Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


FUNGHI, LIEVITI   +  Micosi 
Aziende Produttrici e/o che commercializzano Fitoterapici
 

FUNGHI

I funghi (nell'organismo umano, animale, piante), in relazione alla loro azione sono parassiti saprofiti o vivono in perfetta simbiosi mutualistica, con gli organismi viventi.
I parassiti che si trovano nell’intestino, (umano e/o animale) si nutrono attingendo direttamente dalle risorse dell’ospitante con un’azione alle volte devastante, se essi prendono il sopravvento sui loro antagonisti presenti nella flora batterica intestinale, portando anche alla morte il soggetto ospitante.
In tal modo essi contribuiscono positivamente alla selezione naturale della specie, eliminando i deboli ed i malati.

Ma poi vi sono quelli detti "patogeni", i quali sono funghi che non avendo antagonisti (per la disbiosi in essere) proliferano a dismisura divenendo "patogeni" per l'ospitante
La Candidosi è una di queste e negli USA è già stata, in parte, studiata da anni.
Ci furono i soliti medici che dissero  che la Candida era un affezione esclusivamente genitale, non intestinale e sistemica come noi naturisti da sempre affermiamo.
Il "New England Journal of Medicine" riporta già nel 1969 che la “vaginal candidiasis” viene collegata alla presenza di candidiasis gastrointestinale.
La vera residenza dei funghi ed in fattispecie della Candida è l'intestino (attivano la sua abnorme proliferazione, le disbiosi, cioè la perdita di flora batterica autoctona antagonista, NdR).

Come fare per evitare di averne di "patogeni": eliminare le acidosi, le disbiosi, riordinare l'alimentazione e contemporaneamente riordinare il comportamento, l’Etica del soggetto che se malato è in stato di “incoerenza”, sempre legata all’ignoranza sul come comportarsi, lo porta quindi inconsciamente ad effettuare azioni contro se stesso, tipo utilizzare e mangiare cibi non adatti, non biologici, abbinandoli anche male nell’ambito dello stesso pasto, oppure ad abbondare nelle quantità, a non mangiare frutta e verdure crude, a mangiare in fretta senza masticare a sufficienza od al contrario a limitare l’apporto di cibi non mangiando sufficientemente o bevendo liquidi non adatti, alcool, vino, bevande industriali, fumando, drogandosi, lavorando troppo, non dormendo nei cicli biologici, utilizzando vaccini e farmaci, ecc.
vedi anche Alimentazione

Il povero intestino già appesantito dai conflitti - stress, (nel caso dei bambini appena nati è lo stress/conflitto quindi l’ignoranza dei genitori, che induce malattia nei loro figli) viene quindi ad essere aggredito, passa immediatamente da una digestione che dovrebbe essere basica ad acida, la flora batterica si altera e non è più competitiva, gli enzimi cambiano forma e quindi funzione, il processo di malNutrizione inizia e si espande nel corpo, anche perché l’urina espelle in continuazione anche delle sostanze che dovrebbero rimanere nel corpo con il meccanismo sopra descritto, cioè quando l’individuo è sottoposto a stress conflittuale.
Le spore fungine, presenti e latenti in ogni parte del corpo, cioè nel “terreno” per aiutare lo svolgersi della vita e per terreno intendiamo i liquidi intra ed extra cellulari di tutti i tessuti anche quelli intestinali, le spore non distinguibili con gli attuali esami clinici standard, ma SEMPRE presenti e disperse nei liquidi cellulari, trovando il “terreno” adatto (ambiente acido e ricco di ioni positivi con temperatura che tende ad elevarsi di decimi di grado) iniziano ad attivarsi, aggregandosi e formando funghi, che null’altro sono che aggregazioni di livello quantitativo di spore/cellule dette funghi. In questo contesto biologico corporeo, il fungo detto candida (perché distinguibile per il suo colore bianco) inizia a proliferare ed a colonizzare i tessuti che gli sono congeniali (acidi).

Promemoria:
Il lievito di birra DEVE essere consumato cotto, cioe' occorre uccidere i funghi affiche' sia apportatore di eubiosi e non di disbiosi !

Continua
in: Funghi Lieviti, Spore  +  FUNGHI