Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


BUGIE per NASCONDERE  la VERITA'
sull'
AUTISMO ed altro dai VACCINI
Negli USA dal 1988 le vaccinazioni si sono triplicate ed i casi di Autismo sono aumentati del 270 % !!
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

l'ASL DEVE per legge affiggere (esporre) su di una parete, gli effetti collaterali dei vaccini in ogni locale ove si vaccina
20 FATTI misconosciuti sui Vaccini + Perche' vaccinare ? + I miti dei Vaccini
La scomparsa delle malattie infettive NON e' dovuta ai vaccini ! (Francais)
Premi in denaro ai medici che vaccinano...
Vaccine-story-Peer-Review-1000
 

Le vaccinazioni   

Si tratta di un modo altamente efficiente di inoculare farmaci che inibiscono le funzioni mentali e distruggono il sistema immunitario di miliardi di persone che credono di essere aiutate.
Intere generazioni di bambini in tutto il mondo vengono in questo modo contaminate ogni anno mentre le cifre mostrano che le dichiarazioni fatte a proposito dei benefici delle vaccinazioni sono sonore stupidaggini.
La dottoressa Guylaine Lanctot rivela la verità sui vaccini nel suo libro dal titolo La Mafia della Sanità.
Ella sostiene che i richiami dei vaccini logorano il sistema immunitario ed espongono le persone ad ogni tipo di malattia contro cui normalmente il corpo sarebbe in grado di reagire. Come hanno dimostrato molti studi, le malattie contro cui i vaccini ci dovrebbero proteggere stavano scomparendo spontaneamente già prima dell'introduzione del vaccino.
Ian Sinclair, un ricercatore australiano, ha documentato le bugie che stanno dietro alle vaccinazioni in una serie dì libri e articoli, compreso Health: The Only Immunity. Egli sostiene di aver scoperto quanto segue.
Prove grafiche e statistiche mostrano che più del 90% della diminuzione del tasso di mortalità causata da malattie infettive si è avuta PRIMA dell'inizio della campagna di vaccinazione. Tutte le riviste mediche hanno riconosciuto che questa diminuzione è stata causata dal miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie, da una migliore nutrizione e da migliori condizioni di vita. In altre parole non è stato grazie alle vaccinazioni che sono scomparse alcune malattie infettive, come sostengono le autorità.

Un test di un vaccino antitubercolosi in India che ha coinvolto più di 260.000 Indiani ha prodotto un più alto numero di casi di TBC tra i vaccinati che tra i non vaccinati. Ma questo vaccino viene ancora oggi somministrato ai bambini australiani e in altre zone del mondo.

Il costo del vaccino contro la pertosse è balzato dagli 11 cent del 1982 a 11,40 dollari nel 1987 poiché per ogni iniezione l'azienda produttrice doveva detrarre 8 dollari necessari a pagare le spese legali e i risarcimenti alle vittime che avevano riportato danni cerebrali o erano morte in seguito alla vaccinazione.
Milioni di bambini nei paesi del "Terzo Mondo" muoiono ancora di morbillo, tubercolosi, difterite, tetano, poliomielite ecc., nonostante siano regolarmene vaccinati.

I vaccini ammalano ed uccidono i nostri figli - US, R. Kennedy ne parla !
https://worldmercuryproject.org/news/vaccine-safety-project-video-trailer/

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il vaccino per il Tetano causa una "nuova malattia" nota come "sindrome antifosfolipidica" - 10/05/2019
....trattasi invece di semplice Anafilassi....da vaccino (qualsiasi), vedi sotto.
I nuovi adiuvanti sono composti da fosfolipidi, un potenziale disastro.
Il vaccino contro il tetano causa una nuova malattia nota sia come sindrome di Hughes sia come sindrome antifosfolipidica (APS).
È una condizione autoimmune che può attaccare qualsiasi parte del corpo, sebbene sia meglio nota per infarti e feti mortali.
È probabile che l'APS diventi più comune con la nuova generazione di adiuvanti vaccinali attualmente in produzione.

I malati di (APS) sono per lo più donne, e la sua diagnosi è spesso fatta a causa di molteplici perdite di gravidanza. Come è tipico delle nuove malattie, la ricerca si concentra sulla ricerca di una causa genetica, nonostante il fatto che la connessione con i vaccini sia ben nota e documentata.
Come suggerisce il nome, l'APS è una condizione in cui i fosfolipidi, sostanze naturali e necessarie richieste da ogni parte del corpo, sono visti come un agente infettivo dal sistema immunitario. Quindi, questa sostanza che esiste in ogni cellula diventa soggetta all'attacco.
Tratto da:
http://healthimpactnews.com/2013/tetanus-vaccine-causes-a-new-disease-known-as-antiphospholipid-syndrome/?fbclid=IwAR354Hq95XXZBenuS_k3KI8XXXYJRpoTo70luNqo_lq4U5HeA8by0yeMsX4
Trad. Aut.: https://tinyurl.com/y2ekh2su


Ecco cosa avviene con farmaci e Vaccini nei corpi sani, specie quelli dei Bambini !
ANAFILASSI con i VACCINI e farmaci (Vitamina K1 = Konakion e Tachipirina = Paracetamolo)
Il termine inglese "aphylaxis" fu coniato nel 1902 da Charles Richet e successivamente modificato in anaphylaxis, che deriva dalle parole greche ἀνά ("contro"), e φύλαξις ("protezione"). Richet fu insignito nel 1913 del premio Nobel per la medicina per i suoi studi al riguardo.
L'anafilassi è definita come «una grave reazione allergica a rapida comparsa e che può causare anche la morte. Nelle forme più gravi si parla di "shock anafilattico". È causata da una particolare forma di ipersensibilità, comunemente detta "allergia", verso una sostanza antigenica (detta allergene, come quelli contenuti nei vaccini=antigeni e contaminanti od adiuvanti).

L'anafilassi è una reazione acuta e violenta dell'organismo verso un particolare antigene o allergene (sostanza normalmente innocua che in taluni individui scatena manifestazioni allergiche; ne sono esempio i Vaccini, i veleni iniettati con essi ed alcuni farmaci, in particolare la penicillina od ad esempio anche dall'ape al momento della puntura).
Affinché questa reazione, mediata da una brusca, generale ed anomala attivazione del sistema immunitario, in genere attivata dai Vaccini e le loro sostanze tossiche. - vedi: Danni dei Vaccini

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Audizione del 24/01/2019, alla Camera del Parlamento Italiano, da parte della Commissione Vaccini, della Associazione Corvela, che ha effettuato le analisi di laboratorio sui vaccini in Commercio, scoprendo tutte le porcherie inserite in essi....
 

"Noi medici siamo plagiati, fin dall'inizio, dagli insegnamenti universitari che ci vengono propinati da un manipolo di "professori"
 che
hanno il solo interesse di lasciarci nell'ignoranza sulla vera origine delle malattie. Alcuni di noi, alla fine, raggiungono la consapevolezza e mettono in moto delle grosse energie che provocano reazioni positive nel Tutto."
 By  Dott.
Giuseppe De Pace (medico ortopedico ospedaliero)

Perché le vaccinazioni sono cosi discusse e perché ad esempio, i vaccini per l'epatite B e il papilloma virus, non sono sicuri come vogliamo fingere di credere - Che ruolo gioca l'Ordine dei medici ?

Cosa ti serve sapere ANCORA sui vaccini ?
RISCHI GRAVI della VACCINAZIONE per lo HPV (Papilloma virus)
"Vaccine hysteria", il libro dei miei colleghi oncologi, Nicole e Gérard Délépine, il primo pediatra, il secondo chirurgo e statistico, ti fornisce molte informazioni molto dettagliate.
Le loro spiegazioni integrano e informano le informazioni che circolano in materia di vaccinazione HPV, alcune a favore, altre contrarie e aiutano a formare la propria opinione sulla questione.
Siamo alla presenza di autori la cui esperienza medica - quarantatre anni al servizio della salute - e la competenza scientifica (hanno pubblicato numerosi studi internazionali sul cancro) sono garanzie di affidabilità e affidabilità.
Chiaramente non hanno alcun interesse nel caso del vaccino HPV, quindi si può pensare che siano guidati unicamente dalla ricerca della verità. Indiscutibilmente, partecipano. Questo libro non può piacere a tutti.
Un libro luminoso (Editions FAUVES 2018) da leggere e diffondere molto ampiamente. Leggilo e offrilo al tuo dottore, al tuo parlamentare, al tuo senatore perché anche loro lo sappiano.
Libro Scientifico, citando fonti e riferimenti, questo libro affronta i seguenti argomenti o punti:

• Perché le vaccinazioni sono discusse e perché i vaccini contro l'epatite B e il papilloma virus non sono così sicuri come vogliamo fingere di credere

• Quale ruolo gioca veramente il College of Physicians

• La mancanza di serietà dei media mainstream sulla questione

• I motivi della insolita rapidità con cui la procedura di autorizzazione alla commercializzazione di Gardasil è stata condotta sin dalla fase di prova, senza prove sufficienti della sua effettiva efficacia, allo scopo di renderla obbligatoria. vaccinazione per tutti i bambini e gli adolescenti dai 9 ai 18 anni

• Come gli obblighi vaccinali sono simili alle vendite forzate

• In che modo la propaganda e il lobbismo si sviluppano ai massimi livelli medico, scientifico, amministrativo e politico

• Il grave fallimento della politica di vaccinazione per l'epatite B e per i virus del papilloma: sempre più tumori quando ci è stato promesso sempre meno

• Perché lo striscio cervicovaginale ogni 3 anni per le donne che ne hanno bisogno rimane la chiave per prevenire il cancro cervicale

• Perché è prudente per i vaccinati ridurre l'intervallo a 2 anni contrariamente a quanto si sperava

• Come funziona l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) e perché i medici danesi hanno presentato una denuncia contro questa agenzia

• In che modo l'audit svolto dalla Corte dei conti europea ha confermato la mancanza di un meccanismo per prevenire e / o risolvere i conflitti di interesse all'interno dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA)

• Gli enormi profitti realizzati dalle compagnie farmaceutiche e i loro collegamenti internazionali

• In che modo i parlamentari sono stati ingannati, con informazioni fuorvianti o fuorvianti basate sui soliti argomenti delle società farmaceutiche, inclusi nel preambolo del progetto di legge

• Quali parlamentari di maggioranza hanno firmato la legge proposta - presentata il 27 giugno 2018 - per rendere obbligatorio il vaccino per il virus del papilloma

• In Australia, contrariamente a quanto riportato dalla stampa, l'incidenza del cancro invasivo della cervice nelle giovani donne è aumentata dalla vaccinazione e la sua mortalità è in aumento (+ 15% tra il 2014 e il 2017)

• Perché Giappone e Austria hanno smesso di promuovere questa vaccinazione dopo complicazioni gravi e talvolta fatali, e perché le famiglie delle vittime hanno organizzato manifestazioni pubbliche in Giappone, Colombia, Irlanda, Danimarca

• Perché la Francia è campione del mondo in tutte le categorie di obblighi di vaccinazione

• In che modo i giganti farmaceutici si rapportano ai vertici dello stato

• Quali sono le regole dell'etica medica e dei diritti dell'essere umano e come vengono aggirate

• Le lezioni della storia sulle conseguenze dell'intrusione del potere politico in diritti medici personali e la genesi del Codice di Norimberga per proteggere le persone dagli abusi medici

• Perché la professoressa Mary Holland, professore di legge alla New York University, ha paragonato il complesso militare-industriale all'ONU nel 2016 al complesso medico-industriale, l'assistenza sanitaria rappresenta una succosa impresa la cui rilevanza in termini di salute è sempre più discusso

• Come prepararsi per un futuro scandalo sanitario con vaccinazioni diffuse

• In che modo il Centro USA per il controllo delle malattie trasmissibili (CDC) aumentando i conflitti di interesse è diventato una "palude di conflitti di interesse, mancanza di trasparenza, opacità

• In che modo le raccomandazioni ingiustificate vengono estese all'intera popolazione maschile
Scienziato, citando fonti e riferimenti, questo libro affronta i seguenti argomenti o punti:

• Come gli obblighi vaccinali sono simili alle vendite forzate

• In che modo la propaganda e il lobbismo si sviluppano ai massimi livelli medico, scientifico, amministrativo e politico

• Il grave fallimento della politica di vaccinazione contro l'epatite B e contro i virus del papilloma: sempre più tumori quando ci è stato promesso sempre meno

• Perché è prudente per i vaccinati ridurre l'intervallo a 2 anni contrariamente a quanto si sperava

Questa lettura ti immunizzerà contro informazioni approssimative, troncate o orientate. Capirai perché, secondo la dimostrazione di questi autori, la migliore prevenzione del cancro cervicale rimane la macchia quando è necessario. Il denaro pubblico che la sicurezza sociale salverà con l'interruzione del rimborso di questa vaccinazione pericolosa e costosissima (400 euro per una vaccinazione completa) potrebbe essere meglio utilizzato, a cominciare dalla diffusione di profilattici profumati a decine di milioni Medico di prescrizione francese, primo protettore della salute pubblica per tutti.

Diffondi ampiamente queste informazioni attraverso tutti i social network.
Restiamo lucidi, cauti, vigili e vigili.
Prof. Dott. Henri Joyeux

Da almeno 15 anni gli scienziati americani (dei CDC) sono consapevoli di una correlazione fra il mercurio dei vaccini (Timerosal) e l'Autismo. Ma invece di dare l'allarme, hanno preferito seppellire tutto“ - 23/05/2016
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3671

I vaccini sono una scarica enorme di tossine invasive e pericolose nei corpi umani ed animali, ma e specie nei bambini ! + Bimbi scossi + Bimbi Down + Sids + Morte nella culla + Uccisi dai vaccini + Le porcherie vaccinali

In GUINEA-BISSAU i BAMBINI TRATTATI con il TRIVALENTE RIVELANO una MORTALITÀ QUINTUPLA (5+) RISPETTO ai BIMBI NON VACCINATI
Un recente articolo pubblicato da ricercatori danesi dello Statens Serum Institut dimostra come nella Guinea-Bissau i bambini trattati con il vaccino trivalente contro difterite, tetano e pertosse cui era aggiunto il polio orale avevano una mortalità quintupla rispetto ai soggetti non vaccinati
LINK - http://www.ebiomedicine.com/article/S2352-3964(17)30046-4/fulltext


AUSTRALIA - Stato del Victoria - Giugno 2016
I bambini iper intelligenti sono esenti  dai Vaccini in Australia !
Un programma scolastico per studenti dotati, sta offrendo forme di esenzione di vaccinazione e sollecitando gli studenti a evitare il Wi-Fi nelle scuole, sostenendo che i bambini dotati hanno "connessioni neurologiche extra" che li rendono più suscettibili a reazioni allergiche.
Pat Slattery, il fondatore di WiseOnes, un popolare programma per studenti dotati, che lavorano nelle scuole dello Stato del Victoria, pubblicato sul suo sito web, che i bambini dotati hanno "sensibilità fisiologiche in più per il cibo o sostanze chimiche" e sono inclini a sviluppare reazioni negative per la salute, con le vaccinazioni.
In un post che da allora è stato rimosso...., si fa riferimento a informazioni che collegano i vaccini per l'autismo, e dice ai genitori di scrivere mail, per richiedere una richiesta di esenzione vaccinazione. 
"Sono preoccupato perché sappiamo quanto i bambini dotati più sensibili sono dovute alla loro connessioni neurologiche aggiuntive. Dando loro neurotossine con i vaccini, sembra illogico. Sono disposto ad aiutare ad educare i figli in linea di rifiuto dei vaccini", scrive.
Il programma pretende di lavorare con 30 scuole vittoriane, che sono elencati sul sito web, mentre la signora Slattery porta bandiera del rifiuto, sta progettando di espandere il programma per NSW e Queensland.  Ms Slattery lavora con altri insegnanti per fornire il programma nelle scuole.

Read more:
http://www.theage.com.au/victoria/antivaccination-program-offered-to-gifted-children-in-primary-schools-20160621-gpnzzp.html#ixzz4CDbFuAMH
Follow us:
@theage on Twitter | theageAustralia on Facebook


Commento NdR: ma i bambini normali, non iper intelligenti, cioe' non dotati.....invece si possono vaccinare con le sostante tossiche vaccinali per inquinare i loro organismi..e farli facilmente ammalare....?... questo perche' i vostri figli sono carne da macello.
..genitori SVEGLIA !

Uno studio-ricerca dimostra, che bambini NON vaccinati sono più sani che i bambini vaccinati

Bambini vaccinati e non: RITIRATO lo studio che li mette a confronto ! - 04/01/2017
By Vicki Batts - Traduzione a cura di: Emanuela Lorenzi - Fonte: naturalnews.com
Ritirato lo studio che esaminava le differenze nello stato di salute fra bambini vaccinati e non vaccinati
La censura della scienza non è un fatto nuovo.
In Canada, ad esempio, hanno suscitato molte perplessità i vincoli governativi sempre più stringenti che impedivano agli scienziati di rendere note al pubblico le loro scoperte. La censura, nel suo complesso, è un problema costantemente sottostimato nella nostra società. L'elezione di Donald Trump ha certamente mostrato il fatto che i media mainstream riportano solo le narrazioni che vogliono farci vedere.

Nell'ultimo caso di censura scientifica, un articolo di una rivista scientifica è stato “rimosso,” ma solo dopo che i sostenitori dei vaccini hanno dichiarato che doveva essere eliminato. Lo studio, vedete, esaminava le differenze nello stato di salute fra bambini vaccinati e non vaccinati. I risultati indicavano che "i bambini vaccinati mostravano significativamente meno probabilità di ricevere diagnosi di varicella e pertosse rispetto ai non vaccinati, ma significativamente più probabilità di ammalarsi di polmonite, otite media, allergie e patologie del neurosviluppo - NDDs (definite come disturbo dello spettro autistico, sindrome da deficit di attenzione e iperattività, e/o  disturbo dell'apprendimento).”

Dalle segnalazioni delle madri, i ricercatori hanno scoperto che i bambini vaccinati erano più soggetti ad allergie e patologie del neurosviluppo (NDDs). Il team ha notato che anche dopo aver tenuto conto di altri fattori, la vaccinazione restava associata in modo rilevante alla presenza di patologie a carico del neurosviluppo, con una probabilità di ricevere una diagnosi di questo tipo quasi tre volte superiore rispetto al controllo. La combinazione di nascita pretermine e vaccinazione produceva un rischio persino maggiore di NDDs, aumentandone le possibilità di oltre sei volte. 

Nell'abstract, i ricercatori hanno scritto come conclusione: “In questo studio basato sui report delle madri, i vaccinati hanno avuto un tasso superiore di allergie e di patologie del neurosviluppo rispetto ai non vaccinati.
La vaccinazione, ma non la nascita pretermine, è rimasta associata in modo significativo a questo tipo di malattie dopo aver tenuto conto di altri fattori. Tuttavia, la nascita pretermine combinata con la vaccinazione  era associata ad un aumento apparentemente sinergico nello sviluppo di NDDs. Sono necessarie ulteriori ricerche che coinvolgano campioni più ampi e indipendenti per verificare e comprendere queste scoperte inattese ed ottimizzare l'impatto dei vaccini sulla salute dei bambini.”

Baxter Dmitry di Investment Watch Blog sottolinea che questo studio è stato  “rimosso” dalla rivista Frontiers In Public Health. Normalmente, è ancora possibile vedere la copia cache nell'archivio di internet. Ma Baxter afferma che anche quella è stata cancellata, dichiarando “anche la copia cache disponibile nell'archivio di internet è stata rimossa, il che denota l'esistenza di una vera e propria campagna per evitare che il pubblico venga a conoscenza di questo studio.”
Fortunatamente, è stato salvato uno screenshot dello studio prima che il tutto scomparisse per sempre da internet.

Prima di essere rimosso da internet, lo studio è stato sottoposto ad una enorme quantità controlli; a quanto pare in questo caso l'uso di sondaggi, che vengono ampiamente utilizzati per la raccolta dati - sarebbe in qualche modo viziato dal "biais" (forma di distorsione della valutazione causata dal pregiudizio, N.d.T.). Fra i più suggestivi commenti pubblici, “Questo studio è caratterizzato da carente progettazione, benché i risultati non  siano impossibili.  Esso si basa sui report spontanei delle madri, inducendo al biais,” e “Ecco un altro studio spazzatura sulla rivista Frontiers. Scienziati, smettetela di recensire/pubblicare qui.”
Non è certo la prima volta che uno studio che mostri i potenziali effetti nocivi dei vaccini viene ritirato da internet.
A febbraio, la rivista Vaccine rimosse temporaneamente, e poi alla fine ritirò, uno studio che associava il vaccino contro il papillomavirus (HPV) a disturbi comportamentali nei topi.  
Pubblicare ricerche che contengono informazioni in conflitto con le narrazioni mainstream continua a mostrarsi un modo veloce e facile per trovarsi sulla lista nera della censura da parte dei media tradizionali.
Questo fatto sottolinea ancora una volta l’importanza della ricerca indipendente e dei media alternativi.

Fonti:
http://www.activistpost.com/2016/12/vaccinated-versus-unvaccinated-children-2016-health-study-pulled-from-publication.html
http://www.naturalblaze.com/2016/12/notable-study-on-vaccinated-vs-unvaccinated-children-pulled-from-web.html
http://www.universityworldnews.com/article.php?story=20130625133943361
https://vaccineimpact.com/2016/retracted-paper-linking-hpv-vaccine-to-behavioral-issues-republished/

Medici coprono ovvero NASCONDONO i danni da vaccino, dopo aver ucciso un bambino con 8 vaccinazioni simultanee (US) - 11/05/2015
By: L.J. Devon, Staff Writer
Tags: vaccine damage, SIDS, medical abuse
NaturalNews:
Deve essere stato la vergogna che ha spinto i medici in un ospedale della California a nascondere il corpo di un bambino che era morto improvvisamente dopo aver ricevuto otto vaccinazioni simultanee. I genitori non sono mai stati autorizzati a vedere il corpo del loro figlio prima di essere cremato.
Anche dopo un anno e quattro mesi erano passati, l'autopsia ufficiale non era stata fatta. Il loro figlio, Matteo, era stato dato DTaP, IPV, Hib, PCV, Hep B e epatite A in tre colpi, uno al braccio destro e due alla gamba sinistra, appena un giorno prima della sua morte improvvisa.
Tratto da: http://www.naturalnews.com/049668_vaccine_damage_SIDS_medical_abuse.html

Gli esperti di vaccini del CDC, hanno spesso conflitti di interesse - 18/03/2010
CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione + Danni dei Vaccini + Contro Immunizzazione

CDC conflitti di interesse anche per i vaccini + anche per la FDA
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

 

IMPORTANTE:
PROPOSTA di LEGGE per  STUDIO negli  USA sullo STATO di SALUTE FRA BAMBINI VACCINATI e NON VACCINATI (di nessun vaccino)
Il DISEGNO di LEGGE n° 3069 a FIRMA della DEPUTATA MALONEY NON E' STATO APPROVATO per cui  E' RIMASTO sulla CARTA.... e NEPPURE DISCUSSO dal CONGRESSO....a dimostrazione che NON si vuole fare vere ricerche sui gravi DANNI dei VACCINI......Big Pharma ringrazia...

Parlamentari pagati dalle Lobbies ? - Roma Ott. 2013 
L'intervista a un assistente di un Senatore che svelerebbe i traffici illeciti tra parlamentari e Lobbies.
Video dell'intervista: 
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/390060/roma-parlamentari-pagati-dalle-lobbies.html

Informatore dei CDC CONFESSA la FRODE e le FALSIFICAZIONI sugli studi della correlazione VACCINO=AUTISMO

Video su: I BAMBINI NON VACCINATI SONO molto PIU' SANI di quelli VACCINATI !
Nel 1992 I.A.S. ha condotto un sondaggio sulla salute e la vaccinazione dei bambini della Nuova Zelanda ed ha trovato solide prove scientifiche che I BAMBINI NON VACCINATI sono PIU' SANI dei loro coetanei vaccinati !

"I bambini non vaccinati sono più sani" - Bologna, 28 ottobre 2015
A sostenerlo non sono pseudo-guaritori, maghi o fattucchieri. Ma oltre 120 medici che, dopo settimane di dibattiti e polemiche sul tema, escono allo scoperto con una lettera aperta all’Istituto superiore di sanità. Primo firmatario il cardiologo Roberto Gava, membro della ‘Società medicina centrata sulla persona’ di Bologna, appoggiato da oltre una ventina di professionisti emiliano-romagnoli e marchigiani.
Il corposo documento prende le mosse dalle affermazioni del presidente dell’Istituto, il professor Gualtiero Ricciardi (leggete i conflitti di interesse che questo soggetto ha con la GSK, produttore di vaccini), che ha recentemente sostenuto la sicurezza dei vaccini pediatrici: "Su 19 milioni di vaccinazioni ci sono stati soli 5 casi di reazioni gravi, peraltro non mortali".
Non è esattamente così per i firmatari della missiva che rivelano l’esistenza di "reazioni avverse che ammontano a migliaia di rilievi all’anno".
Non per questo vogliono essere classificati come i fautori del no, senza se e senza ma. E infatti nella premessa mettono in chiaro che, oggigiorno, un qualsiasi medico dotato "di buon senso" e di "un minimo di conoscenza scientifica" non può essere "contro le vaccinazioni pediatriche".
Ma poi mettono sul tavolo la loro esperienza sul campo. E cioè "pratica medica specializzata" accanto al bambino malato, non "frettolosa ma fatta di osservazione e ascolto, di considerazione di quello che lui ci comunica e subliminale e di quello che i genitori raccontano". E tutto ciò "ci ha aperto gli occhi".
La conclusione è destinata a suscitare scalpore: "I bambini non vaccinati appaiono indubbiamente e globalmente più sani, meno soggetti alle patologie infettive, specie delle vie aeree, meno soggetti ai disturbi intestinali e alle patologie croniche, meno soggetti a patologie neurologiche e comportamentali e scarsi consumatori di farmaci e di interventi sanitari".

E per dimostrare quanto asseriscono sono pronti a partecipare a un’indagine organizzata dall’Istituto superiore della sanità che confronti "nel modo più rigoroso" lo stato di salute dei piccoli completamente vaccinati con quella dei bimbi mai vaccinati.
Illustrano poi la loro dettagliata proposta articolata in quattordici punti. Spazia dalla richiesta di personalizzazione dei trattamenti ai tempi di somministrazione, dai compiti che il pediatra deve assolvere alla necessità di superare l’obbligo vaccinale.
"Se vogliamo servire la verità abbiamo solo una possibilità - concludono -: unirci tutti attorno ad un tavolo scientifico e discutere l’argomento con cuore aperto e libero da conflitti di interesse. Questo è il bene della Medicina, il resto è coercizione cieca e scontro frontale che prima o poi si rivelerà contro tutti noi".
Tratto da: quotidiano.net


L’Immunità di gregge, è la supposta carta vincente per la difesa della vaccinazione in TV, Internet, riviste mediche e giornali, sul motivo per cui dovremmo essere vaccinati più e più volte per tutta la vita, con un numero sempre crescente di vaccini e cio' per ogni malattia.
Lo sbandierato a 360° "supposto successo delle vaccinazioni" è basato fondamentalmente su "teorie" che si danno per scontate, senza controllarle. Quando si entra nei particolari si evince e si dimostra invece che il tasso di incidenza e di morte di molte malattie infettive, è diminuito radicalmente nel e dal momento in cui si registrava un miglioramento delle condizioni, igienico-sanitarie, abitative, alimentari e delle procedure di isolamento,
Pero' siccome nello stesso periodo sono stati introdotti i vaccini, la medicina ufficiale ha dato per scontato che la sola vaccinazione sia stata interamente responsabile della scomparsa di queste "malattie" e per far quadrare questa teoria fasulla, ha cambiato nome alle malattie.....QUI in queste pagine ve ne daremo la dimostrazione !

vedi:  DANNI dei VACCINI anche ai Bambini + Autismo + Referenze Bibliografiche + Falsita' della medicina ufficiale  +  Malassorbimento  + Effetto Gregge + Epidemia di Autismo + Disfunzioni dello Sviluppo

Il declino naturale delle malattie infettive a confronto dell’efficacia e dei pericoli delle vaccinazioni
http://autismovaccini.org/2012/11/03/il-declino-naturale-delle-malattie-infettive-a-confronto-dellefficacia-e-dei-pericoli-delle-vaccinazioni/

Video, Vaccinazioni Forzate = bambini handicappati e non solo....

video del dott. Massimo Montinari a Don Chisciotte  - Ott. 2012

 

Le conseguenze dei vaccini, sia a breve che a lungo termine, sono SPAVENTOSE. Ma, considerati i loro effetti sia a livello fisico che mentale, essi si rivelano utilissimi per gli Illuminati e per i loro piani di controllo sulla popolazione e di realizzazione di profitti. Anche qui immaginatevi una struttura piramidale.
Quelli al vertice hanno creato e controllano l'Organizzazione mondiale della sanità presso le Nazioni Unite. L'ONU sostiene, a parole, i piani degli Illuminati e delle loro case farmaceutiche.
L'Organizzazione mondiale della sanità annuncia che ci sarà un'epidemia di questa o di quell'altra malattia e gli agenti degli Illuminati infiltrati nel governo danno il via, attraverso i medici, a una campagna di vaccinazione di massa contro il presunto "pericolo". A questo punto le case farmaceutiche degli Illuminati forniscono i vaccini. Questo è accaduto con la vaccinazione contro il morbillo nel Regno Unito negli anni Novanta.
I programmi di vaccinazione di massa
del "Terzo Mondo" sono finanziati e amministrati dalla Banca mondiale degli Illuminati, l'Organizzazione mondiale della sanità e altre agenzie dell'ONU. Ciò permette loro di designare come bersaglio alcune persone nell'ambito della loro campagna di genocidio.
Ecco cosa scrive la dottoressa Lanctot in La Mafia della Sanità: «Le vaccinazioni decimano la popolazione. In maniera drastica nei paesi del Terzo Mondo.
In maniera cronica in quelli del mondo industrializzato. A questo proposito Robert McNamara [Bil, TC, CFR], ex presidente della Banca mondiale, ex Segretario di Stato degli Stati Uniti, che ordinò un massiccio bombardamento sul Vietnam, e membro del Programma esteso di immunizzazione, ha fatto interessanti osservazioni.
Come riportato da una pubblicazione francese dal titolo J'ai tout compris costui dichiarò: "Bisogna adottare misure draconiane di riduzione demografica contro la volontà dei popoli. Ridurre il tasso di nascita si è rivelato impossibile o insufficiente. Bisogna quindi aumentare il tasso di mortalità.  Come ? Con mezzi naturali come la fame e le malattie"».

La dottoressa Lanctot sostiene che la vaccinazione fa sì che alcune popolazioni selezionate vengano decimate. Essa consente inoltre un "genocidio mirato" e fa in modo che sia possibile uccidere persone di una certa stirpe, gruppo o paese, lasciando immuni tutti gli altri. Tutto si può fare nel nome della salute e del benessere, ella aggiunge. Le malattie sono state diffuse tra le popolazioni del "terzo mondo" attraverso le vaccinazioni e le riserve idriche.
Il dottor Gotlieb, specialista in oncologia, ha riferito durante un interrogatorio nell'ambito di un'indagine sulla CIA, di aver diffuso grosse quantità di virus nel fiume Congo in Zaire, nel 1960 al fine di contaminare l'acqua consumata dalla popolazione locale.
Il dottor Gotlieb divenne poi capo dell'Istituto nazionale di oncologia, e promosse la sua campagna di "lotta alle malattie".
Le organizzazioni che si occupano di ricerca sul cancro, a cui la gente devolve milioni di sterline attraverso associazioni che raccolgono fondi da destinare in beneficenza, sono altre facciate attraverso cui gli Illuminati bloccano la scoperta di cure di cui gli addetti ai lavori conoscono già l'esistenza.
Se voi date dei soldi a queste organizzazioni, li date agli Illuminati, anche se le persone oneste che raccolgono i soldi per le strade con le loro scatoline di latta ne sono completamente all'oscuro.
By David Icke  - Pubblicato da Angelus  - Lun. 04/09/06
Molte informazioni sulle vaccinazioni sono contenute negli Archivi medici del sito di David Icke.
Fonte: Figli di Matrix – Tratto da: Cospirazione.net

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Linee guida? Programma vaccinale? il 13% dei pediatri si dissocia  - 18/04/2015
Il 6% dei pediatri non vaccina i propri figli secondo il CDC.
Il 13% dei pediatri diverge dalle raccomandazioni e dal programma vaccinale del CDC.
Il 13% dei pediatri sostiene i genitori. Un questionario a cui hanno risposto pediatri specializzati e non.

I risultati sono davvero molto interessanti. Una percentuale considerevole si discosta dalle linee guida del CDC.
“Il 10% dei pediatri e il 21% degli specialisti si discostano dalle raccomandazioni del CDC per la futura progenie. Nonostante la loro educazione, i medici in questo studio hanno espresso preoccupazione per la sicurezza dei vaccini”.
La sicurezza è stata elencata da entrambi i gruppi come il motivo più comune per modificare il programma di immunizzazione raccomandata.
Finalmente iniziamo ad avere qualche dato in merito.
La notizia non è sconvolgente; a dir il vero crediamo si vada oltre la soglia del 13% ma capiamo benissimo i professionisti in materia che non si espongono in maniera “ufficiale”.
Se è così ben dimostrata la sicurezza del programma di vaccinazione,perché sono così tanti i pediatri e professionisti che scelgono di rinunciare  divergendo addirittura da queste linee guida?
Un recente studio pubblicato sul  Journal of Pediatrics aperto ha rivelato la cruda verità che i mass media sembrano rifiutare di riconoscere; il pubblico è all’oscuro, e pediatri dissenzienti non rivelano ai propri pazienti per paura di compromettere la loro carriera medica.

FONTE ed ASTRATTO: http://file.scirp.org/html/22932.html
Lo scopo di questo studio è quello di identificare i modelli di vaccinazione riguardanti i pediatri specializzati e non, cercando di proiettarsi (attraverso queste domande) nel futuro, per capire le eventuali scelte, anche della progenie.
Un sondaggio composto da 14 domande è stato inviato a 1000 membri della Academy of Pediatrics nel 2009. Due categorie di domande incluse.
Un confronto è stato fatto tra le risposte di pediatri generali e specializzati.
Risultati ?
582 le valide risposte ricevute (58,2% il tasso di risposta), di cui 431 riguardavano i pediatri generali e 151 gli specializzati.
Alla domanda sulla vaccinazione di un bambino, una percentuale significativa di intervistati si è discostata dalle linee guida del CDC, gli specialisti come pure i pediatri generali (21% vs 9%). Gli ultimi sono più propensi a vaccinare un bimbo contro l’epatite A (OR: 3,6; 95% CI 1,3-10,4), Rotavirus (OR: 2,2; 95% CI 1,1-4,4), meningococcica (OR: 9,9; 95% CI 3,3-29,9 ), e l’influenza (OR: 5,4; 95% CI 1,1-26,7).
Gli specializzati sono stati più propensi a rimandare la vaccinazione MMR (OR: 4,4 95% CI 2,3-8,6).
La sicurezza è stata elencata da entrambi i gruppi come il motivo più comune per modificare il programma di immunizzazione raccomandata.
Fino al 2009, i pediatri generici e specializzati hanno ampiamente aderito alle raccomandazioni ACIP, ma a causa della sicurezza del vaccino e altre preoccupazioni, entrambi i gruppi (anche se una percentuale maggiore di specialisti) hanno riferito un numero sempre maggiore di coloro che si discostano da queste raccomandazioni.
Il 6% dei pediatri non vaccina i propri figli secondo le linee guida CDC e un enorme 13% non prevede di seguire le linee guida del CDC ( ovviamente non vaccinerà, discostandosi da tale pratica); si sale ad un buon 21% includendo gli specializzati.
Per quanto riguarda il vaccino MMR, i numeri non sono molto diversi per quanto riguarda la conformità CDC.
Il 5% dei pediatri generali e il 19% degli specialisti, prevede di rinviare tale vaccinazione  per i propri figli solo dopo 18 mesi di età, oltre le linee guida del CDC.
Le ragioni più comuni per cui i pediatri hanno già evitato almeno un vaccino per i loro figli, sono quelle comuni a tutti: preoccupazione per la sicurezza e l’incolumità dei propri cari.

Ecco una citazione di questo studio:
“Il 10% dei pediatri e il 21% degli specialisti, sostengono di discostarsi dalle raccomandazioni del CDC per la futura progenie. Nonostante la loro educazione, i medici in questo studio hanno espresso preoccupazione per la sicurezza dei vaccini”.
Dato che una così grande percentuale di pediatri RIFIUTA (se non tutti) la vaccinazione per i propri figli, non seguendo il calendario della CDC, come potrebbero raccomandare tale pratica da cui essi si discostano,ad altri genitori ?
Com’è possibile che in California, New Jersey e altrove stia accadendo tutto ciò ?

Questo studio mette in luce una realtà: il crescente rifiuto di seguire le raccomandazioni ed il programma vaccinale del CDC non solo dai genitori, ma dai medici stessi.
Il Journal of Health Communication  ha rivelato che l’11% dei pediatri e medici di famiglia non consiglia una vaccinazione completa.
I medici di questa indagine hanno anche espresso le proprie preoccupazioni circa la sicurezza del vaccino.
Fonte e Astratto: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18726813
Astratto
Gli obiettivi di questo studio erano di determinare  la percentuale di medici che fanno e non raccomandano una vaccinazione completa, e  delle caratteristiche, atteggiamenti e comportamenti  medici associati alla scelta di discostarsi da tale pratica.
Il sondaggio è stato condotto nel 2005. Le analisi sono state limitate ai pediatri (n = 250) e medici di famiglia (n = 484),i quali visitano almeno cinque pazienti pediatrici a settimana. Un totale di 1.935 indagini sono state distribuite, e 1.251 (65%) dei medici ha risposto. L’11% dei medici non ha raccomandato ai genitori una vaccinazione completa per i loro figli.
Concludiamo che le caratteristiche mediche incluse le preoccupazioni per le vaccinazioni infantili, sono associate alla scelta e all’operato di discostarsi da tale pratica,avendo un effetto a specchio sui pazienti. Sono necessarie ulteriori indagini sulle preoccupazioni dei medici circa la sicurezza del vaccino per migliorare le comunicazioni sanitarie dirette verso fornitori di servizi sanitari.

Migliorare le comunicazioni sanitarie dirette verso fornitori di servizi sanitari ?
PREOCCUPAZIONI MEDICHE, SIAMO in BUONE MANI ? - SICURAMENTE SIGNIFICATIVI SONO i RISULTATI di QUESTI DUE SONDAGGI.
Le PREOCCUPAZIONI MEDICHE SONO un RILEVANTE INDICE di una REALTA’ che CI E’ STATA OMESSA…
Con determinati elementi incredibilmente tossici elencati di seguito a cui un bambino è sottoposto diverse volte,non c’è da meravigliarsi sui risultati di questi sondaggi.
I medici sono perplessi certamente. Tutti conosciamo gli elementi attivi contenuti nei vaccini.
I bugiardini parlano chiaro.
Di seguito allegati e fonti di riferimento su bugiardini e due intere sezioni dedicate al Mercurio e l’Alluminio
http://www.vacciniinforma.it/?p=227
http://www.vacciniinforma.it/?s=alluminio&x=0&y=0
http://www.vacciniinforma.it/?s=mercurio&x=0&y=0

Secondo l’Environmental Defense [ 3 ] (precedentemente noto come l’Environmental Defense Fund), tutti  gli ingredienti dei vaccini sono tossici, cancerogeni o potenzialmente dannosi per la pelle. Questi agiscono dando problematiche gastrointestinali, polmonari, al sistema immunitario e neurologico.

MSG, antigelo,fenolo (usato come disinfettante), formaldeide (che causano il cancro e usato per imbalsamare), alluminio (associata con la malattia e le convulsioni di alzheimer), glicerina (tossico per i reni, il fegato, può causare danni ai polmoni, danni gastrointestinali e morte ), piombo, cadmio, solfati, le proteine ​​del lievito, antibiotici, acetone (utilizzato in acetone), neomicina (antibiotico) e streptomicina (antibiotici). Thimerosal (più tossico del mercurio, un conservante ancora in uso in molti vaccini,può causare gravi danni neurologici così come altre in pericolo di vita malattie autoimmuni).
Sappiamo la coltura di questi vaccini ?  La conosciamo ?
Questi vaccini sono coltivati su animali (organi) o tessuti umani, come i reni di scimmia, embrioni di pollo, siero di vitello, cellule diploidi umane (gli organi sezionati di feti abortiti), sangue di maiale, sangue di cavallo e il cervello di coniglio.
Il potenziale di contaminazione da non rilevati, gravissime virus animali è molto elevato.

Un ESEMPIO ? - STORIE di CONTAMINAZIONI.
Il CDC ha pubblicato sul proprio sito web (deposto questo post e poi STRANAMENTE ELIMINATO).
Clicca qui per una copia archiviata internet ), un dato sconcertante: “ben 30 milioni di americani potrebbero essere a rischio di sviluppare il cancro a causa di vaccino antipolio contaminato con Simian Virus 40 (SV40) in alcune specie di scimmie”.

FONTE: http://www.vacciniinforma.it/?p=1313
Virus Simian 40 (SV40) : un Cancro causato da questo Virus . Nel mirino i Vaccini approvati dalla FDA.
Questo articolo è stato originariamente pubblicato nella Legge Albany Journal of Science & Technology, Volume 13, Numero 3, 2003

PREFAZIONE - UNO dei NOSTRI ESPERTI RIFERISCE:
“Con il vaccino antipolio (sia Sabin che Salk) ci hanno iniettato ed infettato con il virus delle scimmie SV40, cancerogeno per l’uomo! Quanti sono stati salvati dalla poliomielite e quanti uccisi da un cancro causato dallo stesso vaccino?
Dopo che il virus delle scimmie SV40 è stato originariamente rilevato nei vaccini antipolio Salk e Sabin, che erano stati somministrati a MILIONI di BAMBINI IN TUTTO IL MONDO, la comunità scientifica ha trattenuto il respiro e si chiese se questi bambini sarebbero stati colpiti da cancro. In effetti, l’incidenza di cancro pediatrico è continuata a salire negli anni 1960, ’70, ’80 e ’90.  
Hanno annunciato che il virus SV40 è un cancerogeno di classe 2° per l’uomo. Tuttavia, le varie agenzie governative degli Stati Uniti, come Centers for Disease Control (CDC) e del National Cancer Institute(NCI) hanno contestato queste conclusioni.
Secondo il CDC, il “virus SV40 è stato trovato in alcuni tipi di cancro negli esseri umani, ma non è stato stabilito che SV40 provochi questi tumori.”
Secondo il National Intsitutes of Health (NIH), ” NCI sta continuando a valutare il possibile legame tra l’infezione da SV40 e tumori umani “. La questione sollevata è se questa valutazione continua viene eseguita con piena integrità scientifica.
Un articolo, scritto da un avvocato e pubblicato in una rivista scientifica peer reviewed, descrive come il National Cancer Institute, intenzionalmente, abbia FALSIFICATO uno STUDIO che avrebbe dimostrato l’ASSOCIAZIONE tra il VIRUS SV40 e MESOTELIOMA (cancro al polmone) …….”

Creazione e produzione dei vaccini antipolio
Nel 1950, scienziati e medici come  Jonas Salk e Albert Sabin avevano isolato ceppi di poliovirus per fare i vaccini. [1] 
I ceppi del Dr. Salk verrebbero inattivati ​​con formaldeide e iniettato nei bambini. I ceppi del Dr. Sabin sarebbero stati attenuati o indeboliti trasferendo [2] i virus vivi attraverso cellule ospiti differenti e poi alimentato ai bambini per via orale.
Poiché il suo obiettivo era quello di creare un vaccino vivo attenuato, il dottor Sabin, ha dovuto isolare i ceppi di poliovirus per poi trasformarli,attraverso una miriade di cellule ospiti per raggiungere  una risposta immunitaria forte, ma al tempo stesso debole, in modo da non causare la poliomielite nel ricevente.
Vaccino antipolio orale di Sabin (OPV) è un vaccino trivalente ed è, quindi, composto da tre tipi – tipo I, II, e III.
Ad esempio, di tipo I è il seguente lignaggio:
Nel 1941, i Drs. Francesco e Mack isolarono il poliovirus Mahoney (per altre info su questo tipo di poliovirus clicca il seguente link http://www.pnas.org/content/51/6/1080.full.pdf)
“dalle feci di tre bambini sani nel Cleveland”. [3]
Il Dr. Salk poi ha sottoposto il ceppo con vari passaggi attraverso quattordici scimmie viventi . [4] 
Nel 1954, il ceppo (ora chiamato Monk14 T2 ; per saperne di più sulla creazione di questo virus clicca il seguente link
http://www.sv40foundation.org/How-OPV-created.html)  è stato dato ai Drs. Li e Schaeffer, i quali hanno  sottoposto il virus, a  nove e più passaggi …….
Per altre informazioni: vacciniinforma.it


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

OMS e Produttore di Vaccini

L'OMS et l'institut Pasteur clament à corps et à cris que la variole a été éradiquée aux alentours des années 1975/1979 grâce à deux siècles de vaccinations.
A y regarder de plus près, il semble bien que le mensonge, l'aveuglement volontaire et les trucages sont les trios grands piliers de ce soi-disant succès.

L'exemple de la Variole aux Philippines est significatif:
En 1905, la mortalité par variole dans les îles est de l'ordre de 10%. Une campagne de vaccinations massive est mise en route.
Immédiatement, se déclenche une épidémie, qui tue 25% de la population. La campagne de vaccinations est intensifiée, sans état d'âme. En 1925, une nouvelle épidémie se déclenche, qui tue 54% de la population. Population alors vaccinées à 95%... Dans la capitale, Manille, la mieux vaccinée, le taux de décès atteint 65,3%Dans l'île de Mindanao où la vaccination avait été refusée, ce taux plafonne à 11,4%."
Source: www.cmaq.ne

Traduzione:
L’OMS e l’Istituto Pasteur (F) sbandierano a a grande voce ed in tutto il mondo che il vaiolo e’ stato eradicato verso il 1975/79 grazie a 2 secoli di campagne vaccinali.
Ma a guardare da vicino i fatti, sembra proprio che la MENZOGNA, ed il rendere la popolazione cieca ed i TRUCCHI siano i 3 pilastri di quel “successo”.

L’esempio del Vaiolo nelle Filippine e’ significativo:
Nel 1905, la mortalita’ per vaiolo nelle isole era dell’ordine del 10% . Fu iniziata una campagna vaccinale massiva. Immediatamente si scateno’ una epidemia che uccise il 25% della popolazione. La campagna di vaccinazione fu comunque intensificata.
Nel 1925, una nuova epidemia si scatena, che UCCIDE il 54% della popolazione, ma la popolazione era vaccinata al 95% ...
….
Big Pharma ringrazia...
Nella capitale Manila, la meglio vaccinata, il tasso dei DECESSI raggiunse il 65%. Nell’isola di Mindanao, dove furono rifiutate le campagne vaccinali, questo tasso rimase del 11.4%
Tratto da: www.cmaq.net

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


Autismo: asma ed allergie nella madre aumentano il rischio
Le donne con asma e/o allergie intorno al momento della gravidanza sono esposte ad un aumento del rischio di avere un bambino affetto da autismo. E' tuttavia improbabile che la presenza di malattie autoimmuni nella madre contribuiscano a questo rischio in modo significativo: soltanto la psoriasi si osserva più di frequente nelle madri di bambini autistici. 
Sono necessarie ulteriori indagini eziologiche per confermare questi dati, ed esse dovrebbero includere una documentazione oggettiva delle diagnosi e prendere in considerazione un novero più ampio di condizioni patologiche di natura immunitaria nella madre, compresi asma ed allergie. 
By Arch Pediatr Adolesc Med 2005; 159: 151-7

vedi: Bibliografia Danni dei vaccini  +  Bibliografia danni 2  +  1.000 studi sui Danni dei Vaccini

Commento (NdR): Cosa non si inventa per non confermare che i bambini autistici lo sono per 2 cause ben precise: Vaccini subiti che slatentizzano (somatizano) le malattie ereditate dai genitori per le mutazioni genetiche che essi, i genitori, hanno subito con le loro vaccinazioni subite e/o per il "possesso" in bocca di amalgami dentali delle madri (per il mercurio che esse contengono) - le allergie e/o l'asma che le madri hanno nella gravidanza sono proprio derivanti da quelle due cause che NON si vuole far conoscere ! 

Questa e' la semplice Verita' che NON SI VUOLE DIRE alla POPOLAZIONE !
Per impedire la diffusione di queste Verita' si "INVENTANO" quelle stupidate (balle biologiche e statistiche) che poi si pubblicano su giornali detti "autorevoli".......la forza del Business dei Vaccini e non solo.... !
 


Commento NdR: questi studi dimostrano e confermano cio' che insegniamo da decenni e cioe' che i Vaccini producono nei soggetti sottoposti a quelle infauste pratiche in-sanitarie, spacciate per tecniche preventive, Malnutrizione con perdita di fattori vitali essenziali alla vita sana, alterazione e perdita di: flora batterica autoctona, vitamine, minerali, proteine vitali), oltre alle mutazioni genetiche occulte, immunodepressioni, intossicazioni, infiammazioni e contaminazioni da virus e/o batteri pericolosi che nel tempo possono produrre malattie le piu' disparate ! - vedi: Contenuto dei vaccini

IMPORTANTE SEGNALAZIONE
L'iniezione della Vitamina K1 (s'intende una serie di composti che derivano dal 2-metil-1,4-naftochinone, la K1 e' chiamata anche fillochinone), ai neonati in  Italia ed in altre nazioni del mondo, viene fatta a tutti bambini appena nascono ma di nascosto o con genitori "consenzienti", senza pero' aver fatto leggere loro il bugiardino del farmaco.
Non hanno bisogno del vostro consenso, l'iniezione è inclusa nelle pratiche mediche che effettuano nella  sezione dove voi dichiarate di lasciare in cura il vostro bambino, al reparto nursering, per esser lavato, medicato ecc.
Per le sostanze che contiene questa iniezione (alluminio, vedi foto, sostanze che passano facilmente nel cervello del piccolo e che ecciteranno od altereranno i neuroni fin da subito, e poi nel tempo potrebbero generare problemi ....tipo intossicazione del fegato, infatti questa iniezione puo' portare,
a stress ossidoriduttivo con diminuzione dei livelli di emissione di glutatione, da parte delle cellule, anche epatiche, perche', nel neonato specialmente, e' stato intossicato da quelle SOSTANZE con l'iniezione di VitaminaK1, e puo' produrre anche e non  solo emolisi), queste sostanze iniettate (vitaminaK1...) sono state sempre  e preventivamente irradiate da Cobalto 60...., quindi ogni genitore avrebbe, secondo i "diritti umani", di denunciare il Ministero della Salute Italiano per complicità premeditata in crimine organizzato !!
Segue alle volte, sempre all'insaputa dei genitori e senza scriverlo sulla cartella clinica, anche la vaccinazione per l'epatite A o B, con vaccino irradiato dal Cobalto 60, tutte sostanze in grado di scatenare anche e non solo malattie autoimmunitarie, sordità, cecità, patologie neurologiche, AIDS, epatite B, epatite C, Cancro, Autismo precoce, ecc.
A due giorni dalla nascita spuntano fuori varie associazioni che vi fanno firmare la vendita del DNA del vostro figlio a Terzi (case farmaceutiche) mediante il prelievo del sangue dal tallone, per la cosiddetta prevenzione delle malattie metaboliche !
Insomma appena nasci ATTENTANO alla tua salute !

A parte il discorso alluminio, vedi foto e porcherie varie dentro l'iniezione della VitaminaK1 (Sostanze che contiene questa iniezione), a fronte di una azione "tendenzialmente razionale" nel dare/iniettare e/o somministrare la vitamina K1, per "evitare emorragie cerebrali fatali", sarebbe più indicato somministrare la vitamina K2 (non aditivata con sostanze tossiche come la K1 e preparate su colture batteriche), se si considera che poi l'integrazione del neonato puo' continuare anche con vitamina D....perchè la vitamina K2 aiuta a fare si che la vitamina D3 venga assorbita e vada veramente dove deve andare, cioè nelle ossa e non nelle arterie.
Quindi a pensare bene la vitamina K1 viene data per salvare dalle emorragie, a pensar male viene data, sapendo poi dei Vaccini fatti dopo poco tempo (3 mesi), per aumentare ancora di più l'effetto di microischemia cerebrale che un vaccino puo' causare in un neonato con barriera ematoencefalica ancora immatura (l'ittero neonatale infatti è pericoloso e viene curato proprio perchè la bilirubina potrebbe finire nel cervello e creare danni !).... Questa e' solo biochimica spicciola e patologia generale...
Precisazione necessaria:
le reazioni in questo caso all'alluminio (presente in VitaminaK1 e Vaccini) dipendono anche da dove arriva, cioe' va, la sostanza tossica, se nei tessuti o fin nella cellula ed a seconda del luogo (organo), variano le tipologie di reattivita' alle sostanze tossiche ed al metalli tossici, senza contare le reattivita' immunitarie del soggetto che sono SEMPRE individuali e non hanno collegamento solo con la quantita'...ma anche e soprattutto con il riconoscimento della vibrazione, cioe' con la frequenza di battimento atomico delle molecole della sostanza inoculata, che la mente/cervello detetta, rivela ed individua in realtime, attivando le opportune e necessarie reazioni di eliminazione che possono essere anche abnormi.... e se non ce la fa, ad eliminarle per le vie naturali emuntorie....sono guai...perche esse vengono facilmente trasportate anche dai macrofagi, specie nel cervello per mezzo della via linfatica) e/o incistata dalla melanina in sospensione nei liquidi corporei e depositata nei tessuti grassi (anche il cervello in particolare).... sostanza che si puo' rendere di nuovo disponibile in certi stati febbrili.....generando gravi problemi, anche neurologici.
Lo stesso meccanismo vale anche per TUTTI i Vaccini e le loro sostanze nocive !

Ricordo a tutti che il farmaco Vitamina K1 chiamato Konakion e' commercializzato da Roche spa, in Italia e nei bugiardini, difficili da reperire in Italia, non si fa cenno all'alluminio....forse perche' l'alluminio contenuto e' sotto i limiti di Legge...ma nelle indicazioni dell' Ag. Farmaco del governo, si legge:
Avvertenze e precauzioni
Si rivolga al medico, al farmacista o all’infermiere prima di prendere/ di somministrare al bambino o prima che le venga somministrato Konakion.
In particolare informi il medico: - se lei/il bambino soffre di una grave malattia del fegato.
Pertanto il medico sottoporrà lei/il bambino ad esami del sangue per monitorarne la fluidità.
Bambini Non somministri Konakion a bambini di età inferiore ad 1 anno.
Tratto da:
https://farmaci.agenziafarmaco.gov.it/aifa/servlet/PdfDownloadServlet?pdfFileName=footer_000108_008776_FI.pdf&retry=0&sys=m0b1l3 

...e' per questo motivo che viene facilmente l'itterizia ai bambini appena nati.... per l'intossicazione del fegato, che questi criminali fanno alla nascita, quando la barriera ematoencefalica sta ancora rafforzandosi ... !
 

 
 

 Pag. 6  -  Pag. 7  -  Pag. 8  -  Pag. 9  -  Pag. 10  -  Pag 11  -  Pag. 12  -  Pag. 13  - Pag 14  - Pag 15  -
 Pag. 16  -  Pag. 17  -  Pag. 18  -  Pag.19  -  Pag. 20  -  Pag. 21

vedi anche Dati ISTAT sui Vaccini