Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


CASSAZIONE: NON  e' REATO NON VACCINARE i FIGLI
 

    VACCINAZIONI solo MULTE  (NON è reato) - da il “MESSAGGERO” del 28/07/00 pag.11 nella sezione “IN BREVE”:

Cassazione -  “Vaccinazioni, solo multe
ROMA (anno 2000): Linea “soft” della Cassazione nei confronti dei genitori che non obbediscono alle ordinanze con i quali i sindaci impongono di sottoporre i minori alle vaccinazioni obbligatorie per legge (vaccini per la Polio, Difterite e Tetano).
Padri e madri che non fanno vaccinare i loro bambini pagheranno solo con una multa la loro trasgressione.

"Tutte le raccomandazioni ufficiali americane a proposito delle vaccinazioni sono inquinate senza speranza dall'intreccio di interessi esistente fra le ditte produttrici di vaccini, l'accademia americana dei pediatri ed il CDC"
By Michael Belkin, testimonianza al congresso USA, 18.05.1999

"Chi non vaccina i figli non commette reato e, quindi, non può essere punito con la reclusione, ma è passibile soltanto di ammenda".
Lo ha stabilito la Cassazione (Italy) nel prendere in considerazione la vicenda di una madre torinese che non aveva osservato l’ordinanza con la quale il sindaco le aveva intimato di sottoporre la figlia minorenne alle vaccinazioni obbligatorie.
E così la madre. in primo grado, oltre all’ammenda, si era addirittura vista condannata a due mesi di reclusione per non aver rispettato l’ordine, dato ai fini di impedire l’invasione o la diffusione di malattie infettive.
Nel secondo grado di giudizio alla madre era stata condonata la pena detentiva e rideterminata in 100mila lire (50.000 Euri) l’ammenda. Fino al ricorso in Cassazione, quando i supremi giudici hanno annullato la sentenza impugnata perché il fatto non costituisce reato."
Da: il Sole 24 ore 28/07/2000
vedi: Vaccinazioni facoltative in Italia