Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 

Il governo Giapponese ha deciso di rendere facoltative tutte le vaccinazioni per i bambini, che la legge attuale impone come obbligatorie - Il Manifesto 9/12/1993

La decisione è motivata per i
molteplici e spesso imprevedibili effetti collaterali
Il Consiglio per la Sanità del Ministero della Sanità Giapponese si è espresso in questo senso martedì, ed in gennaio il governo provvederà a cambiare la legge sulla vaccinazione preventiva per i bambini che prevede 10 tipi di inoculazioni fra cui quelle per l'influenza, morbillo, poliomielite, rosolia
Sarà lasciata ai genitori la responsabilità di
decidere se vaccinare o meno i figli, e per quali malattie.
In ogni caso l’influenza verrà tolta dalla lista poiché NESSUN
vaccino finora si è dimostrato veramente efficace.
Al suo posto il Consiglio ha proposto l’introduzione della vaccinazione per il tetano.

La revisione del sistema di vaccinazione viene dopo che nel dicembre 1992 il tribunale di seconda Istanza di Tokio ha ritenuto il governo
responsabile degli effetti collaterali provocati in alcuni bambini da vaccini per il vaiolo, la poliomielite, la pertosse ed altro, obbligandolo a pagare i danni.
Famiglie Giapponesi chiedono Risarcimento, per Danni da Vaccino

vedi: scheda del Ministero della Sanita' Giapponese sui vaccini +  Vaccinazioni non più obbligatorie in GIAPPONE
vedi: PDF del Ministero Sanita' Giapponese sulle nuove linee guida per le vaccinazioni
vedi: Danni neurologici con i Vaccini in Giappone
Vedi qui articolo sul Blocco dei Vaccini in Giappone per uccisione di bambini ! +  Morti per i vaccini

"Fin dalla sua entrata in vigore nel 1948, il sistema di immunizzazione del Giappone ha subito numerose riforme legislative per migliorare il sistema attraverso la ridefinizione delle malattie (NdR: per le quali si vaccina) in questione e le popolazioni bersaglio e altri miglioramenti.
Le riforme includono, per esempio, il passaggio dal vaccino obbligatorio a quello volontario (facoltativo) nell'ambito della revisione del 1994, e l'aggiunta dei vaccini per l'influenza stagionale, come una malattia di destinazione al momento della revisione 2001
Questo
articolo presenta il profilo attuale del sistema di immunizzazione del Giappone, riporta le modifiche recenti che circonda tale
immunizzazione.
Tratto da: questo PDF


USA e Giappone
2011 - La notizia si ripropone nel momento in cui il governo giapponese ha fermato il proprio programma vaccinale, dopo che sei bambini sono morti in seguito alla vaccinazione HIB (influenza) e alla vaccinazione anti pneumococco (vaccino per la polmonite), e rafforza ulteriormente ciò che era stato già anticipato a marzo 2011, dove si sottolineava che la vera notizia era relativa al fatto che gli stessi vaccini avevano causato la morte di circa 2000 bambini negli Stati Uniti in un periodo di tempo di 4 anni dal 2006 al 2010 oltre alle innumerevoli sequele di segnalazioni avverse.

Scheda che illustra il Piano di Vaccinazioni Giapponese per i giovani al di sotto dei 20 anni

GIAPPONE
In questa nazione, sono ancor più rigorosi e cauti nella somministrazione dei vaccini e dove predomina il “principio di precauzione”. Ecco cosa segnala un report. “Il Giappone, che ha il più basso tasso di mortalità infantile, DOPO il divieto di vaccinazioni obbligatorie, esorta altri Paesi a seguire questa posizione a tutela della salute pubblica”.
Il governo nipponico, infatti, ben al contrario di quanto ad esempio accada in Italia, non solo ha revocato l’obbligatorietà vaccinale, ma ha addirittura vietato l’uso di alcuni vaccini, ritenuti altamente a rischio, e avendo riscontrato statisticamente un gran numero di reazioni avverse.
Per fare un solo esempio, è stato messo al bando il vaccino MMR, per il morbillo, la parotite e la rosolia. Reso obbligatorio più di vent’anni fa, nel 1998, è stato revocato dopo tre anni, dopo aver constatato 900 casi di reazione avversa.
In quel triennio i genitori che non l’avevano voluto utilizzare per i propri figli erano stati multati.
E in Giappone si rammentano i tantissimi casi negli Usa, oltre 75 mila, come segnalato dal database VAERS (Vaccine Adverse Event Reporting System). Forti polemiche, in Giappone, anche per il vaccino per il Papilloma virus (GARDASIL), sospeso sei anni fa dopo la segnalazione di quasi 2000 reazioni avverse.

Hiroko Mori, ex capo della divisione malattie infettive presso l’Istituto Nazionale della Sanità giapponese, è favorevole ad “un minor numero di vaccini, anche perché le eccellenti misure igieniche, formative e nutrizionali del Paese hanno incrementato la salute dei bambini”.“La medicina – sostiene – dovrebbe riguardare la guarigione, ma ai bambini che non sanno parlare vengono dati colpi inutili perché i loro genitori sono spaventati. I bambini stanno perdendo la loro capacità di guarire naturalmente.
Ci sono già tante persone che hanno subìto effetti collaterali. Tutto ciò che chiediamo è stabilire il diritto di dire NO.
Il diritto di scegliere dovrebbe essere riconosciuto come un diritto umano fondamentale”.
Anche il decano della Scuola di specializzazione in scienze del controllo delle infezioni dell’Università di Kitasato, Tetsuo Nakayama, sottolinea il rischio vaccini: “Non c’è alcuna garanzia che tuo figlio non sarà uno tra quei mille. Devi confrontare i rischi tra gli effetti collaterali e cosa succederà 'se' sarai infettato dalla malattia in modo naturale. Secondo la legge vigente la decisione di vaccinare o meno tuo figlio è fondamentalmente lasciata ai genitori, ma non ci sono abbastanza informazioni per prendere una decisone informata”.
Sottolinea un esponente dell’Unione Consumatori del Giappone, Masako Koga: “Dobbiamo fermarci. I vaccini hanno stretti legami con il denaro. Dallo sviluppo alla circolazione, alla ricerca sugli effetti collaterali, ci sono molti interessi acquisiti. Ci sono dei secondi fini dietro ai programmi di vaccinazione di massa”.


GIAPPONE - 2013
Molti cittadini giapponesi soffrono di convulsioni, crisi epilettiche, forti mal di testa, paralisi parziale e una miriade di altri eventi avversi dopo essersi sottoposti alla vaccinazione HPV. Hanno presentato una petizione ai Ministero della Salute del loro governo, per sospendere definitivamente l'uso del vaccino HPV quello che dovrebbe difenderli dal "cancro alla cervice".
http://sanevax.org/breaking-news-japan-and-hpv-vaccines/

Mr. Matsufuji la cui figlia era una delle giovani ragazze in una sedia a rotelle ha citato il ministro Tamura, quando questi ha detto ai ricorrenti che il governo deciderà le modalità di risposta solo dopo il completamento dell’'inchiesta .
Dr. Sotaro Sato, che ha esaminato il numero delle vittime del vaccino contro l'HPV, ha detto alla conferenza stampa che le convulsioni, incapacità di camminare, movimenti involontari delle mani e dei piedi sono state causate da encefalomielite o infiammazione del midollo spinale e del cervello.
perche’ i vaccini per il cancro della cervice sono chimicamente associati a particolari tipi di additivi che spesso innescano encefalomielite. Poiché questi vaccini innescano la produzione di anticorpi che attaccano le fibre nervose nel cervello, è probabile che, in molti casi, provocano disturbi demielinizzanti. Questi vaccini hanno anche causato molti casi di vasculite cerebrale. "
Nel corso di una vasculite cerebrale, il sistema immunitario attacca i propri vasi sanguigni nel cervello, che alla fine porta ad emorragie, spiega Sato che gestisce un ospedale a Osaki, Miyagi Prefecture.
Nel 2009 il Dipartimento ha approvato l'uso di Cervarix in Giappone, venduto da GlaxoSmithKline della Gran Bretagna. Poi, nel 2011, ha approvato la commercializzazione del Gardasil, Merck Sharp & Dohme, conosciuta come Merck negli Stati Uniti

Lo scorso anno ho scritto al governo Giapponese (Ministero della Sanita' giapponese), chiedendo informazioni sui vaccini, da allora  aspetto la loro risposta.....
Ho contattato anche i vari Ministeri della Sanita’ di Italia, ed ai vari enti statali di: Canada, Francia, Belgio, UK, ecc. e NESSUNO osa rispondere sui vaccini, per gli evidenti conflitti di interesse dei dirigenti degli enti a tutela della salute…., si ma dei fatturati delle case Farmaceutiche....

Giappone conferma correlazione fra vaccini e morti improvvise nella culla
Il Giappone ha cambiato il periodo di inizio per la vaccinazione da 3 mesi a due anni e subito il loro tasso di SIDS è diminuito.
By Raymond Obomsawin, MD .
– “Il ritardo della vaccinazione DPT (Difterite, Pertosse, Tetano) fino a 2 anni di età in Giappone ha comportato un drastico declino negli effetti indesiderati. Nel periodo 1970-1974, quando la vaccinazione DPT è stata avviata a 3 a 5 mesi di età, il sistema nazionale di compensazione giapponese ha pagato i reclami per 57 casi di vaccini permanenti dannosi e 37 morti.
Durante il periodo di sei anni successivo 1975-1980, quando le iniezioni DPT sono state ritardate a 24 mesi di età, le reazioni gravi del vaccino sono state ridotte a un totale di otto con tre morti, che rappresenta una riduzione del 85-90% in casi gravi di danno e di morte “.

Ottobre 2007 New England Journal of Medicine
– Danneggiamento del vaccino: i genitori ricevono pagamenti di compensazione $ 2B – I produttori di vaccini hanno pagato quasi 2B dollari in danni ai genitori in America i cui figli sono stati danneggiati da uno dei jabs di infanzia come il MMR (morbillo -mombi-rosolia) o DPT (difterite-pertosse-tetano).
Nel complesso, circa 2.000 famiglie hanno ricevuto pagamenti di compensazione che hanno mediamente $ 850.000 ciascuno.
Ci sono ancora 700 richieste che stanno attraversando il gasdotto. Nessuno dei crediti è per l’autismo come i ricercatori medici dicono di non aver trovato un legame tra la malattia e il vaccino MMR, nonostante le prime scoperte fatte dal dottor Andrew Wakefield.
Invece sono per un ampio spettro di condizioni fisiche e mentali che probabilmente sono state causate da una delle vaccinazioni. Circa 7.000 genitori hanno presentato una richiesta di reazione avversa con il programma di indennizzo vaccino contro la vaccinazione americana (VICP). Per vincere un premio, il ricorrente deve provare un collegamento causale a un vaccino.
Poiché l’istituto medico ha rifiutato di riconoscere (in malafede) qualsiasi legame con l’autismo, il VICP ha finora respinto 300 richieste per questo. (Fonte: New England Journal of Medicine, 2007; 357: 1275-9).
La sindrome da morte improvvisa infantile (SIDS), l’autismo e la “sindrome di Shaken Baby” (e molte altre complicazioni fisiologiche e neurologiche) sono attualmente epidemiche in tutto il mondo.
La dottoressa Viera Scheibner, australiana, ha presentato una presentazione al Templin’s Resort qui il 21 ottobre, che ha fornito una spiegazione sul perché questo sta accadendo a noi. “Il nostro monitor di respirazione ha stabilito scientificamente il nesso causale tra i vaccini e la morte infantile improvvisa”, ha detto il dottor Scheibner.
Nel 1985 il Dr. Scheibner, ex scienziato scientifico di ricerca per il governo dell’Australia e il suo ingegnere elettrochimico Leif Karlsson ha inventato il monitor di respirazione CotWatch per i bambini che sono stati diagnosticati “a rischio” per SIDS o “Cot Death” come è noto in Australia. Nei prossimi tre anni la coppia ha monitorato centinaia di bambini e ha studiato i rapporti di evento che hanno prodotto il loro CotWatch.
“Nel 1988 sapevamo che i vaccini stanno uccidendo i neonati”, ha affermato il dott. Scheibner Ph.D.

SIDS si verifica tra i bambini che hanno subito un affronto fisico ai loro corpi vulnerabili. Scheibner e Karlsson hanno appreso che l’insulto fisico più diffuso da parte dei bambini SIDS era vaccinazioni di routine. Stampati dal loro monitor hanno illuminato i modelli che hanno indicato giorni critici dopo le vaccinazioni.

Dopo aver dimostrato a se stessi il nesso causale tra vaccini e SIDS e aver analizzato e documentato adeguatamente i risultati, Scheibner e Karlsson hanno presentato il proprio lavoro alla comunità medica per la revisione di pari livello. Piuttosto che tentare di duplicare il loro lavoro o di modificare la politica sanitaria per proteggere i neonati, la maggioranza dei membri della comunità medica ha scelto di proteggere gli interessi dei produttori di vaccini.

Nel 1988 il governo giapponese cominciò a raccomandare che i bambini non venissero vaccinati fino all’età di due anni.
SIDS è tornato in Giappone poiché il governo ora raccomanda che le vaccinazioni siano somministrate a tre mesi.   ( 
https://www.facebook.com/notes/great-mothers-and-others-questioning-vaccines/japan-sids-rates-decline-dramatically-when-increasing-age-of-dpt-vaccine/200390660000980/ )

vedi anche:
Quanti sono i bambini deceduti dopo le vaccinazioni ? Arriva un dato impressionante
I vaccini non solo per i bambini! Ecco il piano vaccinale per gli adulti
La tragica illusione dei vaccini

AUTISMO e VACCINO MMR in Giappone

SIDS e VACCINI
Tra gli anni 1970 e 1974 in Giappone, ci sono stati 37 morti bambino subito dopo la vaccinazione. Per questo motivo, un gruppo di medici ha deciso di boicottare i vaccini e le vaccinazioni sono state fermate completamente per due mesi.
Dopo
i due mesi, l'età di vaccinazione di partenza è stato rinviato a 2 anni, il che significa che nessun bambino ha ricevuto un vaccino se non dopo il loro 2 ° compleanno.
Giappone
è passato da 17° posto della mortalità infantile alla mortalità infantile più bassa al mondo. La SIDS era scomparsa.
Nel 1988 l'età di vaccinazione è stata abbassata a 3 mesi di età, e il tasso di SIDS è risorto.
Cherry et al (1988), Pediatrics 81:6 Part 11 (giugno 1988) Supplement pp 936-984, ha detto che ha trovato che questo è 'istruttivo', suggerendo un collegamento tra il ciclo di vaccinazione giapponese e SIDS.
È interessante notare che, Noble et al. (1987) che ha trascorso circa 2 settimane in Giappone per lo studio del vaccino acellulare della tosse convulsa ed ha scritto: "E 'difficile escludere vaccini per la pertosse come fattore causale, anche quando altre eziologie sono suggerite, in particolare quando gli eventi avversi si verificano in stretta associazione temporale con la vaccinazione "
.

Studio scientifico mostra che il tasso di mortalità infantile aumenta all'aumentare del numero di dosi vaccinali somministrate.
 Qui nel sito qui sotto segnalato, trovate la traduzione dell'abstract (riassunto) dell'articolo "Infant mortality rates regressed against number of vaccine doses routinely given: Is there a biochemical or synergistic toxicity?" di Neil Z Miller e Gary S Goldman, pubblicato orginalmente sulla rivista scientifica ufficiale Human & Experimental Toxicology - 2011 September; 30(9): 1429, e reperibile su internet sul sito istituzionale medico-scientifico National Center for Biotechnology Information (.nih.gov significa che è ospitato sul sito governativo del National Institute of Health, ovvero il Ministero della Salute Federale degli USA):
 
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/
 Continua QUI:
http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/03/studio-scientifico-mostra-che-il-tasso.html

Allergie e vaccini
Scienziati giapponesi (del Dipartimento di Pediatria dell’ospedale di Tokyo) hanno prodotto un’altra ricerca in cui dimostrano che la somministrazione di vaccini DTP (difterite-tetano-pertosse) provoca nella maggior parte degli inoculati una slatentizzazione (bomba ad orologeria patologica) di reazioni allergiche e asmatiche.
Lo studio su 143 bambini residenti nell’isola di Kodushima, suddivisi tra chi aveva ricevuto l’inoculazione di un vaccino DTP e chi invece non l’aveva ricevuto, è stato pubblicato sulla rivista scientifica Aerugi nel luglio del 2000.
Tra i non vaccinati la percentuale di bambini che hanno in seguito sviluppato asma è stata del 2,3% e ossia significativamente inferiore alla percentuale invece di sintomi asmatici manifestatisi tra i vaccinati che è arrivata al 26,5%.
Anche per quanto riguarda la dermatite atopica si sono avuti significative differenze tra i due gruppi in quanto a tassi di incidenza.
Tra i non vaccinati si è avuta dermatite atopica nel 2,3% dei casi mentre tra i vaccinati nel 18% degli stessi. La conclusione dello studio stabilisce che il vaccino DTP induce disordini atopici (anche riniti) e quindi l’insorgere o l’aggravarsi di allergie (Yoneyama 2000).

Il Giappone è all'avanguardia: nessun obbligo vaccinale e nessun vaccino MMR = bambini più sani !

Uno studio scientifico mostra che il vaccino quadrivalente per il papilloma virus può causare vasculopatia autoimmuni fatali (ovvero mortali).
Lo studio realizzato dai due medici canadesi Lucija Tomljenovic e Cristopher A. Shaw si intitola "Morte dopo il vaccino contro il papilloma virus, c'è una relazione causale o è una coincidenza ? " e si può leggere (in inglese) al seguente link
http://sanevax.org/wp-content/uploads/2012/10/Tomljenovic-Shaw-Gardasil-Causal-Coincidental-2167-7689-S12-001.pdf.
Le conclusioni dell'articolo non sono per niente ambigue: il vaccino in questione può innescare una reazione autoimmune che può essere talora mortale. Le conclusioni sono motivate dal fatto che molte delle reazioni avverse a tale vaccino finora registrate corrispondono a sintomi di vasculopatia cerebrale.
Studi come questo ovviamente mettono in un angolo tutti i ministeri della sanità che negano continuamente ogni correlazione tra le morti ed i vaccini.


Gli esperti di vaccini del CDC, hanno spesso conflitti di interesse
- 18/03/2010
CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione + Danni dei Vaccini + Contro Immunizzazione

CDC conflitti di interesse anche per i vaccini + anche per la FDA
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

IMPORTANTE:
PROPOSTA di LEGGE per  STUDIO negli  USA sullo STATO di SALUTE FRA BAMBINI VACCINATI e NON VACCINATI (di nessun vaccino)
Il DISEGNO di LEGGE n° 3069 a FIRMA della DEPUTATA MALONEY NON E' STATO APPROVATO per cui  E' RIMASTO sulla CARTA.... e NEPPURE DISCUSSO dal CONGRESSO....a dimostrazione che NON si vuole fare vere ricerche sui gravi DANNI dei VACCINI......Big Pharma ringrazia...

"Noi medici siamo plagiati, fin dall'inizio, dagli insegnamenti universitari che ci vengono propinati da un manipolo di "professori"
 che
hanno il solo interesse di lasciarci nell'ignoranza sulla vera origine delle malattie. Alcuni di noi, alla fine, raggiungono la consapevolezza e mettono in moto delle grosse energie che provocano reazioni positive nel Tutto."
 By  Dott.
Giuseppe De Pace (medico ortopedico ospedaliero)

Parlamentari pagati dalle Lobbies ? - Roma Ott. 2013 
L'intervista a un assistente di un Senatore che svelerebbe i traffici illeciti tra parlamentari e Lobbies.
Video dell'intervista: 
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/390060/roma-parlamentari-pagati-dalle-lobbies.html

Informatore dei CDC CONFESSA la FRODE e le FALSIFICAZIONI sugli studi della correlazione VACCINO=AUTISMO

Linee guida per il programma di Vaccinazione in Giappone che non sono obbligatorie (English)
Please note that there is no duty to receive vaccinations, in Japan.It is a matter of parental choice, but they are strongly recommended.
http://www.hyogo-ip.or.jp/hiaf/eg/hlgmne/31.htm

Appropriate Ages for Vaccinations
http://www.hyogo-ip.or.jp/hiaf/eg/hlgmne/31.htm

Polio (attenuated vaccine) - From age 3-90 months twice (at more than 6 week intervals)
------------------------------------
Diptheria - (D)
Pertussis - (P)
Tetanus Toxoid - (T)
(DPT vaccine) - Stage 1 (DPT triple combined)
First injection from age 3-90 months, three times (at 3-8 week intervals)
Booster injection from age 3-90 months (after first injection wait more than 6 months), once
Stage 2 (DT double combined) Once between age 11 and 12 - From age 3-12 months - After first injection complated  - From age 12-18 months - Sixth year of elementary school (Age 12)
------------------------------------------------------------------
Measles - (attenuated vaccine) - From age 12-90 months once
--------------------------------------------------------------------
Rubella (attenuated vaccine) - From age 12-90 months once
---------------------------------------------------------------------
Japanese Encephalitis (Japanese encephalitis vaccine)
Stage 1 First injection from age age 6-90 months, twice (at 1-4 week intervals)
Booster injection from age age 6-90 months(after the first injection, generally one year later), once
Stage 2 From age 9-13, once
Stage 3From age 14-15, once, Age 3. Age 4
4th year of elementary school (Age 9) - 2nd year of junior high school (Age 14)
--------------------------------------------------------------------------
Tuberculosis (BCG)

1. Before age 4
2. First year of elementary school
3. Second year of elementary school (only for those vaccinated in first year of elementary school)
4. First year of junior high school
5. Second year of junior high school (only for those vaccinated in first year of junior high school)

*Those who react negatively to tuberculin in 1-5 are vaccinated. (those whose red patch is less than 9mm diameter are judged as reacting negatively)
----------------------------------------------------------------------------
http://www.hyogo-ip.or.jp/hiaf/eg/hlgmne/31.htm
(The following schedule is more clearly outlined in a table at the link above)

Here is another list of immunizations and a time table
http://home.e08.itscom.net/kosodate/3.Health Care Service.htm
----------------------Notes on the Japanese Vaccination Process-------------
Immunizations
"Preventive inoculations (immunizations) for diphtheria, whooping cough, measles and Japanese encephalitis are given at the Public Hygiene Section of municipal offices. The fee and kinds of immunizations available depend on the municipal office. Foreign residents need to present their Certificate of Alien Registration. "
http://www.hyogo-ip.or.jp/hiaf/eg/hlgmne/32.htm

Vaccinations In Japan
http://www.mief.or.jp/en/life/handbook/pdf/11.pdf

"There are 2 ways of taking vaccinations in Japan - Regular vaccinations that the government encourages and Optional ones that the parents' decide to give in addition to the regular ones. "
http://home.e08.itscom.net/kosodate/3.Health Care Service.htm

"4 months old children are vaccinated against BCG and Polio at 4 months-old check-up in the Public Health Center."
http://home.e08.itscom.net/kosodate/3.Health Care Service.htm

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Perché il Giappone ha VIETATO il vaccino trivalente MMR  - vedi anche cosa producono il Gardasil - Cervarix in Giappone
Il Giappone ha smesso di usare il vaccino MMR sette anni fa - praticamente l'unica nazione sviluppata per voltare le spalle il colpo.
I Capi sanitari pubblici nel rivendicare una quadriennale sperimentare, con essa ha avuto gravi costi finanziari e umani.
Delle 3.969 richieste presentate e risarcite per i reclami relativi a danni dei vaccini negli ultimi 30 anni, un quarto di esse era stato fatto da quelli colpiti dal vaccino combinato del morbillo, della parotite e della rosolia, (trivalente) ci dicono le autorita’.
Il vaccino triplo è stato vietato in Giappone nel 1993, dopo che 1,8 milioni di bambini sono stati vaccinati dati due tipi di vaccino MPR e un numero record ha sviluppato meningite non virale e altre reazioni avverse.
I dati ufficiali dimostrano che vi sono stati tre morti, mentre otto bambini sono stati rimasti con handicap permanenti che vanno da danni all'udito e cecità alla perdita di controllo degli arti.

Il governo ha riesaminato una seconda volta  MMR nel 1999, ma ha deciso che era più sicuro mantenere il divieto e continuare ad utilizzare i vaccini singoli per morbillo, parotite e rosolia.
Il ministero britannico della sanità detto che il Giappone aveva usato un tipo di MMR che comprendeva un ceppo di vaccino della parotite che ha avuto particolari problemi ed è stato ritirato nel Regno Unito a causa di problemi di sicurezza.
Il governo giapponese ha capito che c'era un problema con MMR subito dopo la sua introduzione nel mese di aprile 1989, quando la vaccinazione era obbligatoria. I genitori che avevano rifiutato di pagare una piccola multa.
L'analisi delle vaccinazioni su un periodo di tre mesi ha mostrato uno ogni 900 bambini aveva dei problemi. Questo è stato più di 2.000 volte superiore al tasso atteso di un bambino su 100.000 a 200.000.
Il ministero passato a un altro vaccino MMR nel mese di ottobre 1991, ma l'incidenza era ancora alto con uno in 1.755 bambini coinvolti. Nessun record è stato tenuto separato di sinistri concernenti l'autismo.
I test sul fluido spinale di 125 bambini colpiti sono stati effettuati per verificare se il vaccino aveva preso sistema nervoso dei bambini. Hanno trovato un caso confermato e due casi sospetti.
Nel 1993, dopo una protesta pubblica alimentata dalle preoccupazioni sul vaccino per l'influenza, il governo lasciò cadere il requisito che i bambini siano vaccinati per il morbillo e la rosolia.
Dr. Hiroki Nakatani, direttore della Divisione Malattie Infettive presso il Ministero giapponese della Salute e del Welfare ha detto che dare vaccini singoli costano il doppio di quanto MMR, "ma siamo convinti che ne vale la pena".
In alcune zone i genitori devono pagare, mentre in altri le autorità sanitarie pagare il conto del vaccino.
By Jenny Speranza, Daily Mail UK - Per saperne di più: dailymail.co.uk

DANNI dei VACCINI sui BAMBINI anche in Giappone: Video

Quale consulente, e' stato da me chiesto al Consolato Giapponese a Milano (anno 2012) delucidazioni in merito iol quale mi ha rimandato al Ministero della sanita' giapponese, che ad oggi deve ancora rispondere: [email protected]

Egregi signori:
nel 1993 comparve l'articolo qui sotto, che ho ri-pubblicato qui:
http://www.mednat.org/vaccini/risarcimento_giap.htm con riferimento a: http://www.mednat.org/vaccini/sids.htm

Domande:
1 - Da quando sono facoltative le vaccinazioni in Giappone, a me risulta dal 1993.
2 - Quanti bambini sono morti di SIDS ogni anno, nell'ultimo quinquennio, fino alla fine del 1992 ?
3 - Quanto bambini sono morti di SIDS ogni anno, dal 1993 ad oggi ?
4 - Chi controlla i prodotti (vaccini) nel Giappone; quale organo ufficiale effettua i debiti controlli, perche' in italia dovrebbe essere l'Istituto Superiore di sanita' ma esso NON effettua NESSUN controllo sulle sostanze vaccinali in commercio, cosi come i NAS, ne' il ministero della "salute" e neppure l'EMA europea;
Ho risposte scritte in merito, da parte di tutti quegli enti a "tutela"....che sono totalmente assenti sui vaccini.....
Vi ringrazio per le sollecite risposte che mi fornirete in merito.
saluti

dr. G. Paolo Vanoli - Giornalista investigativo (Albo speciale), specializzato da 40 anni in Sanita' 
Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicina Naturale - Webmaster di: 
www.mednat.org - [email protected]

Families Win Lawsuit Over MMR Vaccine in Japan

http://www.japantimes.co.jp/cgi-bin/getarticle.pl5?nn20030314a7.htm

Osaka (Kyodo)
The government and a Research Center affiliated with Osaka University were handed a court order Thursday to pay a total of 155 million yen to the families of two children who died or suffered side effects after receiving the MMR vaccine.
The vaccine, which covers measles, mumps and rubella, has since been banned because of its high side effects rate.
The families of three children who were given the vaccine between 1989 and 1991 had sued the government and Osaka University's Research Institute for Microbial Diseases for a total 350 million yen in damages, claiming that their children had developed aseptic meningitis as a result.
The Osaka District Court stated that the institute produced the vaccine via a method different from that submitted to the health ministry and was the likely reason for the ensuing problems.
Presiding Judge Shinichi Yoshikawa ruled that vaccinations are procedures "that the state actively carries out from the perspective of protecting society."
He added that the government neglected its responsibility over the supervision of vaccine manufacturers and for ensuring that they follow the Pharmaceutical Affairs Law.
It is the first time that a court has ruled on a damages case related to the vaccine, whose side effects have affected about 1,800 people nationwide.
The court ruled that the death of the son of a couple in Suita, Osaka Prefecture, and the serious brain damage suffered by 13-year-old Hana Ueno, from Hanamaki, Iwate Prefecture, were caused by the MMR vaccine.
It ruled, however, that the child of a couple in Hyogo Prefecture died after contracting influenza.
Legal experts said that the ruling, which accorded the government a hefty supervisory responsibility over vaccinations, could have a great impact on future health administration and medicine-related lawsuits.
The Japan Times: March 14, 2003 (C) All rights reserved 

Famiglie giapponesi querelano il Governo del Giappone, per il  vaccino MMR
http://www.japantimes.co.jp/cgi-bin/getarticle.pl5?nn20030314a7.htm
Osaka (Kyodo)
Il governo e di un centro di ricerca affiliato con Università di Osaka sono stati obbligati da un ordine del tribunale di Giovedi, a pagare un totale di 155 milioni di yen per le famiglie di due bambini che sono morti o hanno sofferto effetti collaterali dopo aver ricevuto il vaccino MMR.
Il vaccino, che copre morbillo, parotite e rosolia, da allora è stato vietato a causa del suo alto tasso di effetti collaterali.
Le famiglie di tre bambini che avevano assunto il vaccino tra il 1989 e il 1991 aveva citato in giudizio il governo e Osaka University Istituto di Ricerca per le Malattie microbiche per un totale di 350 milioni di yen in danni, sostenendo che i loro figli avevano sviluppato meningite asettica come un risultato.
La Corte distrettuale di Osaka ha dichiarato che l'istituto ha prodotto il vaccino attraverso un metodo diverso da quello presentato al Ministero della Sanità ed è stato il motivo probabile per i problemi che ne conseguono.
Presidente del tribunale Shinichi Yoshikawa ha stabilito che le vaccinazioni sono procedure "che lo Stato svolge attivamente dal punto di vista della protezione della società."
Egli ha aggiunto che il governo trascurato la propria responsabilità sul controllo dei produttori di vaccini (
in Italia + Europa, succede la stessa cosa) e per garantire che seguono la legge sui prodotti farmaceutici.
E 'la prima volta che un tribunale ha stabilito caso per caso i danni correlati al vaccino, i cui effetti collaterali hanno interessato circa 1.800 persone a livello nazionale.
La corte ha stabilito che la morte del figlio di una coppia in Suita, e il danno cerebrale grave subito da 13 anni, Hana Ueno, da Hanamaki, Iwate Prefecture, sono stati causati dal vaccino MMR.
Esso ha invece ritenuto, che il figlio di una coppia in Prefettura di Hyogo è morto dopo aver contratto l'influenza.
Gli esperti legali ha detto che la sentenza, che accordato al governo una pesante responsabilità di vigilanza su vaccinazioni, potrebbe avere un grande impatto sulla gestione futura salute e medicina-relative cause.
The Times Giappone: 14 marzo 2003 (C) Tutti i diritti riservati

Interessante è anche l’esperienza giapponese:
- Nel 1975 il governo giapponese ferma la vaccinazione DTP (NdR: prima, obbligatoria dai 2 mesi all'anno di eta'; dal 1993, in Giappone le vaccinazioni sono facoltative) per due mesi e successivamente porta l’età vaccinale a 2 anni di questo vaccino le segnalazioni dei casi di SIDS arrivano quasi ad azzerarsi.
- Nel 1988 numerosi genitori vengono convinti (da una campagna pubblicitaria condotta dai media) a vaccinare i loro figli a partire dal 3° mese di vita e in 4 anni (fino al 1992) la mortalità per SIDS sale dallo 0,07% (dati del 1980) allo 0,33%, con un aumento di ben 4,7 volte.
- Nel 1993, probabilmente a causa delle
numerose domande di indennizzo ricevute, il Giappone interrompe la vaccinazione DTP e rende facoltative tutte le vaccinazioni.
vedi:
Famiglie Giapponesi chiedono Risarcimento, per Danni da Vaccino
(NdR: precisazione sul vaccino trivalente DTP:  Vaccinazione DTP associata a maggiore mortalità femminile
Un altro dei tanti studi che dimostra gli effetti dannosi delle vaccinazioni è stato pubblicato a febbraio 2012 sul
British Medical Journal, documenta chiaramente che il vaccino trivalente DTP [difterite, tetano, pertosse] aumenta la mortalità nelle femmine soprattutto quando è somministrato in seguito al Bacillo Calmette-Guérin (o Bacillo di Calmette e Guérin, acronimo BCG) un microrganismo attenuato utilizzato come vaccino per la tubercolosi.
Lo studio ha dimostrato anche che bambine neonate in buono stato nutrizionale, dopo aver ricevuto il vaccino DTP, presentano un tasso di mortalità maggiore rispetto alle bambine neonate in cattivo stato nutrizionale che non ricevono il vaccino.

Anche il vaccino Difterite-Tetano-Pertosse (link del bugiardino) è un vaccino killer !
In Giappone, da quando sono state SOSPESE le vaccinazioni obbligatorie la morte nella culla e' diminuita del 90%
vedi: Morte nella Culla
  +  Sids  
+  vedi caso Tremante

Studio scientifico mostra che il tasso di mortalità infantile aumenta all'aumentare del numero di dosi vaccinali somministrate.
 Qui nel sito qui sotto segnalato, trovate la traduzione dell'abstract (riassunto) dell'articolo "Infant mortality rates regressed against number of vaccine doses routinely given: Is there a biochemical or synergistic toxicity?" di Neil Z Miller e Gary S Goldman, pubblicato orginalmente sulla rivista scientifica ufficiale Human & Experimental Toxicology - 2011 September; 30(9): 1429, e reperibile su internet sul sito istituzionale medico-scientifico National Center for Biotechnology Information (.nih.gov significa che è ospitato sul sito governativo del National Institute of Health, ovvero il Ministero della Salute Federale degli USA):
 
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/
 Continua QUI:
http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/03/studio-scientifico-mostra-che-il-tasso.html

In compenso negli USA dal 1988 le vaccinazioni si sono triplicate ed i casi di
Autismo sono aumentati del 270 % !!
Ed in Italia
?: il Ministero della sanita' e' stato informato dei danni dei Vaccini, che se ne sta zitto... e NON fa
nulla....

L'Epatite B e' stata "inventata" con il vaccino per la Polio Sabin = visionare le comprovanti statistiche Istat  !
Cosi come la Meningite e' stata inventata dai vaccini per la Polio + EpatiteB  !

vedi anche: 
http://www.epilessia-web.it

Commento NdR: questi studi dimostrano e confermano cio' che insegniamo da decenni e cioe' che i Vaccini producono nei soggetti sottoposti a quelle infauste pratiche in-sanitarie, spacciate per tecniche preventive, Malnutrizione con perdita di fattori vitali essenziali alla vita sana, alterazione e perdita di: enzimi, flora batterica autoctona, vitamine, minerali, proteine vitali), oltre alle mutazioni genetiche occulte, immunodepressioni, intossicazioni, infiammazioni e contaminazioni da virus e/o batteri pericolosi che nel tempo possono produrre malattie le piu' disparate !
vedi Statistiche Istat sui vaccini +
Contenuto dei vaccini + Big Pharma + Vaccini  facoltativi in Italia (Veneto)

Video su: I BAMBINI NON VACCINATI SONO molto PIU' SANI di quelli VACCINATI !
Nel 1992 I.A.S. ha condotto un sondaggio sulla salute e la vaccinazione dei bambini della Nuova Zelanda ed ha trovato solide prove scientifiche che I BAMBINI NON VACCINATI sono PIU' SANI dei loro coetanei vaccinati !

Ecco la spiegazione, in sintesi, del legame e dei meccanismi dei gravi danni dei Vaccini:

TROVATO
un meccanismo di azione delle tossine dei VACCINI anche sul cervello  ! - 22/03/2009
ANSA, Roma - Esiste un passaggio segreto che permette alle cellule immunitarie di penetrare nel cervello e di aprire la strada ad una seconda ondata di cellule pericolose, capaci di scatenare malattie autoimmunitarie, come la sclerosi multipla, nelle quali il sistema immunitario aggredisce l’organismo al quale appartiene.
La scoperta della nuova porta, pubblicata sulla rivista Nature Immunology, potrebbe portare in futuro a nuove armi per contro la sclerosi multipla, "ma non solo: lo stesso meccanismo potrebbe essere coinvolto in altre malattie autoimmuni", osserva la coordinatrice della ricerca, l’italiana Federica Sallusto, dell’Istituto svizzero per la Ricerca in Biomedicina (Irb) di Bellinzona, diretto da Antonio Lanzavecchia.
Oltre che con Lanzavecchia, il lavoro e' stato condotto in collaborazione con Andrea Reboldi, dell’Irb, e da Antonio Uccelli, dell’università di Genova. Il passaggio segreto che permette di entrare nel cervello alle cellule apripista e' il plesso coroideo, una vera e propria matassa di vasi sanguigni nella quale viene prodotto il liquido spinale. e' una via d’ingresso alternativa a quella che da tempo e' considerata il «portone principale», ossia la barriera emato-encefalica.
Che ci fosse un’altra entrata era noto, spiegano i ricercatori, ma questa era considerata una sorta di "porta di servizio", di importanza secondaria. Adesso, osserva Lanzavecchia, "conosciamo la funzione di questa porta segreta e si può pensare a future strategie terapeutiche in grado di bloccare questo ingresso".

Altro meccanismo di azione delle tossine vaccinali di qualsiasi vaccino, anche nel cervello:
I Macrofagi molte volte trasportano le sostanze vaccinali nel cervello ed in tutti i tessuti del corpo, ecco una descrizione del  meccanismo:
L'alluminio (od altri metalloidi tossici, ad esempio il Thiomersal) contenuto in vari Vaccini esempio: influenza, esavalente  comprese, viene trasportato nel cervello dai macrofagi .... e cio' spiega il meccanismo della cosiddetta SIDS o morte nella culla, che nei fatti e' una danno vaccinale e non una nuova malattia !
Ecco spiegato il meccanismo biologico ed il diagramma del tragico evento....
Il meccanismo viene ben spiegato qui:  ciò che in realtà accade è che un tipo di globuli bianchi chiamati a macrofagi (MF) ingerisce (processo è chiamato "fagocitosi") gli AANs prima che si sciolgano. (
Aluminum Adjuvant Nanoparticles = AANs)
L'ingestione di corpi estranei è un comportamento normale per MF.
La loro funzione principale è la fagocitosi cioè la capacità di inglobare nel loro citoplasma particelle estranee, anche nanoparticelle, compresi i microrganismi (batteri e funghi estranei), e di distruggerle. Inoltre, fatto importante da tenere in considerazione in  questi casi, secernono citochine ad attività proinfiammatoria e presentano l'antigene ai linfociti T-CD4.
Quando MFs rilevano batteri o altri agenti patogeni, i loro campi magnetici li invitano ad ingerire gli agenti patogeni, e distruggerli con gli enzimi. I MFs sanno assieme ad altre cellule del sistema immunitario circa il patogeno introdotto e come rilevarlo. MFs ingeriscono anche molti tipi di nanoparticelle.
Il problema è che AANs non sono digeriti dagli enzimi MF. E gli AANs, una volta all'interno degli MF, si sciolgono lentamente.
Le AANs persistono per lungo tempo (anni) e causano nei MF a far fuoriuscire lentamente alluminio.
Gli MF che consumano gli AANs divengono altamente contaminati con l'alluminio o con altri metalli tossici e nanoparticelle ingerite, e li diffondono ovunque vanno. E vanno in tutto il corpo. MFs generalmente non viaggiano nel sangue, il che spiega il motivo per cui non si trova nel sangue l'alluminio dopo la vaccinazione
, perche' gli MF viaggiano attraverso il sistema linfatico.
I campi magnetici sono in grado di viaggiare attraverso la barriera emato-encefalica (BBB). Gli MFS, una volta caricati con AANs, agiscono come un cavallo di Troia e trasportano le AANs nel cervello. Questo è dannoso, perché il cervello è molto sensibile all' alluminio.
Senza contare le possibili microischemie (vedi le scoperte del Dott. Andrew Moulden) che possono intervenire nella microcircolazione, soprattutto cerebrale od in altri luoghi...per il fatto che i globuli bianchi e di conseguenza i macrofagi nel loro processo di fagocitosi, (ingestione delle sostanze tossiche vaccinali) possono generare,.... inoltre i macrofagi secernono, nella loro azione quando hanno ingerito le sostanze vaccinali, altre sostante PRO-infiammazioni.... con tutte le conseguenze del caso, polio = paralisi, distrofie, meningiti, sclerosi, infiammazioni croniche, gastroenteriti croniche, ecc....fino alla morte nella culla = SIDS !!

A conferma di cio' che abbiamo scritto qui sopra - Maggio 2016
Uno studio condotto da ricercatori della University of Virginia School of Medicine, negli USA, ha determinato, dopo meticolose ricerche durate anni, che il cervello è direttamente collegato al sistema immunitario tramite vasi linfatici che si pensava non esistessero. 
Si tratta di una scoperta sensazionale che ribalta decenni di insegnamenti e di teorie apprese da ogni libro di medicina.
È sorprendente che proprio tali vasi linfatici siano sfuggiti ad occhi attenti e brillanti di migliaia di ricercatori e medici dato che il sistema linfatico è stato mappato in tutto il corpo in ogni singolo dettaglio, ma il vero significato della scoperta risiede negli effetti che questa potrebbe avere sullo studio e sulle vere cause dell'autismo e/o di tutte le patologie neurologiche.
Come si studia la risposta immunitaria del cervello ?
Perché pazienti con malattie neurologiche, autismo, sclerosi multipla, ecc., presentano diversi attacchi al sistema immunitario, cioe' immunodepressioni ?, 
...ma ....ora finalmente possiamo comprendere, oltre alle cause di tali malattie, anche avvicinarci meccanicamente e realmente al problema perché il cervello è, come ogni altro tessuto, collegato al sistema immunitario periferico attraverso i vasi linfatici meningei – cosi' ha affermato Jonathan Kipnis, professore del Dipartimento UVA di Neuroscienze e direttore presso il Center for Brain Immunology and Glia (BIG) dell’Università della Virginia.

Qui nel diagramma, viene spiegato nei particolari il tragico evento:
http://vaccinepapers.org/al-adjuvant-nanoparticles-can-travel-brain/