori che ne nascono principalmente del e nel tubo digerente;  invece i "virus naturali",  sono solo scorie prodotte dalla infiammazione del tessuto connettivo e dal metabolismo alterato che produce la morte cellulare e quindi il disfacimento dei mitocondri che contengono DNA/Rna e che  viene espulso dalle cellule quando si trovano  in situazioni di forte stress ossidativo e quindi muoiono (apoptosi), generando e distribuendo virus autologhi, mentre quelli eterologhi (esterni NON autologhi), detti impropriamente “selvaggi”, una volta introdotti dalle normali vie: alimenti, liquidi, farmaci e soprattutto Vaccini, possono rimanere latenti nei grassi, se non sono subitamente eliminati dalle vie emuntorie e contribuire nel tempo breve o lontano, all’ammalamento autoindotto, quando le condizioni Bioelettroniche del Terreno (i liquidi del corpo) sono atte alla loro condizione disturbatrice del sistema di sopravvivenza della vita sana.

Infatti nei corpi sani NON SI TROVANO MAI i virus cosiddetti impropriamente patogeni, o "selvaggi", salvo quelli ingegnerizzati in laboratori farmaceutici ed introdotti nella microcircolazione sanguigna, con i VACCINI, appositamente per creare reazioni immunitarie anomale e quindi per ammalare per intossicazione che genera Infiammazione (ASIA) !

Nel mese di luglio/2017, ho scritto all' Istituto Superiore di Sanita (ISS), al suo dirigente dr. RICCIARDI, quello che fa od ha fatto, il consulente per la Glaxo (industria farmaceutica molto nota perché ha corrotto mezzo mondo per farmaci e Vaccini), ed a lui ho chiesto di fornirmi le ricerche e gli studi pubblicati che dimostrano sia l'esistenza, che il luogo in natura, dove si troverebbero o sarebbero stati trovati  i cosiddetti "virus selvaggi"...che dovrebbero trovarsi anche nell’aria, cosi affermano i medici di Big Pharma….
Siccome non esistono i  “virus selvaggi”, voglio vedere come rispondono.

Fino ad ora non ha risposto (2020), forse il sig Ricciardi, è ancora in giro a cercarli....

La copia della PEC inviata a RICCIARDI è stata inviata anche alla "dis-onorevole Lorenzin (quella della famigerata Legge 119/17 sull'obbligo di 10 vaccini ai poveri bambini....) ed al dirigente del settore vaccini del Ministero della NON salute sig. Guerra, anche lui ex consulente della Glaxo, produttore di Vaccini e corruttore condannato in vari paesi del mondo.

Intanto malgrado tutto, quei soggetti in malafede dello ISS, scrivono nel loro sito che i virus sono "vivi" e che in alcuni vaccini, vengono uccisi....
E non sanno o fanno finta di non sapere che i virus sono proteine a DNA/Rna....e non sono quindi MAI vivi, perché sono solo sostanze....quindi non possono neppure MAI ucciderli....e quei soggetti hanno in mano l'Istituto Superiore di Sanita (ISS) !

Chissa perché il sig. Burioni & Compagni.... non rispondono sui virus selvaggi....vedi la corrispondenza intercorsa con quel signore...oltre al:
MINISTERO della "SALUTE" italiano, Regioni e vari  ENTI Italiani ed Europei,  NON rispondono ! - 1 
Potrebbero guadagnare facilmente € 100.000, se dimostrassero ad esempio,  l' esistenza del virus "morbillo" ...alla alta corte di giustizia di Stoccarda del Tribunale Tedesco ove sono a disposizione per chi dimostra la sua esistenza...
Il virus del morbillo NON ESISTE !
http://telegra.ph/Il-Virus-del-Morbillo-Non-Esiste-04-07
https://reseauinternational.net/la-cour-supreme-federale-allemande-le-virus-de-la-rougeole-nexiste-pas/

Ripetiamo:
I Virus "vivi" NON esistono, in quanto essi sono proteine con porzioni di DNA/Rna, non nascono e non possono morire e neppure mutarsi... anzi le cosiddette “mutazioni” sono la prova provata che è il Terreno/matrice che li produce... per l'apoptosi cellulare per il disfacimento del nucleo e dei mitocondri.... a seconda del tipo di tessuto e quindi di cellule che si ammalano e muoiono, si creano dei virus, sempre diversi.

I virus normalmente vengono creati e/o duplicati dalle cellule viventi quando la cellula ormai malata li riproduce fin tanto che muore e morendo essa crea, con i suoi mitocondri difatti, altri milioni di virus che possono essere incapsulati nei grassi ed immagazzinati in essi,  oppure vengono "cristallizzati e circolano sotto questa forma nel sangue (infatti alcuni li si ritrovano con gli esami del sangue), per tentare di essere eliminati dalle vie emuntorie, se funzionano bene,  però alle volte nella fase di eliminazione producono “sintomi” strani, ad esempio dalla  pelle, creano manifestazioni tipo: vaiolo, varicella, morbillo, rosolia, e/o dalle/nelle mucose: pertosse, difterite, mali di gola, bronchiti, e quando l'infiammazione raggiunge la testa/meningi/cervello, meningiti, polio, paralisi, sclerosi, distrofie, leucemie, disfunzioni dello sviluppo, autismo, ecc. intasando molte volte anche  il sistema linfatico...ecc !

Quindi i  virus non c'entrano NULLA, sono "conseguenza dell'ammalamento" e MAI "causa" per questi vari motivi.
Domanda:
Perche si ammalano solo alcuni, MAI TUTTI (fino ad ora al massimo il 10% della popolazione si ammala di influenza)....??
...ancora molto ma molto meno delle "malattie" per le quali si vaccina.....siamo attorno allo 0,005% della popolazione....

Semplice, siccome le eliminazioni corporee delle infiammazioni/intossicazioni vengono ad essere attivate normalmente (salvo i casi gravi nei quali il tentativo di eliminazione avviene quasi subito...nello stato febbrile, se non viene fermato da farmaci tipo tachipirina, che è tossica ecc..) dalle interferenze della pressione atmosferica, del caldo, del freddo, cioè dalla “carica bioelettronica” dell'aria, ionizzazione - (vedi IONI) rispetto alla “carica bioelettronica” corporea dei liquidi del corpo, infatti nei cambi di stagione (gestiti dalle ben note influenze solari e lunari), e/o quando si cambia luogo di abitazione (mare, montagna) ove la pressione, la temperatura, l'umidità e quindi la carica bioelettronica dell’aria, sono diverse dal luogo ove si abita normalmente, il corpo reagisce ed approfitta per eliminare le tossine, intossicazioni e le infiammazioni, aumentando la temperatura corporea (FEBBRE), le eruzioni cutanee sulla pelle, i mal di gola (mucose),ecc., quali organi emuntori/eliminatori, ed ecco che tutti coloro che hanno simili problemi latenti e carica bioelettronica corporea simile, si ammalano per risonanza, (NON per contagio), facilmente nello stesso periodo, ma sono sempre e comunque una infima MINORANZA, perché hanno una simile ionizzazione corporea. 
Quindi ciò significa che si ammalano SOLO quelli che hanno bioelettronicamente cariche simili... 
E tutti i medici impreparati ed indottrinati, dalle università di Big Pharma, scambiano questi fatti per epidemie infettive...ecco perché nel caso di queste "epidemie solo una minima parte si ammala....
Avete compreso le certe e dimostrate interrelazioni fra carica bioelettronica corporea e quella ambientale ed ammalamento dei corpi viventi ?
(IONI): Cosa è la IONIZZAZIONE dell’ARIA ?

è il nome che viene dato alle molecole d'aria quando queste portano associata una carica elettrica sia essa positiva o negativa.
Questo effetto è al suo massimo nell'aria di montagna dove la quantità di particelle d'aria ionizzante sono di più di 4000 per cm2. Bisogna tener presente che in un cm2 vi sono in totale più di 2 milioni di milioni di particelle di cui solo una minima parte di queste è ionizzata.
Questa piccola parte di particelle è quella che ha una influenza fondamentale nella vita degli esseri viventi animali e piante e in modo particolare per l'uomo. Dalla distribuzione della carica positiva o negativa può dipendere la salute, la crescita, l'efficienza operativa di molti esseri viventi.

Quindi
il supposto “contagio” non esiste, neppure per risonanza elettromagnetica.
Esiste invece una risonanza elettromagnetica dei liquidi del corpo (acqua del corpo) con la IONIZZAZIONE (carica elettrica) dell'atmosfera e quindi tutti coloro che risuonano in quel momento (i loro liquidi entrano in risonanza con la ionizzazione dell'atmosfera in quel momento temporale, in qualsiasi luogo ove abitano o vivono, se risuonano), il corpo scatena delle reazioni espulsive, per tentare di eliminare le infiammazioni latenti, in e da qualsiasi parte del corpo esse siano localizzate, attraverso gli organi emuntori, sistema linfatico, pelle con la febbre guaritrice (genera quindi sintomi tipo morbillo, varicella, rosolia, eritemi, ecc), mucose (tonsilliti, faringiti, ecc) polmoni, con il catarro, tosse (bronchiti, polmoniti, ecc) Reni vie urinarie-urina carica e maleodorante, sangue (sanguinamenti), tubo digerente con feci, strane, diarree, vomito, ecc.
La "malattia" è necessaria ed è risanatrice, se il corpo non è indebolito da stress psichico (conflitti spirituali irrisolti), Vaccini, farmaci, cibi industriali...alimenti NON adatti al proprio metabolismo.
Ecco come avviene che diversi, una piccola minoranza, si ammala spesso negli stessi periodi temporali (cambi di stagione, quindi con alterazione della ionizzazione dell’atmosfera) o nella stessa famiglia o fra gli amici, conoscenti, gruppi.

Comunque:
La febbre corporea, va aiutata con le tecniche della dottrina termica della Medicina naturale e MAI bloccata con la tachipirina.
Qui i particolari, sul come e cosa fare in caso di Febbre (bambini ed adulti)

Mentre quando si vaccina e si introducono le tossine  vaccinali creati in laboratorio, le cose sono più dirette, perché questi virus sono preparati appositamente per destabilizzare il sistema immunitario e per far ammalare i corpi viventi, specie quelli dei bambini, con un sistema immunitario NON ancora maturo, con le loro tossine, che sono veicolati con i vaccini stessi !
Ricordate anche che Nessun virus gira per aria ad “infettare”....MAI !
Vedi il perché:  ../cure_natur/flugge.htm
Mascherine: NESSUNO studio scientifico è MAI stato fatto per controllare e dimostrare la validità di questa pseudo tecnica sanitaria...anzi...
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4868614/

Quindi per riassumere
TUTTI i sintomi, chiamati impropriamente "malattie",  sono semplicemente le intossicazioni/infiammazioni = alterazioni bioelettroniche del Terreno (i liquidi del corpo) e di conseguenza i vari tessuti di qualsiasi tipo (la Matrice) che essendo intossicati, generano, per reazione e per poter eliminare le tossine, forti infiammazioni chiamate anche ASIA.
Le intossicazioni ed infiammazioni indotte da Vitamina k1 e dai Vaccini, generano immediatamente Disbiosi,  che crea errata nutrizione/malassorbimento intestinale e che stress emotivo e cibi inadatti aggravano, ecc.
Queste intossicazioni/infiammazioni possono, se non vengono
 subito eliminate dalle vie emuntorie, rimanere  latenti  ed in genere tentare di uscire dal corpo, soprattutto nei cambi di stagione, oppure quando l'infiammazione supera certi limiti, che viene chiamata ASIA, che in genere è provocata dai Vaccini, che creano quindi le varie "malattie",  che sono SOLO sintomi e non malattie... ammalando in modo importante il soggetti che stanno cercando di eliminare il tutto.
Quindi Non esistono "malattie" ma malati, per l'ammalamento indotto, dai meccanismi autogeni ed atmosferici qui descritti.

Riassumendo
I virus "selvaggi" non  sono responsabili  di nessuna "malattia", né generano direttamente l'ammalamento, che è invece dovuto alle intossicazioni del Terreno, i liquidi del corpo, e di conseguenza anche nella Matrice (il connettivo), i tessuti corporei, che generano sempre per reazione nervosa ed immunitaria, fatti infiammatori che possono uscire subito con vari sintomi o rimanere latenti, principalmente del e nel tubo digerente, generando gravi disbiosi  e quindi possono far comparire qualsiasi tipo di sintomo che i medici, che ignorano questi FATTI, chiamano impropriamente "malattie".
Specie i Virus vaccinali preparati appositamente per destabilizzare la vita sana.

Invece i "virus naturali",  sono solo scorie prodotte dalla infiammazione e dal metabolismo alterato che produce la morte cellulare e quindi il disfacimento dei mitocondri che contengono DNA/Rna generando virus...
Ricordatevi che anche i batteri contengono i loro virus... Cioè le proteine virali a DNA...

INOLTRE:
Il  cosiddetto virus covid19/cov2, NON vola MAI nell'aria, che è solo una sostanza molecolare inerte  a DNA/Rna, proveniente dalle apoptosi cellulari dai tessuti degli organi delle vie respiratorie profonde: Bronchi e Polmoni) anche perché è stato INVENTATO (MAI sequenziato), il tutto solo per generare e sfruttare la PAURA del "gregge" che ignora la Verità: http://www.pattoverascienza.com/?cat=26

Se questo virus è così pericoloso, come affermano  promotori dei virus e dei Vaccini, dove sono i bidoni “sicuri e certificati ISO” ed i trasporti in ADR, per la raccolta come rifiuti pericolosi, e  lo smaltimento di Mascherine, guanti, ecc. ? ...perché nei fatti non se ne vedono MAI….da nessuna parte...

E per finire:
I batteri accompagnano la malattia, non la creano”.
(By Max von Pettenkofer medico e chimico bavarese, amico di Koch)

Le "malattie"  sono solo in realtà solo ed unicamente SINTOMI, che non si propagano nell'aria, si autoSOMATIZZANO, cioè le autoproduciamo !
È il Terreno, cioè i liquidi del corpo e quindi quelli del connettivo (Matrice) che viene alterato per interferenze del clima in certi casi, che aiutano la reazione nervoso immunitaria per eliminare dal corpo le intossicazioni e le infiammazioni latenti che nascono sempre nel e dall'intestino in disordine... per le alterazione dei batteri esistenti (disbiosi), che prendono il sopravvento su altri... generano stati di ulteriore intossicazione (per le mutazioni dei batteri autoctoni, i quali cambiando forma generano altre tossine – vedi il pleoformismo dei batteri) e creando quindi infiammazioni, che poi possono girare nel corpo ed ammalare qualsiasi sua parte, anche nel tempo.
Vedi
http://www.mednat.news/cure_natur/virus.htm
https://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2012/11/medicina-contro-natura-la-paura-del.html

Sintesi: La falsa epidemia, che NON ESISTE
I MORTI di questa influenza, non sono morti per il covid19, ma per malattie pregresse e per i vaccini che hanno fatto. 
Persino lo ISS ha scritto nel suo sito che i morti per virus sarebbero stati solo 186, su circa 32.000 morti.
Ogni anno da sempre muoiono circa 22.000 morti per influenza stagionale....(alle volte di più, alle volte di meno)

Continua QUI: Epidemie -2 + Epidemie colpose